Vai al contenuto

Non Sò Se Ho Fatto La Scelta Giusta... -.-'


vladmira
 Share

Recommended Posts

caio a tutti! come ho già scritto in un post precedente, qualche giorno fà ho trovato nel garage un gattino di 1 mese circa, probabilmente la mamma avrà partorito lì, ma poi x un pò di giorni la mamma gatta non si è più fatta vedere, sarà stata spaventata da qualcuno e non si è più avvicinata! preoccupati x salute del gattino, troppo piccolo, lo abbiamo portato in casa e abbiamo iniziato a dargli noi da mangiare, ha iniziato con i croccantini e l'omogenizzato che piano piano ha imparato a mangiare! non potendolo tenere in casa stavamo pensando a chi darlo, si è offerto anche il proprietario del negozio di animali dove ho comprato il cibo! poi ieri sera mentre sistemavamo la cuccetta abbiamo risentito un miagolio, era la sua mamma che era tornata! abbiamo subito preso il gattino e l'abbiamo avvicinato alla mamma ma inizialmente il piccolo, nonostante il richiamo della mamma, tornava indietro x seguire noi!dopo vari tentativi ho avvicinato il gattino il più poss alla mamma, lei lo ha preso dal collo e l'ha portato con se nel giardino difronte casa! mi sono commossa dalla gioia,è stata una scena troppo bella, una mamma che ritrova il suo piccolo!ma di qui i miei sensi di colpa! mi sono affacciata nel giardino x vedere cosa facevano e ho visto che la mamma si è avvicinata al gattino, lo ha annusato,ha iniziato a soffiare e poi lo ha picchiato con la zampa (spero senza unghie!!)con una tale violenza che pensavo lo uccidesse! ha ripetuto questo atteggiamento x 3 volte da quando eravamo noi lì!il gattino si è messo in un angolino, ha smesso di miagolare e non si mosso più!avevo voglia di prenderlo e riportarlo a casa!!quando è iniziato questo comportamento della mamma noi stavamo mettendo del cibo vicino loro x far mangiare anche il gattino,può essere che sia stato il cibo e quindi la fame della mamma che l'ha portata ad avere questo atteggiamento con il figlio?infatti anche tra cani succede lo stesso,ho pensato!come può essere che una mamma ritrova il proprio piccolo,lo prende e poi inizia a picchiarlo?x quale motivo? io ho paura che non lo alimenti più e non gli dia il suo calore (viste le giornate fredde di questo periodo)!altra cosa strana che ho notato è che per aver partorito da poco non aveva le mammelle grandi piene di latte,x cui come si alimenterà un gattino di 1 mese?ragazzi, voi che pensate di tutto questo? la tentazione di riprenderlo è forte, sempre se lo trovo ancora vivo! gli animali sono così belli ma tante volte ti fanno stare così male quando vedi delle scene!!

ciao a tutti...

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao vladmira,

ho letto con interesse il tuo messaggio; qui ci sono persone che si intendono molto meglio di me di amici pelosi per cui aspetta di rifarti a ciò che ti diranno loro.

io credo che mamma gatta abbia cercato sì il piccolo ma una volta avvicinato abbia sentito odore diverso e dunque o non lo riconosca come suo piccolo o lo riconosca ma percepisca qualcosa di strano. ho capito come "picchia" il piccolo: lo fa anche la mia gatta con il suo cucciolo, per cacciarlo via perché lui ormai "adulto" e vuole allontanarlo.

io ti consiglio di controllare bene cosa succede, dato che li hai vicini, di portar da mangiare a entrambi in modo che il piccolo possa alimentarsi da solo nel caso la mamma non lo voglia più allattare. non so dirti se sia buona cosa portarglielo via o no.

siamo sicuri che lei non lo porti da un'altra parte? a quel punto potresti riuscire a controllare che gli succede?

il fatto delle mammelle è un po' preoccupante: anche se avesse deciso di riprenderlo, se non ha latte è un problema... o magari non si vedono perché nessun piccolo succhia e quindi non "bagnando" il pelo magari sono un po' più nascoste?

Link al commento
Condividi su altri siti

ps: per il cibo, se deciderai di portargliene, mi raccomando di stare attenta che in effetti mamma gatta gliene lasci... quando la mia allattava era ovviamente affamatissima e ha passato un periodo in cui non si poneva il problema di sottrarre il cibo ai piccoli! non ricordo quanto avessero i piccoli, però c'è stato un periodo in cui si sacrificava tantissimo per loro, poi ha cominciato a rubare loro il cibo, poi ha ricominciato nuovamente a sacrificarsi... insomma, fasi alterne...

se questa gatta è randagia, avrà probabilmente fame e dunque non vorrei che per salvarsi la pelle lasciasse alla fame il piccolo.... o magari lo allattasse e basta senza lasciargli però umido-crocchette-omogeneizzati...

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie x il tuo consiglio! è proprio la stessa impressione che ho avuto io, ovvero che senta odori diversi sul gattino e mnon lo accetti o non lo riconosca!però perchè lo ha ripreso se poi lo respinge? non riesco proprio a capire! come hai detto tu porterò del cibo x entrambi così se la mamma non ha piùdel latte almeno il gattino cercherà di mangiare un pò di bocconcini, almeno fino a che crescerà un altro pò e poi diventerà più indipendente...

grazie ancora..ti tengo aggiornata...

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie per gli aggiornamenti... purtroppo non posso aiutarti molto, i miei consigli e le mie constatazioni sono stati molto banali ma non saprei cos altro aggiungere. anch'io mi son chiesta come mai l avesse inizialmente preso con sè...

se il gattino non è denutrito e ha un mese potrebbe riuscire a vivere anche senza la mamma e l allattamento se nutrito da qualcuno...certo è che il latte della mamma rimane fondamentale...

a me hanno dato la gattina quando avrà avuto circa 1 mese e mezzo (ma mi avevano detto 2 e mezzo) e stando a ciò che mi avevano detto, non le ho dato latte e ho iniziato subito con umido e crocchette per piccoli. certo era fragile ma è cresciuta benissimo, è sveglia, ottima cacciatrice di topi e ottima mamma ed è sanissima :bigemo_harabe_net-117:

guarda è un vero dilemma e non saprei proprio cosa sia meglio: se lo lasci a lei c'è il rischio che lo allontani ancora e poi se lo abbandonasse? d'altra parte anche portarglielo via significa privare il piccolo del latte (considera che in dosi sempre minori ma fino a tre mesi o poco poco più prendono il latte!) e della cura della mamma... forse ha più speranze portandoglielo via, anche perché mi chiedo: se questo piccolo è randagio, se anche la mamma lo prendesse con sè, poi che fine farà?

ma dall altra mi sembra veramente troppo ingiusto toglierlo...

aspettando le risposte degli altri ti faccio l in bocca al lupo, anzi VI: a te e al piccolino

Link al commento
Condividi su altri siti

Come ha detto Amalasunta, fai attenzione a come si comporta la gatta col piccolo. porta del cibo per gattini a entrambi (anche alla gatta, che ha partorito da poco, quel cibo fa bene perchè più nutriente) e osserva che mangino entrambi. Se vedi che la mamma è aggressiva col piccolo o ne è disinteressata, dividili. Il fatto delle mammelle potrebbe voler dire che la gatta non ha latte.

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao ragazze! scusate se non vi ho aggiornato prima dul gattino ma ho avuto un pò da fare! vi racconto come è andata a finire! vi avevo raccontato che dopo aver lasciato il gattino con la mamma ho visto diversi atteggiamenti aggressivi da parte della mamma verso il cucciolo che mi hanno spezzato il cuore! l'ho lasciato comunque lì nel giardino con la mamma (anzi ho sperato che fosse così), la mattina dopo il mio ragazzo ha detto che il piccolo era ancora lì vicino il punto dove era stato lasciato ma della mamma neanche l'ombra! il pomeriggio idem! la sera, quando sono tornata dal lavoro, sono andata a ricontrollare e il piccolo gattino era sempre lì da solo, faceva un freddo tremendo quella sera e mi dispiaceva da morire che quella creatura così piccina fosse lì! era nascosto tra la siepe e appena l'ho chiamata la micina ha riconosciuto la voce, èuscita di corsa da sotto la siepe e venendo verso di me ha iniziato a miagolare a più non posso, erano più delle grida che un miagolio! ho dato un'altra occhiata in giro x vedere se ci fosse anche la mamma ma ancora niente! così a quel punto l'ho ripresa e l'ho portata via con me! appena è entrata in macchina era nervosissima, (povera piccola -.-) , si muoveva di continuosenza fermarsi un attimo, non si riusciva neanche a tenerlain braccio, miagolava tantissimo! appena ho aperto la confezione del cibo si è fiondata sopra e solo dopo essersi saziata si è calmata ed ha iniziato a fARE le fusa in braccio! ragazzi...è troppo tenera! ora si trova nel nostro garage, è già cresciuta un pò, è diventata molto vivace ma sinceramente non sappiamo ancora cosa fare, ovvero se rilasciarla in libertà (visto che sta crescendo) oppure portarlaal negozio di animali , visto che loro avevano già dato la loro disponibilità a prendersela! grazie a tutti x i vostri consigli! :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao,

ho letto ora tutta la storia sulla micina..

io se fossi al posto tuo non la lascerei mai in libertà..visto che è anche una micina verso i 7 mesi che va in calore potrebbe già avere dei cuccioli e in questo modo il randagismo aumenta..

piuttosto se proprio tu non puoi tenerla io la porterei al negozio oppure andrei in un gattile..loro sicuramente troveranno una famiglia per la piccola..

facci sapere..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...