Vai al contenuto

Svelato Lo Scandalo Del Canile Lager Di Manduria (puglia)


mayacoya
 Share

Recommended Posts

Dal sito Animalieanimali

SVELATO LO SCANDALO DEL CANILE LAGER DI MANDURIA

10 set 08

Animali maltrattati, la denuncia dell'Anpa. «Torturati da chi intasca i soldi versati dai cittadini».

10 settembre 2008 - «Scoperto un canile lager in Puglia». Così hanno titolato i tiggì nazionali di Rai2 e La7. Quello indicato, era il ricovero comunale per cani randagi di Manduria, più volte al centro di denunce animaliste della provincia. Questa volta, però, il livello di attenzione ha superato i confini locali diventando scandalo in tutta Italia. Il blitz delle due troupe televisive è stato fatto domenica mattina. A guidare i giornalisti che hanno firmato i pezzi mandati in onda ieri sulle reti nazionali, sono stati gli attivisti dell'Associazione nazionale protezione animale (Anpa) e del gruppo locale di «Gaia». Una visita lampo e improvvisa che non è piaciuta ai gestori della struttura «che conducono il canile in quella maniera», fanno sapere gli animalisti, incassando in tre anni 250 mila euro di danaro pubblico che versa il Comune di Manduria. Per fare entrare le telecamere, nonostante fosse orario d'ingresso libero, è dovuta intervenire la polizia. «E' l'ennesima storia triste sui maltrattamenti degli animali che non vorremo mai sentire ma che va raccontato perché si verifica ogni giorno e ce ne dimentichiamo troppo presto», racconta lo speaker di La7 che aggiunge: «Questa volta non è la storia del padrone che abbandona il quattro zampe ma è la storia di un centro che ha torturato degli esseri innocenti con i soldi di tutti cittadini. E' il canile sanitario comunale di Manduria ovvero un canile lager dove i cani venivano imprigionati in luoghi angusti e al limite della decenza. in una costruzione fatiscente venivano ospitati almeno 270 cani confinati in gabbie assieme ai loro escrementi e per far posto ai nuovi arrivati si utilizzavano persino in box in terra battuta e le povere bestie non avevano lo spazio necessario per potersi muovere ». Lo stesso giornalista poi rivela un aspettoi nquietante: «Il veterinario che si occupa del canile sanitario - dice - nei mesi scorsi è stato denunciato e iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Taranto per maltrattamento di animali». Questo sulle televisioni di tutta Italia. A livello locale, poi, c'è un'altra storia dai contorni ancora più preoccupanti. Secondo il consigliere comunale di Italia dei Valori, Arcangelo Durante e l'esponente di Forza Italia, Pietro Briganti, la cooperativa che gestisce il canile per conto del comune, la Euro 2000, «è diretta da persone strettamente imparentate con alcuni amministratori. Infatti - sostengono i due politici - proprio alla vigilia dell'affidamento dell'appalto due consiglieri di maggioranza che risultavano soci costitutori si dimisero per opportunità». Il sindaco del Pd, Francesco Massaro, da parte sua, ha sempre elogiato pubblicamente l'operato della cooperativa in questione.

Nazareno Dinoi

da Il Corriere del Mezzogiorno

Link al commento
Condividi su altri siti

E' tristissimo leggere queste notizie, quando, ad esempio, ho parlato da poco tempo con alcuni gestori di un canile in provincia di Alessandria e mi hanno assicurato che i soldi che gli versa la regione bastano a gestire due canili-parco con circa 400 cani. Non pubblicizzo il canile (che pubblica anche un giornalino semestrale con la storia di cani adottati e da adottare), ma vi assicuro che sembra un paradiso!

:bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...