Vai al contenuto

Il Riporto


Gionni
 Share

Recommended Posts

ho insegnato molte cose alla mia cagnolina ma nn ho l'idea di come insegnarle il riporto. Qualcuno mi può dare dei consigli

per il riporto io tengo il cane legato al guinzaglio e lancio la palla in maniera che lui tenuto da me ci arrivi poi corro indietro chiamandolo per giocare quando lui arriva prendo il gioco che ha in bocca e lo accarezzo calmandolo poi gli faccio lasciare il gioco e glielo rilancio subito in maniera che non pensi che il gioco finisce quando me lo porta ma quando questo avviene ricomincia il gioco

Link al commento
Condividi su altri siti

Ci sono tantissimi modi per insegnare il riporto, quello di acuv è ottimo, ma uso quel sistema solo se il cane non vuole venire da me a riportarlo.

Invita il cane al gioco, fai in modo che al cane gli piaccia quel gioco.

Uno dei metodi potrebbe essere questo:

Tieni il riportello in mano, dagli l'ordine porta, quando lui lo afferra, tieni il riportello con le mani e dagli il lascia, quando lui ha lasciato premialo con un bocconcino.

Quando lui ha capito che dal comando porta deve afferrare il riporto e dal comando lascia deve lasciare, puoi passare all'esercizio successivo.

Ricordati di premiare il cane sul lascia solo se te lo lascia tra le mani se cade per terra no.

A questo punto puoi lasciar cadere il riporto vicino ai tuoi piedi e digli porta, appeno lo afferra dagli il lascia e così via.

Per ultimo inizia a lanciarlo un pò più distante dei tuoi piedi e man mano sempre più lontano, ricordandosi di farsi lasciare l'oggetto in mano.

Ripeto questo è solo uno degli esercizi che si possono fare ma ce ne sono tantissimi.

Il gioco del riporto non'è tanto facile ma se si ha un cane che ha un istinto predatorio alto è molto più semplice. :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno,

dopo 3 anni ho la soluzione... ma vi pongo questo quesito.

Il mio cane (recuperato che aveva già 10 mesi e secondo me non sono stati 10 mesi felici per lui) non lascia.

Per nessun motivo. Il confronto non viene retto dal bocconcino, da un altro gioco, da varii "dispetti" tipo soffiare nell'orecchio o altro.

Lui mantiene la presa. Costi anche un dente.

Ho affrontato il problema con la scuola cinofila che frequento e dopo tante fronti corrugate ho trovato una soluzione.

Siccome si tratta di ignorare il cane per un po' di tempo (quindi non mostro più interesse all'oggetto e lui lo lascia per terra) vi chiedo se avete altre idee più immediate.

Non ha oggetti preferiti. A lui va bene tutto, dalle spazzole dei cavalli, alle palline, oggetti vari come bottiglie di plastica, sacchetti, legni etc.

Niente scambio, niente "torture", niente forza, niente comando... solo ignorarlo.... Ma è possibile avere un testone del genere?

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Quando si danno consigli nel forum si cerca di aiutare con un certo limite, anche perchè è difficile dare un consiglio così importante senza vedere il cane.

Un istruttore riesce a vedere il cane in modo diverso dal proprio conduttore, cercando di valutare con la propria esperienza il problema del cane cercando di risolverlo.

Io non me la sento di darti dei consigli, senza vedere il cane.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sir Hiss io sono nella tua stessa condizione. Il mio è un barboncino, e non c'è niente da fare non lascia il gioco per nessuna cosa al mondo. Solo quando io mi disinteresso a lui allora molla la presa. Ma si ricomincia così, io lancio, lei va a prendere il gioco, viene da me, ma come io allungo la mano per prendere il gioco lei si ritrae.

Insomma alla fine credo che non si diverta per nulla, perchè sta troppo in apprensione sul fatto che io prendo il gioco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Kira,

la cosa interessante è che lui mi mette il gioco o qualunque cosa abbia in bocca in mano e aspetta che faccia forza per prenderlo.

Da qui incomincia il "chi tira di più". Putroppo ho una scuderia e ho dei clienti cog...ni che devono mettersi in competizione col cane... Non c'è verso di far capire a certe persone che più tirano più il cane tira al costo di farsi male.

E anche già capitato che il cane perdesse la presa e per riprenderlo ha pinzato qualche dito... La cosa seccante è che non è un barboncino ma un dobermann.

Gli umani sono proprio degli imbecilli....

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Kira,

la cosa interessante è che lui mi mette il gioco o qualunque cosa abbia in bocca in mano e aspetta che faccia forza per prenderlo.

Da qui incomincia il "chi tira di più". Putroppo ho una scuderia e ho dei clienti cog...ni che devono mettersi in competizione col cane... Non c'è verso di far capire a certe persone che più tirano più il cane tira al costo di farsi male.

E anche già capitato che il cane perdesse la presa e per riprenderlo ha pinzato qualche dito... La cosa seccante è che non è un barboncino ma un dobermann.

Gli umani sono proprio degli imbecilli....

Sir Hiss

io ho risolto lo stesso problema che avevo anche io col dobermann di mio padre . purtroppo si hai dei clienti co.....oni. bisognerebbe che le dita gliele avesse staccate così si facevano gli affari loro. comunque io ci ho messo un mese ,lo messo ad un paletto legato gli ho messo la mano in bocca e gli ho chiesto di lasciare ,come mollava gli ridavo la palla e avanti così per un mese alla fine chi la dura la vince. ovviamente non devi tirare sulla palla ma la palla deve essere morta in maniera da non creare una gara a chi tira di più.

Link al commento
Condividi su altri siti

Putroppo per ogni passo che facciamo avanti arriva un co...ne e rovina tutto.

Ormai ho imparato a vivere con questa sconfitta.

Che devo farci... Se giochiamo io lancio lui porta ed è finita li...

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Sir Hiss io sono nella tua stessa condizione. Il mio è un barboncino, e non c'è niente da fare non lascia il gioco per nessuna cosa al mondo. Solo quando io mi disinteresso a lui allora molla la presa. Ma si ricomincia così, io lancio, lei va a prendere il gioco, viene da me, ma come io allungo la mano per prendere il gioco lei si ritrae.

Insomma alla fine credo che non si diverta per nulla, perchè sta troppo in apprensione sul fatto che io prendo il gioco.

Pnso che il tuo problema sia diverso.

Quando ti porta la pallina non prenderla, piuttosto tirane fuori un'altra uguale e giocaci in modo predatorio, quando lascia la pallina che ha in bocca allora gli lanci quella che hai in mano e senza farti vedere riprendi quella che lui precedentemente ha lasciato, poi esegui lo stesso stratagemma.

Il problema è che noi dobbiamo far capire a nostro amico che è molto più divertente se gioca con noi, piuttosto che da solo

Link al commento
Condividi su altri siti

evita di lasciare giochi in giro

Qui nasce il problema. Per lui tutto va bene.

Dal pezzo legno per la stufa, alla pallina, a uno straccio a una spazzola per i cavalli a una bottiglia a tutto quello che puo' prendere se tu tiri sei fatto (esclude solo oggetti - tipo se becca la mia giacca- dove sa che se lo vedo lo uccido)

Tra l'altro se tu non giochi con lui la bestiola prende per esempio il pezzo di legno e te lo mette in mano senza lasciarlo...

Ti provoca.... il bas..do

Io lo ignoro. Ma i fenomeni devono dimostrare al cane che loro sono i più forti e io vado fuori di testa

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

tu riesci a richiamarlo se lo vedi che fa tira e molla con un p...rla . se si tutte le volte tu lo chiami e spera che sti elementi si stufino di rompere se no ti porto il mio malin che se un estraneo prova a tuglierli qualcosa di bocca bhe ce da ridere ed essere veloce a togliere la mano garantito :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Be ho studiato anche questa tattica...

Si pone un altro problema.... Sono clienti e tendenzialmente babbei...

Sono capaci di offendersi se chiamo il cane... (Che grazie a qualche santo nel cielo viene) Quindi sto cercano di insegnarli dei comandi dati con gesti (tipo mano alta = seduto) ... Ma dipende sempre dove guarda...

Comunque quelli che hanno avuto la mano nella sua bocca non lo fanno più ;-)

Un altro problema che si pone è che la gente naviga nell'ignoranza e vedendo un dobermann... (cane che come ben sai mangia i bambini e uccide le vecchiette etc... il cranio il cervello ....) la sfida diventa da affrontare. Sicuramente se lo stesso atteggiamento lo avesse il mio boulldogue francese nessuno ci farebbe caso e nessuno sfiderebbe il cane.

Sono sicuro che quando riescono a togliere il gioco al cane di bocca , pur facendogli male, hanno poi piu' autostima. (hanno sfidato un dobermann...) Lascio perdere perchè mi viene davvero il nervoso.

Il mondo e' pieno di imbecilli.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

pultroppo ne e pienissimo e tutti i proprietari di cani ne incontrano a migliaia......

bisogna ignorarli e andare avanti altrimenti si litiga ogni 5 minuti :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Be ho studiato anche questa tattica...

Si pone un altro problema.... Sono clienti e tendenzialmente babbei...

Sono capaci di offendersi se chiamo il cane... (Che grazie a qualche santo nel cielo viene) Quindi sto cercano di insegnarli dei comandi dati con gesti (tipo mano alta = seduto) ... Ma dipende sempre dove guarda...

Comunque quelli che hanno avuto la mano nella sua bocca non lo fanno più ;-)

Un altro problema che si pone è che la gente naviga nell'ignoranza e vedendo un dobermann... (cane che come ben sai mangia i bambini e uccide le vecchiette etc... il cranio il cervello ....) la sfida diventa da affrontare. Sicuramente se lo stesso atteggiamento lo avesse il mio boulldogue francese nessuno ci farebbe caso e nessuno sfiderebbe il cane.

Sono sicuro che quando riescono a togliere il gioco al cane di bocca , pur facendogli male, hanno poi piu' autostima. (hanno sfidato un dobermann...) Lascio perdere perchè mi viene davvero il nervoso.

Il mondo e' pieno di imbecilli.

Sir Hiss

a questo punto ti conviene fare un box dove metti il cane quando ci sono i clienti anche perchè se morde un cliente se pure nella foga del gioco ed e una persona stupida rischi che vada all'ospedale e denunci il fatto omettendo la sua parte di colpa quindi poi devi subire i controlli del caso box è meglio

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao acuv,

ormai siamo super OT...

Ho cercato di metterlo in un box dei cavalli. Le porte sono ca. un metro e quaranta... Lui esce. E' pazzesco ma riesce ad uscire.

Quindi spesso opto per la soluzione triste... La catena , anche perchè una mia cliente porta un pastore tedesco maschio qui in scuderia... Il mio è un dominante. Immagina che cosa ne esce. E lei ha anche il coraggio di dire ma poverino perchè lo leghi...

Guarda, è proprio difficile guadagnarsi la pagnotta...

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...