Vai al contenuto

Problemi Cavallo Scalzo


LadyD
 Share

Recommended Posts

Sono stufa...

Sono bastati tre giorni di pioggia e il marciume è ritornato, insieme all'ennesima sobattitura.

Ripeto, sono stufa di vedere il mio cavallo zoppicare un giorno sì e l'altro pure.

Ho telefonato al maniscalco, e settimana prossima verrà a vederlo e decideremo insieme sul da farsi. A questo punto, anche dopo otto anni e passa di cavallo sferrato, mio malgrado una riferratura torna presente come opzione.

Ecco quello che ho trovato oggi:

post-569-1216124290_thumb.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sappiamo se effettivamente un ferro potrà portare ad una soluzione definitiva... Può darsi ci sarà un miglioramento, dato che la forchetta non sarà più a contatto diretto con il terreno.. forse le sobattiture diminuiranno...

Ma può essere che la suola diventi ancora più delicata e comunque il problema del marcimento non si risolve così.

Ci sono molti pro e contro da valutare... vedremo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono degli integratori che aiutano la crescita dell'unghia. Ma hanno comunque un effetto blando e che si vede (se si vede) solo su lunga durata. E comunque non hanno effetto contro il marcimento...

Link al commento
Condividi su altri siti

Il marcimento del fettone purtroppo può derivare dal fatto che è un piede non adatto a stare nel terreno umido. E lì, ferri o no, non c'è nulla da fare. Forse è delicato in quel senso.

Le sobattiture può darsi che migliorino con la ferratura, proprio come dici tu.

Tentare di isolare la suola dall'umidità può essere l'unico rimedio, in effetti il catrame potrebbe fare al caso tuo. Sono curiosa di sentire cosa ti dice il maniscalco.

p.s. sei la azionista di maggioranza del liquido del villate?

Link al commento
Condividi su altri siti

ehehe, sisi, praticamente la ditta produttrice vuole darmi un premio "ad honorem" :rolleyes:

Il catrame ormai sta di casa da noi... infatti ogni volta che vado dal cavallo c'è la pulizia dei piedi con l'acqua, poi aspetto che si asciuga e passo con uno straccio in tutte le fessure per togliere i residui di sporco.

In seguito metto il liquido contro i batteri (ed p il più forte, altri non ce ne sono). Aspetto che si asciuga ed infine metto il catrame.

Più di così...!!!

Sì, infatti il maniscalco me l'ha detto: il fatto è che fino a 3 anni fa il cavallo è stato sempre a 1200 metri, dove l'inverno è lungo, la neve tanta e il freddo notevole: ergo, i batteri responsabili del marciume non riescono a svilupparsi.

Ora da 3 anni a questa parte il cavallo sta a 600 metri, dove l'inverno è meno rigido, c'è più fango e i batteri hanno un ambiente ideale per svilupparsi.

In pratica, è la conferma che ho un cavallo che ha la tendenza al marcimento del fettone, solo che fino a 3 anni fa non potevamo saperlo.

Con la ferratura il problema del marcimento non si risolve, ma forse si attenua quello delle sobattiture e il fatto che incespica ad ogni minimo sassolino.

Per contro, c'è la possibilità che non toccando piû terra, la suola e il fettone diventino ancora più sensibili....

Accidenti..... cosa scegliere?!

Link al commento
Condividi su altri siti

Te la butto lì e prendila per quello che è, cioè non conosco praticamente la situazione.

Ferrerei e toglierei il cavallo dal paddock. Ferrare non è un grosso trauma ma toglierlo dal paddock si.

Ho visto utilizzare delle specie di tappeti di gomma di grosso spessore, sono forati e tra un buco e l'altro cresce l'erba, ma il fondo rimane sempre la gomma. Tipo pavimentazione autobloccante ma di gomma.

Ho visto anche utilizzarli nei paddock antistanti i box, in un allevamento di arabi in germania.

Che dici.... W il criceto?

Link al commento
Condividi su altri siti

CIAO! scusa se mi infilo così....ma non c'è un modo per migliorare il drenagio di quel terreno? non so in che condizioni sia, se pendenza o pianeggiante, ma in ogni caso se ti informi da una ditta di movimento terra saprà consigliarti qualcosa. non so..la butto lì, magari ci hai già pensato...

ti faccio un esempio?

se ha una certa pendenza ma ha un tipo di terra argillosa,che trattiene molto, si possono fare dei tagli e posizionare degli "sfoghi" per l'acqua in eccesso.( acqua intesa come umidità) che sono a prova di cavallo imbranato perchè semi interrati e non ci si farà mai male! come costi...dipende da quanto è grande il paddok, se ne hai due puoi farlo solo in uno e metterlo lì quando l'altro è zuppo.

comunque se è fattibile pensa che sarebbe deffinitivo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao! Il problema è che non si tratta di paddock... sono dei prati, dei pascoli. Non sono recintini 5x5...

In più sono in affitto, non posso mettermi a fare lavori simili... a parte il dispendio economico decisamente enorme, il proprietario dubito che mi dia il permesso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao! Il problema è che non si tratta di paddock... sono dei prati, dei pascoli. Non sono recintini 5x5...

In più sono in affitto, non posso mettermi a fare lavori simili... a parte il dispendio economico decisamente enorme, il proprietario dubito che mi dia il permesso.

OPSSS..allora la cosa non è prioprio semplice! mi dispiace, sono a corto di altre idee! in bocca al lupo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao ladyD,

come è finita la saga?

Tornata ai buoni e vecchi ferri?

Ma non credo proprio che sia un rimedio. E non avrei idea di come eliminare o ridurre il problema di entrambi, e che se metti la soletta non rischi che si crei una situaizone all'interno alla quale non hai più accesso? Eventualente trattare il piede disinfettandolo e poi mettergli delle resine (ovviamente col ferro) così hai la certezza che non entri H2O e che sia stagno ad accessi a micororganismi? (E una mia idea non se sia fattibile :-) )

Per quanto riguarda liquido del villate, lo puoi fare anche tu!

Ricetta: aceto & verde rame (lo trovi al consorzio). Il verde rame è in granuli , li schiacchi che diventino polvere e poi li mischi con l'aceto. Non chiedermi le % , quando mi serve vado a occhio.

Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Eccomiii!

Grazie Sir, mi ero dimenticata di aggiornare.. provvedo subito.

Dunque, dopo un periodo di cure intense, per ora il problema del marcimento non c'è più. Ripeto: "per ora".

Questa è la cosa positiva... la cosa negativa è che il mio maniscalco si è fatto male, poi io sono andata in vacanza e quindi è stato tutto rimandato. Nel frattempo il cavallo è rimasto al prato e gli zoccoli ora sono belli.

In questi giorni ho montato, tutto molto bene, passo sicuro e poche esitazioni. Pero' è capitato che prendesse un sassolino e lì incespica ancora.

A questo punto si valuterà se ferrare anche solo gli anteriori... vediamo appena arriva il maniscalco, in settimana.

Farò sapere la decisione finale (mamma mia, che odissea) :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

Rieccomi.

Questa mattina è venuto il maniscalco: ha fatto un bel controllo ai piedi, e ha notato che c'è ancora un po' di marcio nel fettone. Accidenti!

La suola va bene, non è sensibile e questa è una buona cosa.

Il problema dunque sembrerebbe proprio il fettone. In pratica quando cammina non si sa se senta effettivamente dolore, oppure se l'ha sentito tempo fa e ora non si fida ad appoggiare bene i piedi.

Quindi... abbiamo optato per una feratura agli anteriori, in modo da saccare il fettone dal suolo.

Mi ha fatto poi andare sui sassi vicino al fiume e la differenza si è vista subito! L'ultima volta si è praticamente rifiutato di passare, oggi invece camminava come un carro armato, incurante dei sassi.

Trotto e galoppo in maneggio li ha fatti bene... domani vedremo come si comporta nel lavoro in piano.

A presto con le novità!

Link al commento
Condividi su altri siti

Pensate sia finita?! Nooooooooo, troppo semplice!!

Dopo un breve periodo positivo, i problemi risaltano fuori... questa volta ai posteriori!

Ormai sono esasperata e ho chiesto di nuovo l'intervento del maniscalco: spero che venerdì sia libero, in modo da poter ferrare ANCHE i posteriori.

Ormai mi sembra inutile tergiversare: si prova e.... si vede.

Anche se dover abbandonare del tutto la strada del barefoot mi spiace immensamente. Ma, come si dice.. la migliore risposta la danno i cavalli.

Link al commento
Condividi su altri siti

Et voilà... ieri è arrivato il maniscalco e siamo passati ad una ferratura totale. Inoltre mi farà avere a breve un prodotto che forse potrebbe migliorare la soluzione.. dato che quello che uso adesso sembra non dare risultati significativi.

Appena il meteo sarà clemente, approfitterò per montare e per vedere i risultati della ferratura. Sono davvero curiosa...

E l'odissea continua.....

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...