Vai al contenuto

Possessività Pastore Belga Malinois


fra3volte
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti! Mi chiamo Francesco e sono nuovo del forum. Sono possessore di un cucciolo di pastore belga malinois di 6 mesi e ho vissuto fin dall'inizio una convivenza piuttosto travagliata con questo cane che fin dai 3 mesi ha mostrato alcuni segni di aggressività nei confronti dei suoi padroni. In questi mesi personalmente sono riuscito a domare questo cane, nel senso che purtroppo imponendomi spesso con la forza (come su consiglio di diversi possessori di questa razza) non ho più particolari problemi a gestirlo, a differenza dei miei genitori, molto più cedevoli di me, che dopo svariati tentativi non sono riusciti ancora a far comprendere al cane la "gerarchia". Un aspetto particolare della sua aggressività sta nella possessività: quando ad esempio mi metto a giocare con lui si impossessa dei giochi e scappa per non farseli prendere e se uno si avvicina per toccarlo spesso ci pianta un bel ringhio. Qualcuno mi saprebbe dare qualche consiglio a proposito?

Grazie a tutti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti ringrazio per il suggerimento. Questo problema si propone soprattutto quando sono in giardino con lui e li ha tutta la libertà di scappare...è un testone mega galattico...magari oltre a provare a interrompere il gioco dovrei forse provare a distogliere la sua attenzione con qualcos'altro e una volta ripresa la cosa di cui si era impossessato ricominciare da capo?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ci sono due modi:

1) due palline, gli lanci una pallina e lui logiacante scappa con il suo bottino ma tu ne hai un altra e cosi facendo il cane perde l'interesse su quella in suo possesso e la lascia e tu mentre il cane recupera quella che gli hai lanciato recuperi l'altra.

2)facendo scambio con cibo, cioe' tu gli lanci la palla e lui nn la riporta gli fai vedere qualcosa di buono tipo biscotto e lo premi quando molla la palla e dopo la rilanci..

Prima prova questi metodi in uno spazio un po piu piccolo ma di solito funziona su tutte le razze di cani, specie il 2 lo scambio con il cibo.

Provali e fammi sapere.

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, io ho una femmina di malin di quasi un anno.

La prima domanda che mi viene da farti è: come mai hai scelto un malinois?

Poi... lavori col tuo cane? Nel senso... ci pratichi qualche disciplina con lui?

Per quanto riguarda la questione capobranco...il malin ha un SOLO padrone e solo a quello si dedicherà totalmente, però è anche vero che se ben educato non deve dare assolutamente problemi col resto della famiglia.

Il fatto che i tuoi genitori siano accondiscenti nei confronti del cane non può che essere un fattore a netto svantaggio.

Con un malin bisogna essere COERENTI in tutto e per tutto, nel senso che se tu gli neghi di mettere il muso sul tavolo, tutti e dico tutti devono fare in modo che questa regola valga sempre (è un esempio eh).

Per la questione del gioco, questa cosa mi stupisce... la mia a 2 mesi e mezzo già rispondeva al richiamo e lasciava la pallina e il manicotto a comando.

Quanto tempo passi insieme al tuo cane?

Te lo dico perchè l'affiatamento che si instaura tra il malin e il suo padrone è così speciale e morboso che mi sembra strano che addirittura ti ringhi: alla mia potrei togliere perfino la ciotola del cibo da sotto il muso mentre mangia...

Se vuoi un consiglio spassionato: inizia da subito un corso di obbedienza col tuo malin...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti ringrazio Marella per i consigli, che fin da subito mi impegnerò a mettere in pratica! Per Clapnet: lo so che è una razza molto particolare e non poco impegnativa, ma se "domata" ti segue ovunque e ti ricambia con grande affetto... la cosa più importante comunque è far capire chiaramente chi comanda...molto chiaramente...come d'altra parte con tutti i cani, si intende!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda ho scelto un malin perchè mi ha sempre affascinato la loro dinamicità e il loro particolarissimo rapporto con il padrone...personalmente non pratico nessuna disciplina con il cane anche se avevo intenzione di provare con l'agility. Da qualche mese inoltre lo porto da un addestratore quindi diciamo che le basi le ha imparate...al cane in genere dedico il pomeriggio (insieme allo studio) nel senso che un paio di ore di attività "giocando" o andando a correre con lui le fa naturalmente insieme all'uscita della mattina.

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda ho scelto un malin perchè mi ha sempre affascinato la loro dinamicità e il loro particolarissimo rapporto con il padrone...personalmente non pratico nessuna disciplina con il cane anche se avevo intenzione di provare con l'agility. Da qualche mese inoltre lo porto da un addestratore quindi diciamo che le basi le ha imparate...al cane in genere dedico il pomeriggio (insieme allo studio) nel senso che un paio di ore di attività "giocando" o andando a correre con lui le fa naturalmente insieme all'uscita della mattina.

Non voglio essere quella che rompe le scatole eh... ma lavora tanto col tuo cane, inizia l'agility se ti piace...è importante... soprattutto per migliorare il rapporto tra voi due.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Fra....anche la mia Kiretta è possessiva con i suoi giochi. Nonostante tutto l'impegno, soprattutto di mio marito, non siamo riusciti ad insegnargli il riporto. Ma non solo, non vuole assolutamente che qualcuno tocchi i suoi giochi o la sua cuccia, a volte ho difficoltà anche a pulirla, perchè lei mi si mette intorno e non mi da pace. Certo la mia è una piccoletta...e devo dire che però non mi ringhia mai, questa non è proprio una bella cosa credo, cerca di parlarne con l'addestratore.

Nel frattempo, speriamo che questi testoni diventino un pò meno possessivi!!

Ciao Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Kira nn e' bello che il cane nn ti lasci avvicinare ai suoi giochi o alla cuccia...

se fossi in te mi avvicinerei lo stesso senza aver paura e se tira a morderti le dai uno bel schiaffone(logicamente e il gesto nn la fuoriuscita di sangue!!!!)e ripeti finche nn ti lascia toccare tutto.

deve capire che tu sei il capo branco, e per il riporto e semplice fai scambio lui ti da il gioco e tu un bel bocconcino buono!!!!

Cioe l'anci la palla , prima in uno spazio chiuso e magari con un guinzaglio lungo cosi l'aiuti a capire strattonandola un pochino le prime volte a ritornare in dietro e quando e vicino a te le dici LASCIA e la premi con il bocconcino dopo un po impare e te la riporta felice....

Fra va a vedere delle gare d'agility e che rapporto si e creato tra il cane e il proprietarioalla fine vedrai che anche facendo un po di sacrifici deciderai di praticarlo perche questo sport ti da un legame fuori dal comune con il cane che rende unico e speciale il tuo rapporto con lui...

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Mi chiamo Francesco e sono nuovo del forum. Sono possessore di un cucciolo di pastore belga malinois di 6 mesi e ho vissuto fin dall'inizio una convivenza piuttosto travagliata con questo cane che fin dai 3 mesi ha mostrato alcuni segni di aggressività nei confronti dei suoi padroni. In questi mesi personalmente sono riuscito a domare questo cane, nel senso che purtroppo imponendomi spesso con la forza (come su consiglio di diversi possessori di questa razza) non ho più particolari problemi a gestirlo, a differenza dei miei genitori, molto più cedevoli di me, che dopo svariati tentativi non sono riusciti ancora a far comprendere al cane la "gerarchia". Un aspetto particolare della sua aggressività sta nella possessività: quando ad esempio mi metto a giocare con lui si impossessa dei giochi e scappa per non farseli prendere e se uno si avvicina per toccarlo spesso ci pianta un bel ringhio. Qualcuno mi saprebbe dare qualche consiglio a proposito?

Grazie a tutti.

Ti consiglio vivamente un corso di educazione cinofilia (del 2008........però)

Il problema non è il cane che è un testone e non c'è nessuna cosa da far capire con la forza ad un cucciolo di malin.

Per favore non acquistate delle razze di cui non conoscete, il carattere, la psicologia, la memoria di razza ecc.ecc ecc..!

Link al commento
Condividi su altri siti

certo maligold tutti gli abbiamo consigliato di recarsi in un centro cinofilo,figurati io ne freguento uno dal 1999 e nel quale addesstro cani...

Pultroppo la gente compra i cani per moda e nn e preparata ad affrontare l'animale perche scarsamente informata e alla fine vengono ne centri quando il cane ha problemi molto gravi e piu difficili da risolvere..

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Mi chiamo Francesco e sono nuovo del forum. Sono possessore di un cucciolo di pastore belga malinois di 6 mesi e ho vissuto fin dall'inizio una convivenza piuttosto travagliata con questo cane che fin dai 3 mesi ha mostrato alcuni segni di aggressività nei confronti dei suoi padroni. In questi mesi personalmente sono riuscito a domare questo cane, nel senso che purtroppo imponendomi spesso con la forza (come su consiglio di diversi possessori di questa razza) non ho più particolari problemi a gestirlo, a differenza dei miei genitori, molto più cedevoli di me, che dopo svariati tentativi non sono riusciti ancora a far comprendere al cane la "gerarchia". Un aspetto particolare della sua aggressività sta nella possessività: quando ad esempio mi metto a giocare con lui si impossessa dei giochi e scappa per non farseli prendere e se uno si avvicina per toccarlo spesso ci pianta un bel ringhio. Qualcuno mi saprebbe dare qualche consiglio a proposito?

Grazie a tutti.

Ti consiglio vivamente un corso di educazione cinofilia (del 2008........però)

Il problema non è il cane che è un testone e non c'è nessuna cosa da far capire con la forza ad un cucciolo di malin.

Per favore non acquistate delle razze di cui non conoscete, il carattere, la psicologia, la memoria di razza ecc.ecc ecc..!

Io non l'ho detto direttamente ma... è quello che penso!

Non posso che darti pienamente ragione! :bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

be era molto chiaro le hai consigliato di fare agility !!!!!!!

nn si puo fare senza prima fare un corso d'ubbidienza!!!!!

:bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163:

e chi pratica questo sport lo sa benissimo!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

No Marella forse non mi sono spiegata bene.... il mio essere d'accordo con Maligold era in riperimento a questa frase:

"Per favore non acquistate delle razze di cui non conoscete, il carattere, la psicologia, la memoria di razza ecc.ecc ecc..!"

Link al commento
Condividi su altri siti

Non posso che quotare Maligold.

I problemi con un cane che dimostra troppa possessività e comportamenti minacciosi nei confronti dei proprietari non è solo un problema di gerarchia ma anche di gestione...non è addestrando il cane, nel senso letterale del termine, che si risolve il problema, è cambiando il modo di comunicare e di approcciarsi con lui che aiuterà a ripristinare un rapporto corretto e sereno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Fra....anche la mia Kiretta è possessiva con i suoi giochi. Nonostante tutto l'impegno, soprattutto di mio marito, non siamo riusciti ad insegnargli il riporto. Ma non solo, non vuole assolutamente che qualcuno tocchi i suoi giochi o la sua cuccia, a volte ho difficoltà anche a pulirla, perchè lei mi si mette intorno e non mi da pace. Certo la mia è una piccoletta...e devo dire che però non mi ringhia mai, questa non è proprio una bella cosa credo, cerca di parlarne con l'addestratore.

Nel frattempo, speriamo che questi testoni diventino un pò meno possessivi!!

Ciao Ciao

La possessività è una qualità che tutti i cani possiedono ( chi più,chi meno), però non è mai positiva quando viene dimostrata in maniera "aggressiva" verso i proprietari, vuol dire che c'è un problema di gestione del cane e delle sue risorse (cibo, giochi, uscite) sbagliato alla base. Se un cane difende un oggetto anche nei confronti del proprietario, vuol dire che non si fida e questa cosa va assolutamente modificata.

Link al commento
Condividi su altri siti

be jackina pultroppo le persone comprano il cane solo per il loro aspetto o perche lo vedono in tv!!!!!!

e in piu pensano che portare a "scuola" il cane sia una stupidaggine e alla si trovano con cani mordaci che tengono legati alla catena o rinchiusi un un box!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Comunque la mia canina non mi aggredisce quando tocca qualcosa di suo, forse mi sono spiegata male, però mi fa capire, venendo subito in torno appena tocco qualcosa di suo, stando attenta a tutto quello che faccio quando metto le mani nella sua cuccia, che non è di suo gradimento. Per esempio lei non ti riporta mai il gioco che le tiri, o meglio ha l'istinto di portartelo perchè ha capito il gioco, me lo mette in mano, ma non lo lascia dalla bocca.

Devo preoccuparmi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Il fatto che osservi quello che fai è normale, basta che non abbia reazioni e non abbia un atteggiamento troppo ansioso.

Per insegnarle a lasciarti il gioco, fai così: quando ti porta il giochino dalle un bocconcino e dille lascia. In questo modo capirà che se ti lascia l'oggetto riceverà un bocconcino.

Quando ha imparato, quando ti lascia l'oggetto, alterrna bocconcini a carezze, fino a darle solo carezze quando ti porta l'oggetto

Link al commento
Condividi su altri siti

oppure puoi anche usare un altra pallina o giochino invece del cibo ...

quando arriva con il gioco in bocca tu lefai vedere l'altro che hai in mano ,cosi la piccola molla quellllo che ha ion bocca e tu gli tiri quello che tieni in mano....

Link al commento
Condividi su altri siti

Il metodo dell'altro giochino l'ho già provato...ma niente.

Ieri sera mi ci sono messa di impegno, ma sapete cosa vi dico?! non gli interessano neanche i bocconcini (a parte che non è mai stata una canina molto golosa, anzi..)

Le tiro il gioco (la pallina), lei corre contenta a prenderlo, parte in picchiata per riportarmelo, quando io allungo la mano me lo mette in mano (a volte sì a volte no) ma non lo molla, si ritrae, poi ci riprova, non so, è proprio strana, fa una specie di tira e molla con me, nel senso che viene ma poi è come se ci ripensasse. A volte riesco a toglierglielo perchè gli scappa dai denti e lei è contentissima, salta euforica pronta a scattare quando io tiro (quindi immagino che sia divertente per lei)

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...