Vai al contenuto

Lezione Di Vita


Recommended Posts

Un negoziante stava appendendo sulla porta un cartello che diceva: "Cuccioli in vendita".

Cartelli del genere riescono sempre ad attirare i bambini e, naturalmente, sotto il cartello comparve poco dopo un bambino. - A quanto vende i cuccioli? - domandò.

Il negoziante rispose: - A vari prezzi fra i 30 e i 50 dollari.

Il bambino mise la mano in tasca e tirò fuori alcuni spiccioli: - Io ho 2 dollari e 37 - disse - Posso vederli?

Il negoziante sorrise ed emise un fischio, e dalla cuccia uscì Lady, che percorse il negozio seguita da cinque minuscoli battufoli di pelo. Un cucciolo rimaneva decisamente indietro. Subito il bambino individuò il cucciolo zoppicante e ritardatario e chiese: - Cos'ha che non va questo cagnolino?

Il negoziante spiegò che il veterinario aveva visitato il cucciolo e aveva scoperto che gli mancava una cavità nell'anca. Avrebbe zoppicato per sempre. Sarebbe stato uno storpio. Il bambino si entusiasmò. - E' questo il cucciolo che voglio comprare.

Il negoziante disse: - No, non ti serve comprarlo. Se proprio lo vuoi, te lo regalo.

Il bambino si arrabbiò. Guardò dritto negli occhi il negoziante, puntando il dito, e obiettò: - Non voglio che me lo regali. Quel cagnolino vale tanto quanto gli altri cani e io pagherò il prezzo intero. Adesso le do 2 dollari e 37, poi 50 cent ogni mese finchè l'avrò pagato per intero.

Il negoziante ribattè: - Non vorrai davvero comprare questo cagnolino? Non potrà mai correre e saltare e giocare con te come gli altri cuccioli.

A questo punto il bambino si chinò e arrotolò i pantaloni rivelando una gamba sinistra storpia, avvolta in un sostegno metallico. Guardò il negoziante e rispose dolcemente: - Be', neanch'io corro tanto bene, e il cucciolo avrà bisogno di qualcuno che lo capisca!

Link al commento
Condividi su altri siti

la conoscevo questa storia.....è un bellissimo racconto e vi sembrerà strano,ma per me la parte piu commovente non è stato il finale........ma quando il bambino dice "questo cagnolino vale come gli altri e io lo voglio pagare il prezzo intero come farei con gli altri"ecco per me è li la vera lezione di vita......

........imparare a comprendere che una vita segnata da un handicapp,è una vita preziosa come quella di un cosiddetto "sano"......la vita è VITA ragazzi....solo questo conta davvero :bigemo_harabe_net-146::bigemo_harabe_net-146:

vi posso assicurare che se io potessi riavere indietro la Molly,anche cosi'come era,paralizzata,piena di problemi di salute,anche anziana......io pagherei qualsiasi prezzo :bigemo_harabe_net-102: perche il bello dell amore è che riesce a vedere la bellezza e la grandezza che c'è in ogni creatura vivente

Link al commento
Condividi su altri siti

Dona anche per me la frase più "forte" è quella da te citata....e anche io appena ho letto questo breve racconto ho pensato a te e a Molly......

questa mi è arrivata stamattina....

più che un racconto è una dedica a questi esseri meravigliosi che noi abbiamo avuto e abbiamo il privilegio di amare o di aver amato.

Ai cani perduti su questa terra, che vagano di notte per le deserte e ostili strade del regno umano, anche in questo momento, tra queste righe fitte fitte. Uccisi dalle macchine, dall'uomo e da infinite insidie. Randagi nelle guerre, affamati nelle deportazioni, esuli nei terremoti e nelle inondazioni, naufraghi, abbandonati a loro stessi e traditi.

A un cane bianco, venuto dritto dritto dalla luna nella mia vita, a bordo di un camion, senza far rumore, a un cane piccolo piccolo, per cui, ancora oggi, dopo anni, fioriscono lillà e splendono giacinti, brilla una luce nel buio e, di tanto in tanto, spuntano due ali nella notte...

A chiunque sia tornato indietro per gli occhi di un cane di cui non conosceva il nome...

Link al commento
Condividi su altri siti

Dona anche per me la frase più "forte" è quella da te citata....e anche io appena ho letto questo breve racconto ho pensato a te e a Molly......

questa mi è arrivata stamattina....

più che un racconto è una dedica a questi esseri meravigliosi che noi abbiamo avuto e abbiamo il privilegio di amare o di aver amato.

Ai cani perduti su questa terra, che vagano di notte per le deserte e ostili strade del regno umano, anche in questo momento, tra queste righe fitte fitte. Uccisi dalle macchine, dall'uomo e da infinite insidie. Randagi nelle guerre, affamati nelle deportazioni, esuli nei terremoti e nelle inondazioni, naufraghi, abbandonati a loro stessi e traditi.

A un cane bianco, venuto dritto dritto dalla luna nella mia vita, a bordo di un camion, senza far rumore, a un cane piccolo piccolo, per cui, ancora oggi, dopo anni, fioriscono lillà e splendono giacinti, brilla una luce nel buio e, di tanto in tanto, spuntano due ali nella notte...

A chiunque sia tornato indietro per gli occhi di un cane di cui non conosceva il nome...

cinzia tu sei sempre un tesoro..... :bigemo_harabe_net-146: e hai perfettamente ragione:è un PRIVILEGIO che abbiamo avuto quello di poter amare delle creature ,come quelle che il Signore ci ha voluto donare...........il tuo paco,la mia molly..........mi piace pensare che siamo state "scelte" proprio noi per aver cura di loro......NOI e non l'infinita altra serie di umani che avrebbero potuto avere.............

la dedica è bellissima :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...