Vai al contenuto

Ricomincio Da Capo: Primo Acquario


SouthKilla
 Share

Recommended Posts

salve....

Allora dato che di un acquario (regalato) per allevare gamberetti mi interessava poco, dopo vari tentativi sn riuscito a cambiarlo con un acquario + grande con filtro biologico e termostato, aggiungendo altri soldi naturalmente. E' un acquario di 50 litri, il negoziante mi ha impostato il filtro con cannolicchi, carboni attivi e lana, e ora devo solo riempirlo con metà acqua d'osmosi e metà dal rubinetto e poi riandare dal negoziante per verificare i livelli dell'acqua.

Dopo averlo riempito di domande, ho sottovalutato le domande sull'arredamento, ho comprato due pacchi di ghiaia di quarzo colorata ma in effetti il mio problema riguarda il tipo di piante da inserire, ma soprattutto vorrei capire se devo utilizzare fertilizzanti, se posso inserirle direttamente e successivamente fertilizzarle.....ecc ecc... inoltre se inserisco le piante DOPO aver portato l'acqua dal negoziante per farla analizzare rischio di variare i valori?.........

Grazie a tutti delle risposte

Link al commento
Condividi su altri siti

Direi che hai fatto un'ottima scelta, vedrai che ti darà grosse soddisfazioni.

Io ho messo uno strato di fondo fertile prima di mettere la ghiaia per aiutare le piante, però se scegli delle piante poco esigenti, puoi farne a meno e concimarle direttamente nell'acqua. Esistono un mare di prodotti fertilizzanti, quindi c'è ampia scelta, ovviamente le piante vanno nutrite, quindi il fertilizzante ci vuole. Le piante le puoi mettere quando vuoi perchè non cambiano i valori. Ricordati comunque che prima di inserire i pesci dovrai portare pazienza un mese circa. puoi fare l'analisi dopo una settimana, poi metti le piante e la rifai dopo almeno 3 settimane.

La scelta delle piante dipende molto da che tipo di lampade hai, comunque per cominciare puoi scegliere qualcosa che abbia poche esigenze e sia facile da gestire.

Puoi mettere:

- per lo sfondo (piante alte) : bacopa, anubians bateri, Ceratophyllum,

- Per il centro (altezza media): cryptocoryne

- per il davanti (piante basse) : anubuans bateri nana

Per aiutarti un po con l'arredamento potresti inserire una piccola roccia, ce ne sono anche di sintetiche molto belle comunque.

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora ho allestito finalmente il mio acquario, ho messo l'arredamento, piante e altro, l'unica cosa che ho dimenticato di comprare è un trmometro per acquari........tutto fantastico e alla fine ho fatto una bella ca**ata....

ho messo mezza pillola fertilizzante per ogni pianta, una parte si era sbriciolata così l'ho raccolta e messo dentro l'acquario....è diventato una fogna, l'acqua si è intorpidita e sembra una palude ... ahahahah....

Spero che i carboni attivi facciano il loro lavoro e in un paio di giorni spero di rivedere l'acqua cristallina.

Nel fratempo si accettano consigli.

Link al commento
Condividi su altri siti

Si anch'io avrei preferito quello liquido ma non sapendo se sporcava l'acqua ho evitato e invece l'ho sporcata ugualemnte, le piante sn quelle + resistenti possibili cryptocoryne e un altre dello stesso tipo( o famiglia) + alte sullo sfondo, momentaneamente è un pò spoglio ma ho deciso di fermarmi per capire un pò come meglio impostare il tutto, 50 litri non sn tanti considerando che c'è già una roccia e una piccola anfora non vorrei ammassare troppe cose.

Aspetto l'inserimento dei pesci anche se c'è chi parla di 10 giorni c'è chi dice 3/4 settimane, cmq la prox settimana dovrei far analizzare l'acqua e sò già che il negoziante mi vorrà appioppare qualche prodotto......inizio ad odiarlo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Aspetta pure ad inserire nuove piante, tieni presente che quelle che hai cresceranno e giustamente, bisogna lasciare un po' di spazio anche per i pesci ;-)

Io ti consiglio di aspettare 3 settimane almeno, prima di mettere i pesci, non farti ingannare dalle scritte sui boccettini dei prodotti.

Quando sarà ora dei pesci, ti serve solo il biocondizionatore da mettere nell'acqua prima di cambiarla (la farai decantare in un secchio usato solo per l'acquario, per 24 ore). Prima di comprare qualsiasi prodotto aspetta e chiedi informazioni e tieni nota dei valori dell'acqua, così li potrai confrontare con quelli successivi.

P.S. Ti devo chiedere di non scrivere con le abbreviazioni da sms, perchè il regolamento lo vieta.

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve...

continua la maturazione dell'acquario, ma ho notato una strana sostanza biancastra sul fondo e su alcuni oggetti, dopo alcune ricerche ho capito che è una reazione normale soprattutto in acquari appena allestiti.... Me lo confermate???

Dall'avvio dell'acquario è passata più o meno una settimana............che faccio con il sacchetto dei carboni attivi lo tolgo?

....c'è chi dice di lasciarlo per un mese e poi cambiarlo, chi di usarlo solo se si aggiungono sostanze in acqua in modo tale da purificare l'ambiente......ma a questo proposito se aggiungo in acqua il biocondizionatore devo riutilizzare i carboni attivi..???

cmq domani dovrei fare analizzare l'acqua...

grazie.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, può capitare che l'acqua diventi biancastra, è normale e passa man mano che i batteri si formano e si compie il ciclo dell'azoto. Io ho sempre sentito dire che all'avvio della vasca è meglio non mettere i carboni attivi perchè rallenatno molto la formazione dei batteri, quindi io li toglierei. E' vero che si utilizzano per purificare l'acqua dopo avere somministrato dei medicinali ai pesci, per eliminarne completamente le tracce; nella normale conduzione di un acquario in salute non servono a niente se non a tenere l'acqua particolarmente limpida. Il biocondizionatore serve per eliminare i metalli pesanti che sono nell'acqua e per ottimizzarne la qualità, i carboni non ne vanificano l'effetto.

Mi raccomando di tenere nota dei valori, poi falli sapere anche a noi, così vediamo come va l'avvio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve

Ho due problemini:

1)Sn stato dal negoziante per misurare l'acqua, i nitriti e i nitrati non li ha misurati perchè era inutile l'acquario è avviato da poco + d 1 settimana, mi ha misurato il ph che era 7,5 e il gh (la durezza) e il valore riportato da un aggeggino elettronico era poco meno di 500, mi ha consigliato di inserire altri 10 litri d' acqua d'osmosi per abbassarlo ancora....ora.....cos'è 500?... e soprattutto perchè abbassare ancora il gh visto che molti pesci non lo tolleraro?....sapete dirmi qualcosa a riguardo?...

2) la cryptocoryna parva stà seccando vistosamente nonostante il fertilizzante in pillola ...può essere che ancora si deve adattare al nuovo ambiente???

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao ho letto il topic, i carboni attivi toglili servono solo dopo eventuali cure, se li lasci troppo a lungo si riempiono di sostanze nocive che poi scaricano nella vasca, fertilizzanti all'inizio non servono e possono essere controproducenti e' normale che le piante siano stressate e devi lasciare loro il tempo di ambientersi.

l'acqua biancastra e' normale all' inizio e' un esplosione batterica e' brutto da vedere ma passa da se'

lascia perdere l'acqua di osmosi che ti vende il negoziante al 90% è una fregatura compra i seguenti test a REAGENTE non striscette!!! : kh, ph no2 ed no3 poi misuri l'acqua della tua vasca e anche quella del tuo rubinetto e posti qua i valori

l'aggeggino elettronico che ha usato e' un conduttivimetro e lo trovi su ebay a 20 euro (ma non ti serve) e misura la conduttivita' dell acqua io con 500 microsiemens/litro ci allevo discus senza problemi

eh all' inizio sono proprio i nitriti e nitrati che devi monitorare per vedere quando il filtro si e' attivato

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma è normale che non riesco a trovare due negozianti che dicano la stessa cosa?

Sono andato in altri due grandi negozi di acquari, nel primo hanno usato lo stesso strumento per misurare l'acqua, il conduttivimetro, mi hanno detto che andava tutto ok e che occorreva un attivatore batterico per facilitare la produzione di batteri...attenzione hanno dimenticato di misurare il PH.

E' stato nel secondo negozio che mi sn girate pesantemente le bolas, in quanto mi ha misurato il ph e dopo avere inserito qualche goccia( non ricordo il nome del prodotto) nella mia acqua è immediatamanete diventata blu scuro dicendomi che il valore del ph è altissimo.....ma come??? ieri sono andato da un altro negoziante e l'unica cosa sicura era il ph a 7,5 , infatti dopo aver inserito le solite goccine l'acqua era di colore azzurrino.

Mi sono sentito estremamente preso per il c*lo, comprerei i test a reagente ma ho visto che costano troppo, spero di trovare qualcuno un pò + affidabile degli altri.

Domani provo con un altro negozio dove un mio amico si è trovato abbastanza bene....vediamo che succede.

Un domanda: ma il biocondizionatore è necessario?..utilizzando 3/4 di acqua d'osmosi e 1/4 di rubinetto si devono cmq eliminare sia il cloro che i metalli pesanti?..a questo punto si potrebbe usare solo acqua d'osmosi.

Grazie .

Link al commento
Condividi su altri siti

purtroppo i test a reagente servono prendi solo ph no2 e no3 sarai sui 30 euro lascia perdere conduttivita' e gh e kh dipende da cio' che ci alleverai . biocondizionatori e company servono solo al negoziante .descrivi la tua vasca quanti litri e cosa ti piacerebbe metterci... ah lascia stare i negozianti i test li devi fare tu

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve...Altro dubbio....questa volta riguardano i cambi d'acqua.

Nel mio acquario da 50 litri dovrei inserire prevalentemente platy e guppy, per riuscire a mantenere valori più o meno costanti, con che tipo di acqua devo fare i cambi?.... capisco che mantenere il ph sempre costante è quasi improbabile infatti è quello che mi preoccupa d più.

Anch'io sono contrario ad attivatori batterici e biocondizionatori....anche se ho sentito amici che utilizzano il primo ad ogni cambio d'acqua ( osmotica) ..BOO! magari fanno cambi eccessivi e preferiscono ripristinare i batteri, altri invece che utilizzano il biocondizionatore perchè utilizzano solo acqua di rubinetto, in questo modo eliminano cloro e metalli pesanti.... e non hanno mai avuto problemi.

Sinceramente non sò che acqua utilizzare, se usassi solo quella osmotica il ph penso che scenderebbe.....

Che ne dite se cambiassi il 15% di acqua...il 10 con acqua d'osmosi e il 5 con quella di rubinetto( decantata)...?????

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

southkilla ma che ...... stai a dire????? platy e guppy sono pesci rustici che non han bisogno di particolari accorgimenti ma e' inutile che stiamo qua a discutere se non consciamo che TIPO DI ACQUA DI RUBINETTO HAI TU A CASA TUA. CHIARO?????? kh gh e ph della tua ACQUA DI RUBINETTO se poi questi risultano valori REALMENTE eccessivi allora ti tocca usare una percentuale di acqua di osmosi per tagliare la tua acqua di rubinetto. ma BADABENE sono casi limite in italia . per platy e guppy nella maggioranza dei casi l' acqua di rubinetto lasciata decantare 24 ore e' la perfezione assoluta.

SUCCO DEL DISCORSO CARO SOUTHKILLA DOBBIAMO CONOSCERE LA TUA ACQUA DI RUBINETTO ALTRIMENTI SONO DISCORSI CHE NON SERVONO A NIENTE

Link al commento
Condividi su altri siti

si hai ragione controllerò i valori dell'acqua del rubinetto...

Un ultima cosa (forse), ho l'acquario invaso dalle alghe sia sull'arredamento che sulle foglie delle piante e da oggi anche sul vetro, sn come dei puntini rialzati verdi, dato che ho superato da poco la seconda settimana alla crescita eccessiva può aver contribuito il picco dei nitriti?

Dato che volevo inserire guppy mi chiedevo quale pesce mangia-alghe starebbe bene nell'acquario?

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok....

Non sò se è un altra balla ma per quanto riguarda i cambi d'acqua mi è stato detto di evitarli il più possibile durante il periodo di maturazione del filtro per evitare di rallentare la formazione dei batteri e variare i valori dell'acqua, soprattutto durante il picco dei nitriti, anche per questo motivo ancora non li ho misurati e di conseguenza non li ho citati.....non sò se è vero oppure no ma questo punto aspetterò ancora qualche giorno non penso che cambi granchè.

grazie aristide

Link al commento
Condividi su altri siti

da quanto e' avviata la vasca? a mio avviso i cambi van sempre fatti anche se c'e' una logica in cio' che ti e' stato detto un filtro si puo' dire che funziona quando trasforma i pericolosissimi nitriti (no2) nocivi a concentrazioni di 0,5 mg/l in molto meno pericolosi nitrati no3 che in acquario raggiungono tranquillamente i 50 mg/l.

detto questo per essere sicuro che il filtro e' partito devi possedere questi 2 test (20 euro tutti e due) poi anche se non hai pesci in vasca ogni 2 giorni metti un pizzico di mangime dentro in modo da creare i nitriti dopo un po' di giorni avrai il temuto picco dei nitriti e cioe' questi unltimi si sono accumulati e il filtro non ha iniziato a funzionare (se ci fossero stati pesci sarebbero tutti morti) col passare del tempo i nitriti diventeranno 0 (zero) mg/l e i nitrati di solito si assestano a 30 mg/l (oltre c'e' il pericolo della formazione di alghe ma per qusto ci sono i cambi)

ps i batteri li devi aggiungere secondo le istruzioni e se ti ritrovi a un certo punto l' acqua biancastra non ti preoccupare sono i batteri che non hanno ancora trovato dove insediarsi

di seguito ti posto i valori ideali per una vasca di guppies

ph 7/8

gh 6/12

kh7/13

no2 0

no3 25 mg/l

t=26 °C

come vedi accettano una vasta gamma di valori che l'importante e' per tutti i pesci evitare gli sbalzi sopratutto con la temperatura.

Link al commento
Condividi su altri siti

Come dice giustamente aristide ormai la vasca dovrebbe essere matura. Io quando la avvio, non cambio acqua per il primo mese, poi prima di mettere i pesci faccio il primo cambio. L'uso o meno dell'acqua di osmosi dipende appunto dai valori dell'acqua del rubinetto, in ogni caso sempre e comunque si usa il biocondizionatore. A me hanno sempre sconsigliato di usare i batteri ai cambi a meno che non si debba fere un cambio radicale, ma se la vasca funziona bene non ce ne dovrebbe essere mai bisogno, piuttosto potrebbe essere opportuno nel caso di una pulizia del filtro un po' spinta, cosa che comunque non dovrebbe avvenire se non in rari casi.

Per quanto riguarda le alghe si possono tenere sotto controllo utilizzando la co2 e facendo attenzione alla potenza in gradi kelvin del neon montato. Ovviamente la co2 si può usare solo se c'è presenza di piante vere in una ragionevole quantità, inoltre contribuisce ad abbassare il ph.

Le piante avresti già dovuto inserirle ed è bene farlo prima di mettere i pesci.

Link al commento
Condividi su altri siti

sono anni che allevo tutti i tipi di pesci . inanzitutto chiariamo che stiamo parlando di un acquario di guppy dove probabilmente ci saranno anche delle piante. la gradazione in temperatura dei neon a cui ti devi attenere e' espressa in kelvin e cioe' 6500 k va benissimo ma la stragrande maggioranza di luci per acquario e' cosi'. per quanto riguarda i cambi sono del parere che se fatti regolarmente ogni settimana in quantita' del 15/20% e' sufficente utilizzare acqua di rubinetto lasciata decantare almeno 12 ore soprattutto per la temperatura (sempre se non si ha un acqua di rete con valori estremi). allevo e riproduco discus senza mai usare biocondizionatori. ogni 6 mesi sciacquo i canolicchi del filtro in acqua dell' acquario e ci aggiungo quella volta una dose di batteri, ogni 2 anni cambio un terzo dei canolicchi.

il discorso delle alghe lo vedremo piu' avanti se e quando dovrai affrontare il problema

quindi a questo punto caro southkilla e' ora che inizi a postare delle foto e che cominci a popolare questa vasca. ...... dai che siamo curiosi

Link al commento
Condividi su altri siti

Aaaaallora

I valori dell'acqua sn i seguenti:

pH da 7,5

gH 16

kH 10

NO2=0,03

NO3 30 mg/l

Mi è stato detto che i valori sono accettabili così sn andato a prendere i primi pescetti, era partito con l'idea di prendere i lebistes MAH! mi sono accorto che nella vasca c'era una guppina (femmina) morta, così ho optato per due platy di razze diverse.

Nella vasca del negozio mi sono accorto che una razza( chiamiamola A) non appena mi avvicinavo con il dito si fiondavano di botto tutti insieme, l'altra razza ( chiamiamola B) no...ho ipotizzato che alcuni erano arrivati da poco altri invece erano già abituati alla presenza dell'uomo che da loro da mangiare. Poi se è vero o no..non lo sò però..inizio a farmi le mie idee...

Ebbene ho inserito i due uno ha mangiato il cibo ( A ) l'altro no, in + uno stà sulla superficie dell'acqua (A) l'altro ( B )sul fondo, ogni tanto a quello sulla superficie dò dei colpetti per capire se è già morto...devo dire che iniziano le prime paranoie.

C'è un problema che mi preoccupa e non riesco a risolverlo....

Da un paio di giorni la temperatura dell'acqua è salita da 25 gradi a 27 gradi, ho tolto il riscaldatore ma la temperatura dopo 2 giorni non vuole diminuire, ho spento il neon ( anche se ha una luce veramente minima 15 watt), ho scoperto la vasca, ma il giorno dopo era sempre 27°...ho tolto il termometro è fuori dell'acqua scendeva sotto i 25 gradi quindi la temperatura esterna è + bassa di quella della vasca che continua a essere 27 gradi.

Che faccio?...avete suggerimenti?...se è così alta ora figuriamoci ad agosto considerando che fuori la temperatura è + bassa.

Vorrei evitare i cambi d'acqua per vari motivi e anche per le piante ho già le cryptocoryne a pezzi, non amano per nulla i cambi soprattutto la crypt. parva

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao non e' che si capisca molto di cio' che scrivi...

comunque i valori sono accettabili come ti e' stato detto ..... ma caspita hai l' acqua un po' duretta.... gh16, kh 10 ... direi che il ph e' piu' vicino all' 8 che al 7,5... per i guppy o platy problemi non ne hai. pero' avvisa se intendi inserire altri tipi di pesci....

se parli di platy non esistono razze diverse ma solo tipi diversi ... i platy mangiano spesso in superfice se non lo fanno proabilmente non si trovano ancora a loro agio. devi pazientare

siamo in estate che ci vuoi fare? personalmente ho un acquario di discus dove piu' alta e' la temperatura piu' sono contenti loro (molto meno le piante) ho un marino che se sale sopra i 28 gradi si fotte tutto (un sacco di soldi) le possibilita' sono molte personalmente uso delle ventole per raffreddare ma devi sapere che l' evaporazione aumenta e devi rabboccare con acqua di osmosi . nel tuo caso puoi lasciare la temperatura fino a 30 gradi per un paio di giorni a 28 per una settimana sotto i 27 la possono sopportare. in ogni caso le ventole sono la soluzione piu' economica altrimenti i condizionatori d' acqua (se hai il portafoglio a fisarmonica...)

in ultimo cambi d' acqua regolari sempre

Link al commento
Condividi su altri siti

si scusa...in effetti ho scritto un pò a cacchio perchè avevo un pò di fretta....

cmq per il momento ho intenzione di inserire solo platy e tra qualche giorno guppy, in futuro si vedrà.

Il problema del riscaldamento in estate è normale lo sò, ma ho qualche difficoltà a usare le ventole perchè non ho un acquario aperto, di certo non mi posso permettere un condizionatore d' acqua, quindi penso che terrò il coperchio dell'acquario leggermente alzato e lo fisserò in qualche modo per inserire le ventole, spero solo di non penalizzare le piante dato che il neon si trova nel coperchio.

Più che altro quello che non capisco è perchè la temperatura dell'acqua è + alta dell'ambiente esterno e non vuole proprio calare..MAH!

Link al commento
Condividi su altri siti

si un grado piu' alta di quello che segna il termometro ambiente capita anche a me. ottima decisione inserire guppy e platy aspettiamo delle foto . ottima anche la scelta di aprire il coperchio per arieggiare con le ventole i refrigeratori hanno prezzi che pochi si permettono e le ventole van benissimo mi raccomando pero' se vedi che manca acqua (evaporazione) rabbocca con acqua solo di osmosi (se la compri dal negoziante fagli il test del gh o kh prima che devono risultare 0. cambi acqua regolari e settimanali :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...