Vai al contenuto

Sferrare Il Cavallo


dogbimbo
 Share

Recommended Posts

Chi ti può aiutare meglio è sicuramente il tuo maniscalco.

All'inizio il cavallo camminerà un po' a fatica, come se fosse "sulle uova". Il che è normale per un cavallo che è sempre stato ferrato; è come una persona che si mette di punto in bianco a camminare senza scarpe: all'inizio la suola del piede è delicata, si sentono tutti i minimi sassolini e a lungo andare può anche fare un po' male...

Bisogna quindi far sì che il cavallo si faccia il callo e si riabitui a "sentire" il terreno sotto i piedi.

È tuttavia sbagliato lasciare il cavallo solo su terreni morbidi: il cavallo sente meno fastidio, ma non si fortificherà mai abbastanza la suola, perché questa non viene sollecitata da terreni più duri.

La cosa migliore è lasciare il cavallo al prato, dove pero' ci sia anche una parte di terreno dura, in modo che il cavallo si possa abituare pian piano al terreno duro.

Mettere catramina e altri prodotti aiuta sì e no... il piede si abitua principalmente camminando, e comunque calcola che l'unghia, per cambiarsi interamente, impiega più o meno un anno, che si utilizzino prodotti, o no. Ci sono anche dei prodotti orali che aiutano un po' a fortificare l'unghia... ma è comunque un processo lungo, che dura mesi.. appunto perché gli effetti si hanno sulla nuova unghia che sta crescendo, e non sulla parte già esistente prima del trattamento.

Le scarpette.. possono essere utili i primi periodi in cui si monta, quando il cavallo è particolarmente sensibile. Ma devono essere tolte gradualmente, o il piede non si abituerà mai al loro nuovo stato.

Link al commento
Condividi su altri siti

All'inizio lascialo un po' abituare.. tu ti metteresti uno zaino pesante sulle spalle appena inizi a camminare senza scarpe?

Poi inizia pian piano a montarlo su terreni soffici, senza allontanarti troppo dalla scuderia (in maneggio va bene). Pian piano aumentare il tempo di lavoro e la varietà di terreni.

Ma in questo il maniscalco saprà darti info più precise, dato che lui ha la possibilità di vedere l'unghia del cavallo e di decidere di conseguenza.

Link al commento
Condividi su altri siti

scusate ma quanto tempo tenete i cavalli sferrati?..bora in venti giorni ha lo zoccolo a zero...ma è possibile?saranno molto "morbidi"cosa posso fare per tenerla sferrata il più possibile?ho letto che alcuni sono sempre scalzi

Link al commento
Condividi su altri siti

I miei sono scalza da... più o meno 8 anni, e non ho mai avuto problemi di sorta.

In che tipo di terreno tieni bora? Che lavoro fai con lei, di che durata, su che terreno e per quanto tempo?

Link al commento
Condividi su altri siti

bora la tengo in un terreno argilloso ma sempre molto secco qui pioggia neanche a pagarla :bigemo_harabe_net-102: ilterrono è sassoso la porto in passegiata una volta a sett circa nell'asfalto per un'oretta circa.....so che le strade asfaltate non sono il massimo ma non posso tenerla.sempre li dentro

Link al commento
Condividi su altri siti

bora la tengo in un terreno argilloso ma sempre molto secco qui pioggia neanche a pagarla :bigemo_harabe_net-102: ilterrono è sassoso la porto in passegiata una volta a sett circa nell'asfalto per un'oretta circa.....so che le strade asfaltate non sono il massimo ma non posso tenerla.sempre li dentro

Ma perchè l' hai sferrata viste queste condizioni?

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma il maniscalco che ti ha detto quando gliel'hai fatta sferrare?

Soprattutto all'inizio ci vuole gradualità: il cavallo ha bisogno di terreni sia morbidi che, sempre in maggior quantità, di terreni duri (è quindi sbagliato portarla solo una volta alla settimana sull'asfalto per un'ora di fila!). Ma non si può pretendere che uno zoccolo da subito passi 24h/24h su terreno duro e sassoso!

Non hai un prato dove mettere la cavalla?

Link al commento
Condividi su altri siti

la maggior parte delle persone che conosco ferrano i cavalli solo 2 ,3 volte lanno ........non dico che il terreno sia completamente ricoperto di pierte .......................no non ho un prato dove tenerlo solo pascoli cosi.....che noia sti terreni

Link al commento
Condividi su altri siti

Le domande fioccano.

Ti prego di perdonarmi ma vorrei sapere come fanno i tuoi conoscenti a ferrare i cavalli due o tre volte all'anno? li lasciano sferrati e poi li ferrano in determinate occasioni? O sono sempre ferrati ma i ferri vengono sostituiti molto di rado?

La ferratura non è un dramma, se le condizioni del terreno o altri fattori vorrebbero il cavallo ferrato, non c'è nulla di male nel farlo anzi, in questo modo si preserva la salute del cavallo stesso. Il trucco stà nel capire quando ci sono le condizioni per ferrare e quando no.

Link al commento
Condividi su altri siti

mi spiegherò meglio alcuni tengono lo stesso ferro 3'4 mesi poi lo cambiano alcuni ferrano solo 2' 3 volte l'anno per le sagre li tengono cosi per un pò i mesi restanti i cavalli sono scalzi......vi sembra sbagliato questo comportamento?

Link al commento
Condividi su altri siti

Sbagliato? Decisamente!!!!

I ferri vanno sostituiti al MASSIMO ogni due mesi, non di più!!

Inoltre ferrarlo solo per un giorno per portarli ad una sagra non serve a niente. Che senso ha, se il resto dell'anno restano sferrati?

Ma ancora non hai risposto: che ti ha detto il maniscalco quando hai sferrato Bora?

Perché se non hai terreni più morbidi, se il paddock è completamente duro e sassoso, se hai da fare molto asfalto, a questo punto mi domando perché l'avete sferrata, dato che i presupposti che si abitui alla nuova situazione sono così difficili...

Link al commento
Condividi su altri siti

Sbagliato? Decisamente!!!!

I ferri vanno sostituiti al MASSIMO ogni due mesi, non di più!!

Inoltre ferrarlo solo per un giorno per portarli ad una sagra non serve a niente. Che senso ha, se il resto dell'anno restano sferrati?

Ma ancora non hai risposto: che ti ha detto il maniscalco quando hai sferrato Bora?

Perché se non hai terreni più morbidi, se il paddock è completamente duro e sassoso, se hai da fare molto asfalto, a questo punto mi domando perché l'avete sferrata, dato che i presupposti che si abitui alla nuova situazione sono così difficili...

Condivido pienamente quello che dice LadyD!

Non credo abbia alcun senso ferrare i cavalli solo per le sagre (come non va bene ferrare i cavalli il giorno prima del concorso)

E inoltre perchè l'hai fatta sferrare sapendo che il cavallo avrebbe incontrato tante difficoltà?

Adesso immagino che l'unica soluzione è incollare i ferri, prima che non cammini proprio più...

Nessuno ha saputo darti un consiglio? Non hai la possibilità di trasferire momentaneamente il cavallo in un posto che è più morbido almeno ricresce l'unghia e poi ferrarlo?

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

no poveretta non è che non abbia più unghia per essere ferrata si può farlo ancora .......volevo dire che in 20 giorni le si sono accorciate molto speravo di poterla tenere di più senza ferri..............l'ho sferrata perchè a distanza di un mese e mezzo circa puntualmente perde un ferro...poi il maniscalco mi ha detto che devo ferrarla solo quando lavora molto sull'asfalto ..quando so di dover fare km e km lui è 20 anni che fa questo lavoro se non lo sa lui

bo qui si fa cosi ............e i cavalli stanno benissimo poi per le sagre (oltre alla preparazzione che comprende ore di camminata sull'asfalto )i cavalli fanno anche più di 30 km al giorno per 2-3 giorni ora capisci il perchè prima delle sagre?se non facessero così poveri cavallini

Link al commento
Condividi su altri siti

no poveretta non è che non abbia più unghia per essere ferrata si può farlo ancora .......volevo dire che in 20 giorni le si sono accorciate molto speravo di poterla tenere di più senza ferri..............l'ho sferrata perchè a distanza di un mese e mezzo circa puntualmente perde un ferro...poi il maniscalco mi ha detto che devo ferrarla solo quando lavora molto sull'asfalto ..quando so di dover fare km e km lui è 20 anni che fa questo lavoro se non lo sa lui

bo qui si fa cosi ............e i cavalli stanno benissimo poi per le sagre (oltre alla preparazzione che comprende ore di camminata sull'asfalto )i cavalli fanno anche più di 30 km al giorno per 2-3 giorni ora capisci il perchè prima delle sagre?se non facessero così poveri cavallini

Ciao Millyxxx,

mi fa un po' strano.

Secondo me prova a considerare il suoi piedi come se fossero i tuoi e prova ad immaginare che da un giorno ti tolgano le scarpe e ti facciano saltellare in mezzo a pietre e varie...

Per quanto rigurada il riferrarla inendo che non c'è spazio per i chiodi. Per tua info se vuoi riferrare esiste anche una speciale colla (lascia un po' il tempo che trova...)..

A presto

Sir HIss

Link al commento
Condividi su altri siti

no poveretta non è che non abbia più unghia per essere ferrata si può farlo ancora .......volevo dire che in 20 giorni le si sono accorciate molto speravo di poterla tenere di più senza ferri..............l'ho sferrata perchè a distanza di un mese e mezzo circa puntualmente perde un ferro...poi il maniscalco mi ha detto che devo ferrarla solo quando lavora molto sull'asfalto ..quando so di dover fare km e km lui è 20 anni che fa questo lavoro se non lo sa lui

bo qui si fa cosi ............e i cavalli stanno benissimo poi per le sagre (oltre alla preparazzione che comprende ore di camminata sull'asfalto )i cavalli fanno anche più di 30 km al giorno per 2-3 giorni ora capisci il perchè prima delle sagre?se non facessero così poveri cavallini

Domanda: perché ogni mese e mezzo perde i ferri? È perché la usi molto e si assottiglia? è perché anche stando ferma il terreno è duro e li fa consumare? È perché i chiodi non sono messi correttamente? È perché l'unghia già non era forte e i chiodi non tengono? È perché la cavalla non ha dei buoni appiombi e dunque si strappa i ferri da sola?

Una cosa non mi quadra nel tuo ragionamento: i cavalli stanno sferrati, e vengono riferrati solo 2-3 giorni prima delle sagre, perché fanno 30 km al giorno di asfalto. Ho qualche dubbio:

- se il cavallo sta tutto l'anno sferrato, lo zoccolo si presume sia duro. Che bisogno c'è dunque di riferrare per le sagre?

- ma per le sagre i cavalli vengono preparati solo 2 giorni prima? Gli si fanno fare di colpo 30 km al giorno? Sono 90 km in 3 giorni per un cavallo non abituato... mi sembra quantomeno strano.

ma certo che è un casino io non capisco piu niente..... tanti dicono di fare attenzione ai sassi... tanti l'asfalto ma chi è che ha del tutto prato?

Non c'è bisogno solo di prato, il maniscalco te lo avrà spiegato.

Il cavallo ha bisogno di un periodo di transizione, dove deve confrontarsi con terreni di grande varietà. All'inizio sarà meglio che il cavallo passi per esempio il 90% di tempo su terreno morbido e un 10% di terreno duro (come l'asfalto) e sassoso. Man mano che il tempo passa, il cavallo dovrà abituarsi pian piano al terreno duro e sassoso, quindi le percentuali saranno ad esempio 80% di prato e 20% di duro nel secondo mese, 70% prato e 30% duro nel terzo mese e via dicendo (le percentuali sono un esempio, si deve variare da cavallo a cavallo).

Quanto sta facendo Milly è, come ha ben detto Sir, togliersi le scarpe e le calze e camminare solo ed esclusivamente su terreno duri e sassosi.

Link al commento
Condividi su altri siti

per le sagre non vengono ferrati 2 giorni prima almeni 20 perche fanno la preparazzione giornaliera su asfalto nonè che fanno 90 km di colpo altrimenti morirebbero d'infarto....................per bora perde il ferro perchè dove ci sono i chiodi si spacca

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...