Vai al contenuto

Evitare La Castrazione


Treant
 Share

Recommended Posts

Ciao...

sono nuovo del forum, insieme al mio gattino di sei mesi. Nella prima visita dal veterinario, oltre a dirmi che è un bel gattino senza alcun problema, mi ha tempestivamente informato che a circa sette mesi può essere castrato... "£$!"

Mi ha spiegato che nelle gatte e nei gatti a volte è addirittura utile per preservarli da certi pericoli, ma nella media la castrazione di un gatto domestico è sempre consigliata perchè, essendo maschio, si allontana parecchio cercando la femmina. E siccome nei dintorni non ci sono molti gatti, si spinge lontanissimo, rischiando di andare sotto le macchine (prima o poi è costretto a passare nei paraggi di vialoni, incroci pericolosi, ecc.); c'è anche il discorso delle lotte, perchè, soprattutto se le micie sono rare, le lotte da accoppiamento diventano fatali.

Io non voglio castrarlo per niente, ci ho pensato e credo che sta tutto nel voler spendere un pò di tempo dietro a questa cosa. Come spenderlo, sinceramente non lo so: ho pensato di spargere la voce, trovare una micia, farli conoscere e risolvere così la cosa, evitando i suoi allontanamenti, ma ovviamente non è così facile: sembra (non me l'ha ancora detto nessun medico) che dopo un primo accoppiamento il gatto non si fermi, e per tutto il periodo continui la sua corsa amorosa. E' davvero così? non gli basta una micia all'anno? C'è poi un particolare che forse dovrei immaginare io, ma non ci arrivo: il gatto potrebbe accoppiarsi con una gatta che ha fatto un qualsiasi intervento per non rimanere incinta? Non so se tutti i diversi interventi che una gatta può fare evitano completamente l'atto sessuale.

Grazie a tutti!

Ale

Link al commento
Condividi su altri siti

attento, ci sono anche controindicazioni.... x es malattie non curabili come la leucemia (l'unica x cui esiste il vaccino) e tante altre (fiv felv aids).... tutto dipede da dove vivi... se vivi in campagna ed il tuo gatto esce la sterilzzazione è vivamente consigliata... se vivi in appartamento puoi anche non sterilizzarlo, ma dovrai convivere con schizzi di urine x marcare il territorio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non credo sia possibile far soddisfare il tuo micio con gatte sterilizzate perchè non andando in calore non richiamano il maschio e lui non può far niente per sedurle........almeno per la mia esperienza io non ho mai visto una gatta sterilizzata concedersi!!!! ))((

L'unica soluzione se non vuoi proprio privarlo dei piaceri del sesso è farlo accoppiare liberamente permettendogli di andarsene a zonzo, ma sai benissimo quali siano i pericoli per un gatto libero.........questo dipende dalla tua filosofia di vita.........meglio un giorno da leone o cento da pecora?

Per quanto mi riguarda non ho mai sterilizzato i miei gatti se non in caso di necessità, infatti a casa dei miei genitori in campagna i gatti sono liberi di vivere da felini ( entrano ed escono da casa quando vogliono, cacciano, si arrampicano e si accoppiano.........), l'unica volta che ho sterilizzato la gatta è stato quando Minù, già anziana, ha iniziato ad avere problemi con le gravidanze........a quel punto non avevo scelta!

Quando mi sono trasferita in appartamento, però, ho preso una gattina ed ho scelto di sterilizzarla perchè se non ha la possibilità di accoppiarsi rischia la formazione di tumori.

A questo punto la decisione spetta a te, sappi però che se il tuo micio non sarà sterilizzato e non potrà accoppiarsi soffrirà molto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Prudhonsky, io vivo in un piccolo condominio alla periferia, e sono al pian terreno, cioè lui può uscire e stare nel giardinetto condominiale oppure farsi un giretto in mezzo a qualche piccola macchia verde o qualche parte di terra coltivata. Insomma è proprio una via di mezzo. Per fortuna sono al riparo da marchi del territorio (lo fa lo fa, ma nella mia (ex) fioriera).

Rosa non si chiama Siffredi, ma spero che sappia essere semplicemente energico quanto vuole al momento necessario ;). Però quando parli dei gattini che nascono parli di una cosa importante: e cioè che i gatti, per quanto mi sembra di capire, sono molto prolifici. Io spero che chi non sterilizza la propria gatta sappia anche dell'impegno che prende nel curare e dare un posto al mondo ai gattini che nasceranno... perchè se non castrarle vuol dire mettere al mondo gattini ogni anno che finiscono trascurati, lasciati randagi nelle città o uccisi, allora si è risolto un problema per crearne uno maggiore. Per questo penso che se riesco a trovare una gatta mi occuperò insieme al/alla padrone/a di dare un posto ai nuovi arrivati. E' anche una logica collaborazione.

Purtroppo, Lilo, so bene dei pericoli di andare a zonzo per un gatto, per questo cercavo di conoscere qualcuno\a con una gatta e farli incontrare io; quello che mi chiedevo è: è possibile trovargli UNA micia e farlo accoppiare, e renderlo 'soddisfatto' per tutta la primavera, o come temo dopo aver incontrato una gatta continua ad aver bisogno di cercarne altre e altre ancora?

Dove vivi tu è l'ideale, credo, sia per le persone che per gli animali... ti invidio... :rolleyes: La mia filosofia di vita è un giorno da leoni, premesso che l'ideale è avere cento giorni da leoni. Però non voglio coinvolgere il micio nelle mie idee, cerco di farlo essere 'se stesso' come posso.. se gli evito i rischi dell'accoppiamento ho evitato pericoli inutili, però non lo terrei mai chiuso in casa perchè so della possibilità che un giorno incontra un gatto e si azzuffa mortalmente: perchè questo fa parte della sua natura. Lo farei soffrire per torgliergli un pericolo che fa parte della sua natura, degli animali credo. Certo che poi se becco un gatto enorme che gli soffia addosso ogni volta che lo vede, cerco di farlo uscire da altre parti o di non farli incontrare.

Link al commento
Condividi su altri siti

io ti sonsiglio di sterilizzarlo... il problema non sono le gatte di proprietà, ma quelle randage... e poi i gatti non soffrono se vengono sterilizzati!! poi tocca a te decidere, ti dico solo che dei miei amici vivevano nella tua stessa situazione e avevano deciso di nn sterilizzare il gatto. il micio si è preso la leucemia ed è morto a soli 15 mesi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...