Vai al contenuto

La Crisi Economica


LadyD
 Share

Recommended Posts

Basta aprire un giornale o accendere la TV per vedere a carattere cubitale una moltitudine di servizi sulla crisi che ci sta investendo.

Anche voi avete, nel vostro piccolo, percepito o vissuto segnali di questa crisi?

Parliamone!

Link al commento
Condividi su altri siti

...vorrei partecipare a questa discussione ma credo ch entrerebbero in ballo anche pensieri politici...si può parlare di politica in modo civile senza offendere correnti di pensiero diverse?...lo dico perchè l argomento è delicato e tocca più o meno ognuno di noi...ma per parlarne non dovrebbero esserci "censure"....ripeto,solo se si discute in maniera liberale e civile

Link al commento
Condividi su altri siti

quoto vibrisse.

e quoto anche martyfloo.

mio zio, ad esempio, ha 50 anni e sarà licenziato presto: la fabbrica dove lavorava -e non era nelle ultime mansioni, anzi- ha chiuso alcune filiali tempo fa, ma con un contratto che prevedeva assunzioni in altre filiali. così questi "neodisoccupati" sono stati accettati a costo però di scacciare altra gente, questa volta, data la crisi crescente, senza quella promessa di riassunzione.

in generale, cmq, credo si senta anche nelle piccole cose... io cerco di risparmiare in generale...

Link al commento
Condividi su altri siti

Qui al Sud è ancora peggio. I negozianti sono strozzati dai debiti e costretti a cedere le attività alla malavita. I negozi sono vuoti ed ho visto ricomparire i famosi quadernetti "neri" dove si segnano i piccoli debiti dei clienti. Non li vedevo da circa trent'anni.

Nella mia azienda hanno sospeso la pubblicazione di due testate per mancanza di pubblicità, ed anche nel giornale dove lavoro la crisi è percepibile: aumentano le inserzioni fallimentari e le richieste di lavoro, diminuisce la pubbliità (immobili, auto, beni superflui) e le offerte di lavoro.

Per il momento i dipendenti sono stati "riconvertiti" in altri ruoli ma, sinceramente, non so quanto a lungo questa situazione potrà reggere.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono mesi che si parla di crisi economica e proprio oggi al tg ho sentito che la crisi durerà fino alla metà del prossimo anno...(fino alla metà del prossimo anno tutte le persone licenziate cosa mangiano??)

Il peggio della crisi si sta vedendo proprio in questo periodo..si continuano a vedere fallimenti a catena...persone che di giorno in giorno perdono il lavoro...

Secondo me la causa principale della crisi è la corruzione che si è infiltrata nelle sfere più alte del governo..

Link al commento
Condividi su altri siti

si può parlare di politica in modo civile senza offendere correnti di pensiero diverse?

Parlare di politica in modo esplicito non è permesso dal regolamento,a causa di cattivi episodi avvenuti in passato. Argomenti generale (senza nominare partiti politi o movimenti particolari) è accettabile...

Allora vedo che la situazione è generale... dicevano che la crisi avrebbe solo sfiorato la Svizzera, ma ad ora abbiamo moltissime ditte in cassa integrazione (soprattutto nei settori legati all'automobile)... e sono destinate ad aumentare notevolmente.

Purtroppo i lavoratori interinali sono già stati lasciati a casa (anche se per lo meno sono stati salvati i lavoratori fissi) e trovare un lavoro per chi è alla ricerca è molto, molto difficile.

A causa del mio lavoro sono sempre in giro per i centri commerciali e sono stupita da quanto siano vuoti. Tutti stanno risparmiando, ma... quello che non mi torna è che non c'è un ristorante che la sera non sia strapieno, le auto che si vedono in giro sono per la maggior parte nuove e di un livello superiore... e le vacanze nessuno le salta. Se effettivamente, come qualcuno suggeriva, tutto questo è stato acquisito con dei prestiti e dei pagamenti a rate (prendi oggi e inizi a pagare tra un anno.. il tutto a tasso 0. Ma chi ci crede?!), quando sarà il momento di saldare cosa succederà?! Se poi si calcola anche il precariato...!!

Le previsioni del TG sono secondo noi ottimistiche, perché dai nostri calcoli la crisi potrebbe durare per tutto l'anno 2009. Speriamo di sbagliare!!

Link al commento
Condividi su altri siti

quello che non mi torna è che non c'è un ristorante che la sera non sia strapieno, le auto che si vedono in giro sono per la maggior parte nuove e di un livello superiore... e le vacanze nessuno le salta. Se effettivamente, come qualcuno suggeriva, tutto questo è stato acquisito con dei prestiti e dei pagamenti a rate (prendi oggi e inizi a pagare tra un anno.. il tutto a tasso 0. Ma chi ci crede?!), quando sarà il momento di saldare cosa succederà?! Se poi si calcola anche il precariato...!!

Le previsioni del TG sono secondo noi ottimistiche, perché dai nostri calcoli la crisi potrebbe durare per tutto l'anno 2009. Speriamo di sbagliare!!

Gli ultimi anni ci hanno educato ad uno stile di vita improntato all'apparire: ed allora si può avere il frigo vuoto, saltare i controlli dal medico, ma andare ancora a ristorante, o comprare l'auto (tanto l'anno prossimo viene, appunto, l'anno prossimo!), sì all'ultimo cellulare, sì alle vancanze... ma ancora per poco.

La situazione è appunto questa: oggi alcuni ostentano ancora benessere, ma al momento di pagare il conto? Accadrà come con i mutui negli Stati Uniti. Auto e case sequestrate.

Del resto fare economia a cosa serve? I miei risparmi, con l'avvento dell'Euro si sono dimezzati. Anche il mio potere d'acquisto.

Con circa trent'anni di lavoro avevo messo da parte un gruzzolo per comprare un monolocale. Adesso non mi bastano neanche per pagare qualche anno di affitto.

Oggi faccio la cicala. Non spreco certo, ma non vale più la pena di risparmiare.

Il problema è che comunque il sistema economico basato sul consumismo è destinato a crollare. Maggiori i costi di produzione con l'aumento dei carburanti, maggiore il costo delle materie prime man mano che esse diventano più rare, maggiore disoccupazione e minore ricchezza... impossibile produrre centinaia di auto quando nessuno poi potrà cambiarne una all'anno.

Quello che alcuni signori (che sono andati al G16 ad esempio) non sembrano in grado di capire è che l'epoca dell'industrializzazione è finita e che siamo costretti a fare dei "passi indietro", sia per rispariamare ma, soprattutto, per smettere d'inquinare questa terra che sembra ormai allo stremo!

Link al commento
Condividi su altri siti

...Sono d accordo con Antonella....pensate che molti miei clienti si comprano l auto ma poi non hanno soldi per pagare l assicurazione (che aumenta sempre sempre sempre a prescindere dalla classe di merito e dall attestato pulito!!!)...alcune persone poi se la prendono con me ed è difficile se non impossibile fare capire che i prezzi non li faccio io e che su un premio assicurativo ci guadagno pochissimo!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

i centri commerciali e i negozi del centro son vuoti, persino ora che siamo sotto natale...

sarà molto dura temo, perché non siamo più abituati a un tenore di vita basso (certo, a parte alcune famiglie che purtroppo hanno sempre fatto fatica a arrivare alla fine del mese) ... la maggiorparte degli italiani oramai era abituata a permettersi tutto, evitando il lusso magari, e sarà difficile dire addio ad uno standard di vita... credo che ci sarà una crisi anche a livello morale e l unica nota positiva che vedo è che ci sarà un movimento all interno degli intellettuali, che da questa crisi troveranno spunto per scrivere, come già era successo in passato e riprendendosi dunque dal torpore e bassezza in cui è precipitato negli ultimi anni...

penso anche all edilizia.. qui non fanno altro che aprire cantieri, poi spesso vengono abbandonati perché non bastano i soldi per completare i lavori; altri li finiscono ma non trovano nessuno che compri quelle case... un disastro

Link al commento
Condividi su altri siti

Qui invece l'edilizia va alla grande: ormai chi ha i soldi non li investe più in azioni (dopo i crolli della borsa è rischioso) e allora... rimane il mattone. In fondo, le case e i terreni sono gli unici beni che aumentano sempre di prezzo negli anni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io dico una cosa che potrebbe dar fastidio...son contenta di non avere figli perchè non saprei come camparli!!!

poi il papa si meraviglia che gli italiani non fanno figli..per forza fino ai 30 anni ti fanno dei contratti per 3 mesi..rischi di essere licenziato sempre...i prezzi sono alle stelle..come si fa a mantenere un figlio??

nonostante tutto però io non vedo l'ora di averne uno..spero che arrivi presto.. :D

Link al commento
Condividi su altri siti

...La religione parla...parla...parla....

Gesù è simbolo di povertà e carità....mmmmm....mi sfugge qualcosa oppure il lusso e il fasto del clero non ci azzeccano nulla????....fose c è un sottile controsenso?.....mah....

già...gesù simbolo di povertà però intanto la collana del papa peserà 3 kg..tutto oro... va beh..non voglio andar fuori tema..perchè se mi metto a parlar di chiesa e religione non finisco più..!

Link al commento
Condividi su altri siti

eri.....stiamoci zitte zitte va.... :bigemo_harabe_net-117:

si è meglio Barbara..!!

sennò farei uscire il lato "bestia" che c'è in me.. :D

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-163: attenzione allora!!! :bigemo_harabe_net-163:

scherzo

hihih..si infatti quando divento cattiva sono la prima persona che mi autoodio...però quando ci vuole ci vuole.. :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...