Vai al contenuto

Dubbio Per Lucertole


the_new_pago
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi, sono più attivo nella sezione degli anfibi ma da quando ho deciso di cambiar casa ai miei tritoni e ho notato che mi resterà una tartarughiera vuota ho deciso di entrare anche in questa sezione. Ho provato a cercare qualche topic a riguardo ma non ho trovato niente che mi potesse essere utile.

Essendo che fin da quando sono piccolo adoro le lucertole e le catturavo, mi potete dare qualche dritta per poterle tenere in casa?

Preciso subito che dovrò per forza usare una tartarughiera, quindi sono ancor più ben accetti dei consigli su come adattarla per permettere alle lucertole di starci dentro.

Ho bisogno di proprio tutto, da come preparar loro l'ambiente fino a cosa dar loro da mangiare, in quanto da piccolo le catturavo ma dato che avevo un minimo di rispetto per loro e non le volevo far morire di fame tenendomele dopo 1 ora le avevo già liberate XD

Link al commento
Condividi su altri siti

bella stori :bigemo_harabe_net-117: .sinceramente non ho idea di come si sistemano le lucertole pero credo funzionano come per le iguane i terrari.tenendo conto che si vedono solo nei periodi estivi l'abitat credo deve avere 2 zone,ombra fresca e calda con luci.la temperatura credo deve essere di almeno 23gradi.magari ti rispondera qualcuno più esperto.ma i tritoni li hai nell'acquario?

Link al commento
Condividi su altri siti

Per ora sono nella tartarughiera...Per motivi troppo complicati (cioè i miei che rompono XD) potrò portar in camera l'acquario dalla cantina solo a giugno...quindi ho ancora 1 po' di tempo x documentarmi su come fare tutto. Appena inizia giugno trasferisco i tritoni nell'acquario e cerco di far qualcosa con la tartarughiera che rimarrà vuota.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

Ovviamente non puoi farlo, se lo faresti andresti solo incontro a alte sanzioni, visto che sono animali protetti, perciò la sola dentezione è punibile !

Scometto che parli delle podarcis muralis, classica lucertola che si trova sui muri,in mezzo alle pietre, come già detto non ti consiglio di farlo , visto che è ILLEGALE !

Scusami, ma perchè vuoi allevare razze autoctone illegali e protette, ci sono svariati sauri legali che può detenre, vedi esempio gecho leopardino !

Link al commento
Condividi su altri siti

E ho capito che ti piacciono, anche a mè piacciono quelle nostrane, ma solo osservarle !

Da piccolo anche io mi divertito a prenderle ecc..e poi liberarle .

Te lo detto, sono protette, se le prendi e cominci a tenerli chiuse in un terrario, vai nella parte del torto e sei rischio sanzioni molto alte !

Alla fine, prima di tutto sarebbero di cattura ( esistono solo quelle, viste che ripeto, nessuno le alleva le nostrane), perciò a metterle in un terrario pensi che sia tanto felici ? che prima avevano tutto il territorio che vogliono, e in un secondo si trovano confinante in 30x20x30 ? E poi quasi al 99% ti diventano apatiche, e nel giorno di pochi giorni muiono, visto che per il fortee stress e trauma non mangierebbero neanche !

Te lo detto, ci sono svariati sauri, molto belli, facili che può allevare, non disturbare quei varani in mignatura ehe !

Link al commento
Condividi su altri siti

dice bene Northern, orientati su dei sauri o gechi terricoli!

le Podarcis sono tutte inserite nella Convenzione di Berna (la convenzione che protegge la flora e fauna autoctona).

Potresti valutare anche dei Timon Lepidus, comunemente chiamate "lucertole ocellate" molto più belle e appariscenti delle nostre Podarcis e relativamente semplici da reperire (non in natura chiaramente!)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

Non ne sò molto delle Timon Lepidus, comunque posso dirti che ti diventano anche 90 in casi eccezzionali, ma comunque mediamente sui 60-70cm, il maschio è più grande !

Come terrario potrei farlo stileluoghi assolati, aridi e cespugliosi,muretti a secco, oppure potrei farlo sviluppato in altezza, aggiungendo anche piante, tronchi

Alimentazione, insetti, rettili, micromammiferi, uccelli,, quando sono grandi 1 topino se lo pappano sicuramente , ma se vai con insetti, ormai repebilissimi, vai sul sicuro, magari grosse Battle !

Ti mando un link via pm dove ce una scheda su di loro, ma parla di quelle nel loro Habit, ma comunque sempre utile !

xClaudia

Non mi è molto chiara l'ultima tua affermazione, ma se è come ho capito ti dico subito la risposa, le Iguane che vedi nei negozi, provengono da allevatori,nate in cattivià, perciò sono abituare al stile di vita che andranno a fare, cosa contraria se preleviamo un rettile, o comunque un qualsiasi animali dal propio habitat naturale, essendo abituato a vivere fuori ! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

non sono difficili da tenere, ma tieni presente che la tartarughiera (se pur non conosco le dimensioni) la sfrutterai solo per il primo anno, dopo neccessitano spazi più ampi, arriva alla considerevole dimensione di 60cm (di cui circa 2/3 coda).

Detto ciò, la particolarità della "lacerta ocellata" è che è uno dei pochi animali autoctoni (vive nell'areale ligure ad altitudini tra 600 - 800 m) quindi è possibile tenerle in una gabbia di adeguate dimensioni nel giardino di casa.

la stabulazione in terrario (120x50x50 è ottimale per la coppia poco meno se fosse un'esemplare solo) prevede assolutamente l'uso di lampada UV-B (tra 6.0 e 8.0) e una lampadina spot che crei una zona calda sui 30-32 gradi.

Il terrario ideale prevede il substrato in torba e una bella radice o qualche ramo che gli permetta di posizionare sotto lo spot a fare basking; la tana deve stare nella zona fredda del terrario e non sotto lo spot. temperature quindi sui 30 di giorno e la notte puoi spegnere le lampade e lasciarle a temperatura ambiente, ricordiamo che sono animali che in natura vivono anche qui da noi, non sono animali tropicali. serve vaporizzare acqua nel terrario in quanto bevono dalle pozze che si creano sulle radici o sui rami, si può mettere a disposizione una ciotola con acqua, che puntualmente verrà utilizzata per farci il bagno.

alimentazione principalmente insettivora, grilli tarme, caimani e blatte, non disdegnano dei pinki di topo e omogenizzato alla frutta.

Sono molto belle e da adulti i maschi hanno colori fantastici, se riesco nel week scarico un paio foto del mio maschio e le posto :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Oltre al fatto che gli animali in natura non sopravvivono a lungo se catturate. Sono stressate, in un ambiente diverso da quello in cui hanno sempre vissuto, sono malate e la fauna nostrana, soprattutto per quel che riguarda i rettili e gli anfibi, non se la passa bene.

Prima di catturarne uno, invece di pensare alla convenzione di berna o alle multe, pensate al danno che state facendo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ecco una foto della tartarughiera (naturalmente va immaginata senza acqua nè ghiaietto)

Tarta

Più che altro non è che lòa voglio riempire...E' che la devo riempire perchè i miei me l'hanno regalata a natale per i tritoni (maledetto chi ha detto loro che andava bene per i tritoni) e a mia mamma dà 1 certo fastidio che la "cestini" per un'acquario che ho incantina da anni...E se trovo qualcos'altro da metterci dentro non fa problemi.

Ah comunque come si può ben vedere è aperta, ma visto che ho dentro i tritoni ora come ora ho costruito un bordo identico a quello sotto e con esso ho fermato sopra una retina.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

E' veramente piccola per dei Timon Lepidus, dovrei fare come minimo un 100x60x50 a mio parere, visto che i Timon Lepidus crescono parecchio, e comunque li devi ricreare il loro ambiente, facendo un muretto intero o cose simili, non puoi mettere solo un pò di torba e due tane !

E poi comunque non va bene essendo aperta, il calore fuori esce subito! eheh veramente, io se fossi in te mi prenderei altre tarta, che ce ne sono veramente una miriade di diverse speciee, oltre alla solite TRACHEMYS SCRIPTA ELEGANS, !

Link al commento
Condividi su altri siti

Per informazione ulteriore riguardo ai nostrani, ovvero gli animali che vediamo scorrazzare nei nostri campi boschi e giardini, è vietata dalla convenzione di Berna la cattura, la detenzione ed il commercio delle specie selvatiche in essa contenute. L'Italia ha aderito e tutte le regioni hanno una lista propria di animali protetti e praticamente si traduce in tutti i selvatici. Inoltre alnche prelevare dalla flora è vietato. In più esiste la convenzione di Washington che amplia la gamma degli animali protetti e ne regolamenta il commercio (anche se con grosse lacune); ovvero alcuni animali protetti ma il cui commercio è approvato ma sotto controllo e debbono essere venduti accompagnati da regolari certificati CITES che ne accertino la provenienza ( credo possano essere solo di allevamento e non di cattura, ma qui c'è chi potrà spiegarlo meglio).

Detto questo, non penso che una tartarughiera sia adrguata per ospitare un geco o altro..... ma qui si fermano le mie conoscenze.

Link al commento
Condividi su altri siti

Esatto Ela, alcuni animali autoctoni inclusi nella Convenzione di Berna possono essere detenuti previo possesso di CITES, o attestato di nascita in cattività per gli animali non in cites (esempio i lacertidi menzionati). Inoltre ciò deve essere segnalato al corpo forestale della regione in cui si detengono tali animali.

Link al commento
Condividi su altri siti

No beh, un geco lo avrei escluso a priori...Mi è già scappato un tritone una volta e quindi non metterei mai un animale che di suo se ne vive sui muri XD

Intendevo se c'era la possibilità di mettere qualcosa di simile alle lucertole (sia come aspetto che some dimensioni visto che è piccolino)...E come adattare la tartarughiera in un modo accettabile per loro...

Link al commento
Condividi su altri siti

Che belli!!!Non sapevo ci fossero gechi terricoli..Vorrà dire che terrò i miei buoni per un po' e mi informerò. Come mi consigliate di adattarlo la tartarughiera? Avevo sentito qualcosa riguardo al mettere degli strati di materiali diversi ma non mi ricordo...Comunque per l'allestimento non mi importa di spendere, quello dura...E' per gli animali che non voglio spender troppo perchè so benissimo che per loro anche solo 5 minuti di viaggio sono molto traumatici e non voglio sprecar soldi per animali che magari sono stati trattati male da chi li vende...

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...