Vai al contenuto

Deposizione Uova Testudo


LaFaina
 Share

Recommended Posts

Ammetto che è solo una curiosità perchè le mie sono ancora lungi da accoppiarsi credo (passanno anni vero?) perchè anno quasi 2 anni, ma mi chiedevo, come si controlla una covata? Spesso sento dire che amanti di tartarughe le mettono in incubatrice; Come si prelevano le uova? Bisognerà scovare il luogo in cui le hanno deposte immagino ma se non si riesce, nescite spontanee in giro per il giardino!? Quando raggiungono la maturità per l'accoppiamento? Molto curioso io...

Link al commento
Condividi su altri siti

Probabilmente dipende dalle specie in genre : Le uniche tartarughe terrestri autoctone esistenti in Italia dovrebbero essere le Hermanni, raggiungono la maturità sessuale intorno ai 10 anni (i maschi si sessano attorno ai 6 anni e le femmini circa a 10) , il periodo degli accoppiamenti iniza dopo il risveglio dal letargo e quando l'aria comincia a scaldarsi, verso giugno , le femine depongono da 3 a 12 uova che si schiudono in autunno, dopo essere state incubate dai caldi raggi estivi. Come è noto il sesso dei nascituri dipende dalla temperatura esterna.

I piccoli nascono già perfettamente formati ma con il carapace molle, per questo è consigliabile recintare, con qualche asse, o mattoni, la zona di deposizione in modo che i primi mesi le piccole tartarughe siano protette e sempre sotto controllo e che sia più facile nutrirle e fornire l'acqua.

Vorrei precisare che le tartarughe sono specie protette. Per le specie autoctone e' vitata la cattura e la conseguente detenzione o commercio. Tutti gli animali che sono commerciabili (anche le Hermanni) devono essere provvisti di CITES e microchip. In Italia alcuni allevatori sono autorizzati e monitorati dalla Forestale ma ho letto che per quest'anno non rilasciano più i numeri di protocollo ai nuovi nati. Quindi se così fosse , non saranno commerciabili.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non chiedermi troppissimo. So che alcuni cheloni come altre specie in Cites ma non solo (anche i furetti) dovrebbero avere il microchip ma non è obbligatorio in tutti i paesi. Il cites dovrebbe essere sufficiente, purchè riporti i segni distintivi dell'animale per cui non può essere ceduto (il documento) o utilizzato perun'altro animale (in caso di morte ad esempio) ecc.. Se i tuoi animali sono correttamente individuati nel documento sei a posto. Purtropp queste regolamentazioni non sono chiarissime e neppure la nostra legge in proposito.

Ci sono animali in Cites e altri in Berna (che ricadono sotto la convenzione di Berna, sono specie animali a rischio estinzione che non sono stati ricompresi nel Cites per motivi che non so ), alcuni paesi applicano alla lettera tutte e due , altri consentono allevamenti, catture ecc.. e per vendere è sufficiente un foglietto tipo autocertificazione. Se acquisti in Germania alle fiere, ad esempio, ti danno un modulo che qui non viene accettato e da loro è perfettamente legale. In più anche le nostre regioni hanno facoltà di applicazione (a seconda delle specie .... tutta una cosa cpmplicata) della convenzione di Berna. In più spessissimo la forestale non è preparata sulle specie meno comuni.

Fai i tuoi conti!

I tuoi hanno il cites? benissimo sei a posto, l'unica cosa è che (fra 10 anni ) non potrai vendere i tartarughini.

Se vai sul motore e riesci a districarti fra i regolamenti delle regioni ecc, dovresti riuscire a trovare l'elenco delle specie in cites e in Berna e la loro applicazione,

Buona fortuna.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mah i documenti li ho e non credo di venderle anche tra 10 anni. ho un'amico speleologo che ha un progetto molto interessante, lui ha 2 tartarughe piccole e tramite La Guardia Forestale con cui ha rapporti in quanto soccorritore Speleologico, ha intenzione di avviare un piccolo progetto di ripopolamento di tartarughe in zone dove non ci sono più. E' solo un'idea che ha, dice che deve lavorarci su con la loro supervisione, sarebbe molto interessante e lì si che mi piacerebbe partecipare eventualmente dondole a lui piuttosto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...