Vai al contenuto

Trotto Medio Sollevato


sir hiss
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

In tanti anni di equitazione ho sentito tante teorie....

come si batte la sella? Meglio quale forza agisce per battere la sella?

1) si sfrutta parzialmente la "schiena del cavallo" con il suo movimento e il resto viene dato da noi?

2) lo si fa per perdita di equilibrio perchè le ns spalle sono leggermente più avanti rispetto al bacino?

3) lo si fa esclusivamente con la propria "forza"

Mi viene un po' difficlie spiegare esattamente cosa intendo nei 3 punti... Quindi se ci fossero dubbi non esitate a chiedere

Si Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Bella domanda! Effettivamente è una delle cose che "si fanno", ma non ci si china mai ad approfondire. :D

Credo che la seconda possibilità che hai dato nasconda un problema: seguendo le spalle si rischia di ingobbirsi, di chiudersi e di sporgersi troppo avanti.

La terza invece.. mi dà l'impressione che il cavaliere vada a suo ritmo senza preoccuparsi di seguire quello con del cavallo.

Dunque, credo che fra le tre opzioni che hai dato io sceglierei la prima. Personalmente io seguo la spinta, facendo appoggio sulle staffe, con le gambe possibilmente rilassate. Non mi alzo più di quanto non "mi proietti" la spinta del cavallo, e cerco di battere comunque la sella con leggerezza, senza dare colpi alla schiena del povero equino che mi deve sopportare ;o)

Link al commento
Condividi su altri siti

Bella domanda! Effettivamente è una delle cose che "si fanno", ma non ci si china mai ad approfondire. :D

Credo che la seconda possibilità che hai dato nasconda un problema: seguendo le spalle si rischia di ingobbirsi, di chiudersi e di sporgersi troppo avanti.

La terza invece.. mi dà l'impressione che il cavaliere vada a suo ritmo senza preoccuparsi di seguire quello con del cavallo.

Dunque, credo che fra le tre opzioni che hai dato io sceglierei la prima. Personalmente io seguo la spinta, facendo appoggio sulle staffe, con le gambe possibilmente rilassate. Non mi alzo più di quanto non "mi proietti" la spinta del cavallo, e cerco di battere comunque la sella con leggerezza, senza dare colpi alla schiena del povero equino che mi deve sopportare ;o)

Anche io batto la sella secondo il primo punto. Infatti con ogni cavallo si batte in modo diverso la sella (ci sia alza di piu o di meno..) Quello che fa male sono i sacchi. Che battono la sella perchè il trotto di lavoro sarebbe troppo faticoso...

Con il nostro battere la sella riusciamo anche ad aumentare e a diminuire l'andatura del cavallo, ripeto con dolcezza e non rompendogli .....

Mettetivi in volta al trotto e cercate di far aumentare o diminuire il cavallo solamente con il vostro ritmo...

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Bravo Sir, mi ricordo che tempo fa avevamo un istruttore che ogni tanto ci faceva fare proprio questo esercizio.

Concordo naturalmente anch'io sulla prima descrizione.

Certo è che il proprio equilibrio deve essere perfetto se no si rovina il lavoro e il cavallo avrà delle reazioni diverse da quelle volute...

Un'altra cosa interessante del trotto è che incosapevolmente ci mettiamo a trottare sempre sullo stesso diagonale del cavallo... sicuramente anche qui per un nostro equilibrio migliore...

provare a partire al trotto battendo la sella sul diagonale opposto a quello da noi prescelto...

Magari anche con gli occhi chiusi...

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Penso che un modo per capire "quanto basta" alzarsi per battere la sella sia farlo senza staffe... faticoso ma insegna abbastanza! Personalmente sono leggera, a volte forse troppo... ma mi riesce abbastanza difficile variare il ritmo per aumentare o diminuire l'andatura senza cambiare l'equilibrio o utilizzare le gambe... non si rischia di andare "fuori ritmo"? illuminatemi please..

Link al commento
Condividi su altri siti

Penso che un modo per capire "quanto basta" alzarsi per battere la sella sia farlo senza staffe... faticoso ma insegna abbastanza! Personalmente sono leggera, a volte forse troppo... ma mi riesce abbastanza difficile variare il ritmo per aumentare o diminuire l'andatura senza cambiare l'equilibrio o utilizzare le gambe... non si rischia di andare "fuori ritmo"? illuminatemi please..

Ciao Eloin,

allora il tuo ritmo non deve cambiare bruscamente , ma lentamente rallentare.

Il risutato non è misurabile in pochi metri (poi dipende sempre dalla tua azione e dal quadrupede)

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Ultimamente sto facendo parecchi esercizi passando dal trotto medio battuto a quello riunito.. devo dire che (wow, scoperta recente! Quando mai per lavorare in piano non sono passata prima dalla sella western a quella da dressage!!!) oltre a "farsi grandi" sulla sella, riesco a migliorare molto il passaggio sedendomi sulla sella e curvando il bacino in avanti. In questo modo il cavallo capisce e porta ben sotto i posteriori, rimanendo molto leggero in bocca.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ultimamente sto facendo parecchi esercizi passando dal trotto medio battuto a quello riunito.. devo dire che (wow, scoperta recente! Quando mai per lavorare in piano non sono passata prima dalla sella western a quella da dressage!!!) oltre a "farsi grandi" sulla sella, riesco a migliorare molto il passaggio sedendomi sulla sella e curvando il bacino in avanti. In questo modo il cavallo capisce e porta ben sotto i posteriori, rimanendo molto leggero in bocca.

Sicuramente la sella da dressage o una sella da salto (senza quartieri troppo pronunciati) permette molta più mobilità al cavaliere e quindi si eseguono meglio diversi esercizi.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Concordo in pieno. Non nascondo che mi sono accorta solo dopo il cambio di avere un assetto non proprio corretto (la mia sella western mi portava la gambe troppo avanti) e ho fatto, e sto facendo tuttora, una fatica madornale ad abituarmici.

Pero' la differenza c'è, perché comunque fin da subito il cavallo ha dimostrato molta più ricettività a cambi minimi di peso, ed inoltre il fatto di avere la gamba direttamente a contatto aiuta decisamente...

Ciò nmon toglie che per i trekkine le lunghe passeggiate torno volentieri alla mia vecchia sella.. ;o)

Ma qui sono OT :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...