Vai al contenuto

L'asino Che Fece Amicizia Con Un Lupo


Greta
 Share

Recommended Posts

Notizia un pò vecchiotta ma credo non ancora postata eppure molto toccante...

Il lupo non sbrana l'asino,

anzi diventano amici

TIRANA

Questa è la storia, paradossale e anche un pò grottesca, che riguarda un lupo finito in cattività, un asino e il loro padrone testardo. Il tutto si svolge a Patok, piccolo comune montano dell’Albania settentrionale, normalmente così lontano dall’attenzione dei media che ora che i media ne parlano ogni giorno, il padrone del lupo e dell’asino viene trattato come una star.

L’uomo in verità, Rrok Hoti, ieri è finito in cella sia pure per poche ore: la polizia gli contesta di non aver eseguito un ordine del ministro dell’ambiente che pressato dalle organizzazioni ambientaliste di mezzo mondo, ha disposto «l’immediata liberazione del lupo».

La storia inizia poche settimane fa quando Rrock Hoti cattura fra i boschi intorno al suo villaggio un lupo: la bestia selvatica viene rinchiusa in una gabbia improvvisata, e per sfamarla il contadino decide di darle in pasto un povero asinello. Lo compra al mercato per pochi soldi, e ancora vivo lo infila nella gabbia, convinto che il lupo ne avrebbe fatto un sol boccone. Ma i due animali, al contrario, fraternizzano: non soltanto il lupo non lo tocca, ma finiscono con il dormire insieme, stretti l’uno all’altro nella stessa gabbia che a quel punto si è fatta angusta.

Le foto di lupo e asinello dietro le sbarre scattate dal corrispondente di una televisione albanese, finiscono su internet e da qui fanno il giro del mondo sollevando l’indignazione degli ambientalisti.

Il ministro dell’agricoltura e dell’ambiente, Lufter Xhuveli, ordina così al proprietario di liberare il lupo e tirare fuori dalla gabbia l’asinello, ma il contadino testardo si rifiuta di eseguire. «È strano che il ministro si occupi di due bestie e non si preoccupi invece delle migliaia di uomini che vengono avvelenati dai rifiuti industriali della fabbrica di Lac» prova a spiegare l’uomo con l’indignazione di cui è capace. E vista la curiosità suscitata dal suo «lupo domato», il contadino ha deciso di rilanciare: si è già messo in cerca di altri animali selvatici per allestire nell’orto un vero e proprio giardino zoologico.

fonte: LAZAMPA.IT

post-265-1206867936_thumb.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...