Vai al contenuto

Sono Animali Accidenti!


LadyD
 Share

Recommended Posts

Non so, ogni tanto rimango a bocca aperta.

Ieri pomeriggio ero in scuderia, dopo aver finito di montare stavo mettendo via sella e finimenti vari. Mi è capitato di assistere ad una scena decisamente... curiosa.

Di notte aveva nevicate, e c'erano una decina di cm di neve. Una ragazza voleva portar fuori il suo cavallo dal box per fargli fare un giretto nel praticello antistante, ma... era terrorizzata che il suo cavallo cadesse e non sapesse camminare sulla neve! ma caspita, è un animale, vuoi che non sappia camminare sulla neve? <mi va bene magari essere un po' preoccupata se si formasse lo zoccolo di neve in mezzo al ferro, ma quello non era proprio il caso!

Non so, ogni tanto veramente rimango stupita.

Poi... passo davanti al maneggio, dove c'era un cavallo montato in campo. Sembrava strano, poi mi sono accorta che la proprietaria gli aveva ficcato in testa una cuffietta rossa e bianca con... delle orecchie finte di alce che sbattevano su e giù. Mi ha fatto una pena tremenda, ma possibile che bisogna ridicolizzarli così? E per cosa?

Non so, ogni tanto mi sembra che si trattino gli animali come giocattoli...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao,sono nuova,ma non posso che concordare con te.Anche io rimango spesso inorridita di fronte alle eccessive cure e preoccupazioni.Purtroppo l'uomo ha la dendenza di umanizzare e rendere simile a sè tutto quanto lo circondi.Sembra una sorta di egocentrismo alla massima potenza.Non è ammissibile,oltertutto,che un cavaliere si preoccupi per motivi stupidi e poi non sia disposto a rendersi conto dei propri errori e a migliorare;per queste cose non "spreca"neanche un pensiero!

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono due esempi fenomenali!

Eppure c'è gente proprio fatta così. Passi quello delle cuffiette che possono essere interpretate come quando noi ci mettiamo il cappello di Babbo Natale, tanto per fare allegria Natalizia, non fa male e il cavallo neppure se ne rende conto (se pensiamo di ridicolizzarlo lo umanizzimo. Non conoscono la vergogna. Betati loro!) ma quella di avere paura che il cavallo si faccia male passeggiando nella neve mi fa pena. Pena per il cavallo eh! Ci sono persone che davanti all'ipotetico, remotissimo pericolo, fanno le più strane, catastrofiche e malsane ipotesi. Come se gli animali senza di noi non fossero mai esistiti.

C'è gente che lo fa anche con i figli....

Poverii!

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-102: Purtroppo questo è un difetto tipicamente umano;dobbiamo per forza sentirci indispensabili,come se senza di noi,neanche il sole riuscisse a sorgere!Io personalmente rimango disgustata quando vedo cavalli,ma anche altri poveri animali trattati come ninnoli.Persone che si preoccupano per il freddo,il caldo,se potessero metterebbero le protezioni per gli arti pure nel box!Una volta mi hanno detto non mettere il cavallo al paddock perchè il sole gli farà perdere il pelo!Per non parlare di chi alla fine di maggio e premetto che abito in puglia non in finlandia,persiste con i piumoni invernali!E poi si meravigliano:"a perchè è tutto sudato?" :bigemo_harabe_net-122:
Link al commento
Condividi su altri siti

Cavoli... e i cavallini islandesi come fanno a sopravvivere in mezzo a tutta quella neve e quel ghiaccio? E pensare che corrono anche su quel terreno! Oddio, oddio, oddio! Dobbiamo preservare la razza, io proporrei di portarli tutti all'equatore, mettergli una bella coperta e magari anche ferrarli!

Però non so, mi viene ancora qualche dubbio... forse all'equatore c'è un po' troppa umidità...

A parte gli scherzi è davvero assurdo che gli animali (cavalli, cani, gatti, conigli ecc...) vengano trattati così. Certo, un pelosissimo ed imponente Shire nel Sahara non se la spasserà di certo, ma gli animali si sanno adattare benissimo e comunque non stiamo parlando di situazioni così estreme.

Una cuffiette un po' spiritosa sotto le feste ci può stare (mi tornano in mente le gare sociali in maschera a cui partecipavo verso carnevale! Non immaginate le risate che ci facevamo!) ma poi basta, trattiamoli come animali, felici di rotolarsi nel fango e correre nella neve!

Link al commento
Condividi su altri siti

In questo periodo il campo lavoro o il paddok (da noi è la stessa cosa) è un guazzabuglio immenso di fango.. ed io che in questo periodo non monto a causa del ginocchio (troppo freddo e umidità) e quando il tondino è decisamente impraticabile, appena posso vado al maneggio e li lascio liberi di scorrazzare dentro a suddetto paddok.. e nonostente siano anni che tengo i cavallì vedo ancora gente che innorridisce , quando non solo vede che li lascio liberi, ma addirittura gli viene un attacco apoplettico se vedono proprio la juanita all'opera..

lei la prima cosa che fa è cercare il tratto più profondo e fangoso che trova e poi ci si butta a pesce rotolandosi e dando il giro come una puledrina, passa così i primi 5/10 minuti e poi comincia a correre (se c'è la puledra con lei) o trotterellare.. con gli altri cavalli lo faccio per farli sgranchire e spezzare la noia del box visto che in questo periondo non li vogliono più tenere a paddok (fino a due anni fa lo facevano) e per la juany siccome è un po anzianotta anche solo due giorni di box le fanno gonfiare le gambe (problemi di circolazione credo) come due zampogne, e dopo solo 15 minuti di sgranchimento e rotolamento (anche se la tengo di più libera), ritorna tutto nella normalità, mentre ci sono proprietari da noi che appena vedono brutto tempo non si fanno proprio vedere e mi duole il cuore vedere cob e incroci di frisoni o anche solo cavallini chiusi in quei box tristi..

Link al commento
Condividi su altri siti

Figurati,non vedo l'ora quando sarò a casa di uscire in passeggiata anche con il brutto tempo e ci dovremmo spaventare per un pò di fango???

Guarda,i miei avranno la porta del box perennemente aperta e decideranno loro dove stare!!!

E' così,non solo per i cavalli,ma anche per i poveri cagnolinii,incappottati e ingioiellati...che tristezzaaaaaaaaa!!!!

Sapete che è uscito il profumo per cavalli,e c'è un tizio in america che fa ACCONCIATURE di coda e criniera,EXTENSCION e PARUCCHE!!!!!!!!!!!

AIUUUUUUUUUUTTTTTTTTTTTTTTTOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!! :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

ahahahahahaaha :bigemo_harabe_net-163:

a me vien da ridere.. secondo me sti americani hanno un po di sangue napoletano nelle vene.. riesco a trovare il modo di far soldi, nei campi più assurdi trovando il modo di sfruttare le debolezze degli ignoranti!

:bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Si all'inizio fa ridere...ma poi rimani scioccato.

Cioè questa è gente che se potesse toglierebbe il pelo al cavallo e lo sostituirebbe con le pailletes,sono disposti a spendere migliaia di euro in p......te...e poi se ne strafregano del benessere pscicofisico dell'animale!!!!

Se sono affetti da qulache strana sindrome da fallimento o da mancata maternità,che si comprassero un bel peluches dda spupazzare dalla mattina a sera oppure un bel sopramobile,da lucidare dalla mattina alla sera...andrebbe benissimo...ma non sulla pelle di una povera bestia(cavallo o altro)!

Cioè a questi qui andrebbe vietato di prendersi cura di qualsiasi forma di vita pure una pianta...

...su queste cose sono molto dura perchè i diretti interessanti non hanno modo di esprimersi e non so quanti di loro se potessero parlare,manifesterebbero felicità e soddisfazione! :bigemo_harabe_net-127:

Link al commento
Condividi su altri siti

ahahahahah

cavoli ragazze ma anche voi frequentate ambienti poco salutari, per mia fortuna per ora da noi tipi del genere stanno lontani, abbiamo una cob bellissima da noi, ma al contrario i proprietari non le fanno i mille fiocchetti e cavolate varie, anzi una volta li ho anche rimporverati per la poca cura che le dedicavano.. Da noi c'è il problema opposto, a parte un privato, ma lui lo fa con ogni cosa attrezzatura e cavallo, dedica una cura maniacale al prima e al dopo, ci mette un ora e mezza a pulire il cavallo prima, poi passeggiata, poi torna mezz'ora per dissellare, un ora si occupa dell'atrezzatura pulizia e messa a posto (ed il cavallo ancora legato li), poi si dedica al cavallo altra ora.. ma per il resto sono abbstanza menefreghisti sull'aspetto del loro equino.. pensa che la juany al momento sembra uno yeti sorcino, con tutti gli occhi incrostati (gli è tornata la congiuntivite cronica, ma per fortuna stavolta non è forte), e parte spazzolarla e pulirle gli occhietti e farle qualche impacco.. la lascio tranquilla! mentre la piccola yuma è auto pulente saraà per il colore del mantello ma è sempre pulita.. e Sirm patatone va a momenti, a volte sguazza come un maiale nel fango e altre lo guarda sdegnato.. ahahahaah mi stavo immaginando la povera bestia con le corna da alce sulla testa! ahahaahaah

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma era proprio indispensabile che la natura creasse l'uomo?Fin dove arriverà la sua stupidità ed esibizionismo.Ci sarebbe da mandare la polizia.

E la cosa più terrificante è che la gente trova queste cose divertenti!

Quella povera bestia era talmente assuefatta,con un totale lavaggio del cervello da considerare normale una situazione del genere.

E' proprio vero,non tutte le ciambelle vengono col buco...

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo la maggior parte della gente ce l'ha in un posto dove di solito dovrebbe trovarsi un organo chiamato cervello...che a quanto pare con la nuova selezione genetica sta diventando un optional.

:bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163:

o hanno un buco o al posto del cervello segatura!

Link al commento
Condividi su altri siti

Beh. Si è vero, a volte gli animali non vengono trattati come dovrebbero effettivamente essere trattati. Mi riferisco anche alla cura e della pulizia, a volte, della gente non se ne preoccupa abbastanza! Proprio come nel maneggio che frequentavo io, qualche mese fa! Hai proprio ragione, cavolo! Hai ragione da vendere! GLI ANIMALI NON SONO GIOCATTOLI.

E io personalmente, ritengo che debbano essere trattati, come persone. PERSONE NORMALI! E non mettergli cuffiette abbellite in testa, solo per far si che il cavallo diventi ''Più bello''.

Inanzi tutto, il cavallo è bello così com'è. E di certo non è un albero di Natale da addobbare a piacimento proprio! La bellezza di un cavallo è assolutamente MERAVIGLIOSA.

E penso che, questi ''Oggetti d'abbellimento'' non rendano poi STUPENDO,il cavallo. Andrebbero trattati meglio, sul serio. Il problema, è che mai nessuno, eccetto qualche buona persona, ha mai pensato a mettersi nei panni del cavallo. Quindi non può nemmeno, minimamente immaginare, ma nemmeno in una piccola parte, cosa possa provare in quel momento il cavallo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...