Vai al contenuto

La Cura Dei Piselli Per Infezione Vescica Natatoria


cim
 Share

Recommended Posts

Salve, ragazzi.

Vorrei tanto che qualcuno di voi mi delucidasse su questa cosa, perché ho dei quesiti sulla cura dell'infiammazione alla vescica.

Quando un pesce mostra i classici sintomi della vescica natatoria infiammata (ovvero appoggiarsi sul fondo in maniera irregolare, nuotare storto e difficoltà nel muoversi) è SEMPRE possibile la cura dei piselli bolliti dopo un paio di giorni di digiuno?

Lo chiedo perché proprio stamattina mi è morto un amichetto rosso per questa infiammazione, dopo che l'altro ieri aveva iniziando a manifestare questi sintomi.

Ci rimango sempre malissimo e mi vengono brutti pensieri, mi sento in lutto, tengo molto ai miei animali (soprattutto ai carassius che finalmente per la prima volta riesco a tenere in vita, in una vasca avviata da qualche mese con filtro e pianta e ghiaino, da piccolo li avevo sempre nelle classiche vaschette di tortura e neanche mi duravano una settimana).

Mi è successo un paio di volte per questa stessa infiammazione alla vescica natatoria, ma non ho mai fatto in tempo ad attuare questa cura, perché viene detto che si procede con un paio di giorni di digiuno e poi con i piselli, ma mentre lasciavo trascorrere i 2 giorni di digiuno, nel giro del primo o secondo giorno erano già morti.

Sbaglio forse qualcosa? Anche perchè non riuscirei a capire cosa, devo solo "non nutrirli" e poi bollire qualche pisello.

Fermo restando che ora non darò più del cibo che galleggia in superficie e fa ingerire aria ai pesci, che ad un certo punto non riescono a mantenersi più nel normale assetto, solo che non pensavo che morissero poi così rapidamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto ne so io no, prima dai i pisellini e meglio è... sono loro che devono aiutare l'intestino a liberarsi dall'aria ingerita che comprime la vescica natatoria... meglio è se lo fai aumentando di qualche grado la temperatura... e poi, come mangime consiglio sempre i granuli, che scendono sul fondo...

Forse il digiuno era inteso per il normale mangime, ma senza aiuto non sempre funziona... quindi appena ti ricapita dai subito i piselli, in casi più gravi puoi, prendere il pesce con un pò di acqua della vaschetta e aggiungere un pizzico di sale da cucina, lo tieni li per 5/10 minuti, appena vedi che si agita troppo, lo rimetti in vasca (senza l'acqua salata) e parti con la cura dei piselli.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti ringrazio molto kay.

Ovviamente ora eviterò in maniera categorica mangime che resta a galla. Giusto per curiosità, quando prendo il pesce magari con un retino, lo metto in un bicchiere (o in una vaschetta provvisoria?) col sale?

Il sale ha qualche ruolo particolare nel curare questa infiammazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

Il sale è un ottimo antibatterico, viene usato per molte malattie in ambito acquariofilo proprio per queste proprietà, l'unico mio consiglio è di tenere il pesce malato in acqua e sale per non più di 10 minuti, in altro contenitore, anche piccolo, ma alla stessa temperatura della vasca d'origine.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il sale è un ottimo antibatterico, viene usato per molte malattie in ambito acquariofilo proprio per queste proprietà, l'unico mio consiglio è di tenere il pesce malato in acqua e sale per non più di 10 minuti, in altro contenitore, anche piccolo, ma alla stessa temperatura della vasca d'origine.

Salve... ho letto i messaggi per capire meglio questa cura dei piselli...

Sto cercando da stamani informazioni per capire come posso far star meglio il mio pesciolino rosso... sta nel fondo, a volte muove un po' le pinne, si alza, arriva fino al pelo dell'acqua e si lascia ricadere...

mi date un consiglio? nel frattempo ho provato a mettere vicino a lui tre/quattro piselli sgusciati, ma non li guarda neanche... :( come posso fare?

Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno

Vorrei chiedere una cosa per capire meglio.

Piselli devono essere per forza freschi ho posso usare anche quelli della scatola?(nel periodo vernale)

La cura con piselli posso fare anche come la prevenzione per malattie ho vanno dati solo in necessita di infiamazione?

Grazie mille

Link al commento
Condividi su altri siti

Giusto Marty, i piselli, ma anche gli zucchini, vanno benissimo anche se congelati, purchè poi li si sbollenti (come se li dovessimo mangiare noi, ma senza sale) e possono benissimo, anzi è consigliabile inserirli nella dieta perchè danno l'apporto vegetale fresco all'alimentazione. Io ho congelato gli zucchini del mio orto già tagliati a rondelle e ogni tanto, (pur dando comunque anche mangime solo vegetale almeno una volta ogni due giorni) ne sbollento due o tre pezzi e li metto a disposizione dei miei natanti. In genere hanno grosso successo e il giorno dopo mi limito a togliere la parte che non mangiano (il verde) per non inquinare troppo la vasca.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...