Vai al contenuto

Navicolite Infantile


samstone
 Share

Recommended Posts

Ciao Cavalliere, cavallieri...

ho sentito parlare della navicolite infantile ... di cosa si tratta come si cura ha cure csa mi dite esperti??

a presto sam

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sono veterinario ma una infarinatura in materia, seppure in un cavallo adulto ce l'ho, e aggiungo purtroppo.

La sindrome navicolare può colpire sia cavalli adulti che puledri, inoltre può essere addirittura genetica.

l'osso navicolare è un ossicino che si trova nella parte posteriore del piede anteriore, che a causa di vari fattori, si inifiamma o addirittura si deteriora, causando dolore quando il piede tocca il terreno.

Nei puledri si può manifestare a causa di un errato allevamento, in terreni non idonei, con un pareggio delle zoccolo errato e una ferratura precoce, che impediscono il corretto sviluppo del cuscinetto plantare e portano il puledro ad appoggiare la punta del piede anzichè il tallone. Anche i difetti come piede incastellato , tallone basso o cagnolismo possono portare all'infiammazione o al deterioramente dell'osso navicolare. Nel cavallo dulto anche il tipo di lavoro, in terreni duri e sconnessi oltre ei difetti già elencati, possono cagnionare questa sondrome.

E' importantissimo che veterinario e un ottimo maniscalco collaborino per risolvere il problema che se si presenta ancora allo stato infiammatorio può essere curato con delle iniezioni mirate, e la ferratura corretta o correttiva evita il ripresentarsi del problema. Ben differente è ad uno stadio più avanzato dove l'osso è compromesso, dove bisogna intervenire chirurgicamente con una nevrectomia, cioè la recisione dei nervi che "trasmettono" il dolore in quella zona.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ne ho mai sentito parlare, ma leggendo la risposta di Ela me ne sono fatta un'idea.

Ho solo una domanda: il dolore per come la vedo io è un "campanello d'allarme", cosa si risolve, allora, eliminando solo il dolore e non il problema alla radice? Il deterioramento dell'osso non comporta danni fisici? Non c'è una soluzione definitiva (mi viene in mente, per esempio, la possibilità di innestare una protesi...)?

Link al commento
Condividi su altri siti

Il cavallo sente dolore sia nel caso che ci sia una infiammazione che in quello in cui l'osso sia danneggiato. Nel primo caso si interviene con iniezioni per sfiammare nel secondo i danni all'osso sono di vario genere e vastità fino ad arrivare a quelli così compromessi che neppure la nevrectomia può aiutare più di tanto.

Ovviamente sono tutte valutazioni che deve fare un veterinario dopo un esame attento e comunque ovviamente ci vuole un buon maniscalco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...