Vai al contenuto

Consigli


laken
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti premetto che mi sono appena iscritto al forum...avrei delle domande da fare a chi ha o a chi ha gia avuto la fortuna di avere un cane come l amstaff...visto che io sto ancora riflettendo i pro e i contro di avere un cane di una tale forza di carattere...

1 Io che vivo in un appartamento con balcone potrei tenere la bestia senza che soffra...premetto che mi impegnerei a portarlo con me ogni volta che ne capiti l occasione visto che tra l altro sotto casa mia ce un magnifico parco...

2 So che l amstaff e uno di quei cani che soffre l assenza del suo padrone...beh io vorrei sapere se era possibile abituarlo, logicamente gradualmente al fatto che deve stare da solo in casa almeno per 6 ore, visto che quello sarebbe il tempo che ci metto per tornare a casa...

3 Un ragazzo come me di 18 anni sarebbe in grado di addestrare un cane di tale razza, visto che ho gia avuto un altro cane, rendendomi conto che questa sarebbe totalmente un altra esperienza visto che avevo un incrocio tra un bracco e un segugio...testardo come il padrone :lol: ...ma di una dolcezza e una bonta illimitata

Link al commento
Condividi su altri siti

son cani che son molto legati al padrone devon essere ben socializzati fin da piccoli e bisogna avere sempre su di loro una certa autorità, sicuramente se ti farai seguire da un buon educatore e se il cucciolo proviene da un ottimo e serio allevamento non dovresti avere problemi, l allevatore ti dovrebbe seguire nella crescita del cucciolo consigliandoti molto su come crescerlo al meglio!

devi sempre tenere presenti che son cani molto attivi, come tutti i terriers, e hanno una gran forza e agilità, quindi hanno bisogno di movimento, posson anche tollerare ore di solitudine, abituandolo fin da piccolo ma le ore che gli dedicherai poi dovranno ripagare le 6 ore di assenza, quindi concentrare in quelle ore rimanenti educazione movimento e lavoro con il cane

da tenere presente che tollerano e non tollerano i propri simili, dello stesso sesso;

se sei alla prima esperienza forse ti consiglierei una femmina;

e ti consiglio cmq di informarti al meglio prima di fare il passo grande....

come mai proprio un amstaff?

Link al commento
Condividi su altri siti

son cani che son molto legati al padrone devon essere ben socializzati fin da piccoli e bisogna avere sempre su di loro una certa autorità, sicuramente se ti farai seguire da un buon educatore e se il cucciolo proviene da un ottimo e serio allevamento non dovresti avere problemi, l allevatore ti dovrebbe seguire nella crescita del cucciolo consigliandoti molto su come crescerlo al meglio!

devi sempre tenere presenti che son cani molto attivi, come tutti i terriers, e hanno una gran forza e agilità, quindi hanno bisogno di movimento, posson anche tollerare ore di solitudine, abituandolo fin da piccolo ma le ore che gli dedicherai poi dovranno ripagare le 6 ore di assenza, quindi concentrare in quelle ore rimanenti educazione movimento e lavoro con il cane

da tenere presente che tollerano e non tollerano i propri simili, dello stesso sesso;

se sei alla prima esperienza forse ti consiglierei una femmina;

e ti consiglio cmq di informarti al meglio prima di fare il passo grande....

come mai proprio un amstaff?

si il fatto che nn tollerano molto i propri simili specialmente dello stesso sesso gia lo sapevo, pero penso cha sia un problema che puo piu o meno variare da individuo ad individuo...per quanto riguarda il consiglio che mi hai dato di acquistare una femmina te lo concorderei in pieno visto che una femmina rispetto al maschio di solito tende ad essere meno dominante, pero ce il fatto che nn gli potrei far fare i cuccioli visto che nn ho il posto materiale per tenerli...quindi percio prenderei un maschio forte del fatto che per me sarebbe una bella sfida riuscire ad educarlo e a stabilirci un rapporto di intesa perfetta...per quanto riguarda la scelta di prendere un amstaff e relativa prima di tutto al carattere, infatti per me un cane vuol dire esuberanza un amico con cui poterci giocare e fare lunghe passeggiate insieme, secondo l estetica e terzo le piccole dimensioni che ha rispetto agli altri due cani che mi piaciono ma che sono un po troppo grossi per il mio appartamento cioe il rott e il dogue de bordoux...

Link al commento
Condividi su altri siti

per4 evitare gravidanze basta sterilizzarla, tra l'altro la sterilizzazione sui 4 mwesi, comunque prima del primo calore previene i tumori di origine ormonale, e non è vero che poi il cane (o il gatto ) tende ad ingrassare.il fatto di essere sterilizzata rende anche più stabile il carattere

Link al commento
Condividi su altri siti

mica è un problema se non fa i cuccioli! anzi direi meglio! non è che per forza li devon fare! come ti ha detto paola la sterilizzazione al primo o secondo calore ( dipende anche dal vet) previene brutti tumori all apparato!

Link al commento
Condividi su altri siti

Umh si lo sai pero che ce...il fatto che neghi ad una cagna di fare dei cuccioli mi pare una cosa a mio parere crudele...forse mi sbagliero, forse nn conosco il processo di sterilizzazione perche nn ho mai avuto a che fare con questo tipo di pratica, ma io diciamo che a sterilizzare una bestia ci penserei veramente 100 volte e piu...

Link al commento
Condividi su altri siti

è più crudele mettere al mondo dei cuccioli quando i canili sono pieni e non si è degli alelvatori seri che selezionano soggetti più sani e più idonei che non trasmettano nessuna patologia genetica al cucciolo.

Se tutti facessimo il ragionamento "mi sembra crudele non far fare una cucciolata al mio cane" i canili sarebbero strasommersi (molto più di adesso) di cani. Inoltre non è mai facile trovare BUONI padroni per i cani sopratutto per questo tipo di cane che è molto gettonato da ragazzi che vogliono il cane come simbolo di SONO UN TIPO DURO.

Link al commento
Condividi su altri siti

è più crudele mettere al mondo dei cuccioli quando i canili sono pieni e non si è degli alelvatori seri che selezionano soggetti più sani e più idonei che non trasmettano nessuna patologia genetica al cucciolo.

Se tutti facessimo il ragionamento "mi sembra crudele non far fare una cucciolata al mio cane" i canili sarebbero strasommersi (molto più di adesso) di cani. Inoltre non è mai facile trovare BUONI padroni per i cani sopratutto per questo tipo di cane che è molto gettonato da ragazzi che vogliono il cane come simbolo di SONO UN TIPO DURO.

Sicuramente hai ragione...per questo tipo di cani e piu difficile trovare padroni seri, visto che come hai detto te la moda e la loro fama di cani assassini se da una parte allontana un certo tipo di gente, dall altra attira persone che in modo a mio parere indegno li usa solo per sfoggio o peggio ancora come strumenti per far male ad altre persone risvegliando i loro sopiti istinti da cane da combattimento...Pero sul fatto della sterilizzazione nn sono pienamente convinto (logicamente ognuno e libero di pensarla come vuole...), visto che alla fine cerco di immedesimarmi nella bestia...io personalmente penso che sarei alquanto irritato se una persona mi negasse la mia naturale capacita di fare figli...infatti penso che quello che dici te del sovraffollamento dei canili nn si risolva con la sterilizzazione di un animale, ma con pene molto piu severe nei confronti di chi abbandona il proprio compagno animale e sopratutto bisognerebbe fare un lavoro di sensibilizzazione verso chi si vuole comprare un cane, facendogli capire che il cane nn e un oggetto, ma un vero e proprio compagno di vita che nel bene e nel male dovra sempre stare con te fino alla morte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Veramente per sopperire al randagismo l'unica terapia possibile è la sterilizzazione, perchè se ci pensi i cani vanno in calore a 7/8 mesi per 2 volte l'anno per tutta la vita, questo non vuol dire che ad ogni calore sia per loro sano mettere al mondo dei cucciolo anche se l'istitnto e la natura glielo permette..

Esempio più umano ci sono ragazzine che si sviluppano anche a 8 anni e anziane che vanno in menopausa anche a 60 anni ma questo non significa che, anche se la natura glielo permette, sia sano fargli fare figli in entrambi i cani sarebbe rischioso e poco sano.

Altro esempio a volte si dice il piacere del cane di avere una cucciolata o il piacere del maschio di accoppiarsi, cose che non si vorrebbero negare al proprio cane ma se veramente fosse un piacere come pensiamo noi, un'esigenza fisica, non pensi che lo farebbero sempre e non esclusivamente quando i mashci sentono un calore o quando le femmine sono in calore e quindi vanno alla ricerca di maschi?.. è un loro istinto e io penso sia un gesto d'amore da parte del proprietario prevenire tumori della propria cagna ocn la sterilizzazione anche se ammetto che essendo un'operazione a me personalmente farebbe molta paura..

Poi ognuno giustamente ha la sua idea e decide di fare ciò che vuole ma in base al ragionamento è ingiusto privarla del piacere di avere cuccioli allora dovresti farla accoppiare ad ogni calore perchè non farla accoppiare le volte dopo ma sottoporla allo stress(perhcè è uno stress) del calore le volte dopo penso non sia tanto carino, e sterilizzarla dopo la prima cucciolata allora vale lo stesso discorso mio per cui non c'è bisogno di farle fare nemmeno la prima cucciolata... nsomma ho fatto un po un discorso articolato spero tu mi abbia capita :D

Link al commento
Condividi su altri siti

lo stesso discorso vale per i gatti: l'anno passato mi è stata gttata in cortile una micia, jasmine, con una cucciola di circa 4 mesi,Bastet, lei si è fatta prendere perchè avevo preso la cucciola, era terrorizzata, in casa si è rintanata nell'armadietto degli asciugamani di un bagno, senza che nemmeno potesssi vederla bene, quindi, ho chiuso piano la porta, le ho fornite di cibo acqua e cassettina e le ho lasciate tranquille. la piccola si è calmata rapidamente, jasmine, usciva solo dopo che avevo chiuso la porta, potevo vederla solo di sscorcio, ddallo spiraglio dello sportello semichiuso. dopo un paio di giorni è tornato mio marito, che era in viaggio e l'ho invitato ad andare a vedere le nuove arrivate...è tornato ridacchiando e dicendo:- carine ma... sono 6! jasmine, aveva appena partorito 4 micetti:ossian fingal erin ed uta. a jasmin e bastet è andata bene, ma cosa sarebbe successo se jasmin non si fosse fatta prendere? oppure se invece di lasciarla nel mio giardino l'avessero abbandonata chissà dove? inoltre, chi nassce qui resta qui, ma i piccoli che fine avrebbero fatto in altre mani?

18 anni fa, vicenda analoga:la cagnetta nanette è arrivata incinta (tra l'altro di un cane più grande , qiuindi su è reso necesario il cesareo) sono rimati qui lei ed i figli (cambise e bisina, oggi quasi 18enni) ma se non fosse finita qui?

Link al commento
Condividi su altri siti

dunque un amstaff come compagno di vita è una scelta molto impegnativa sia per te che per chi vive con te o accanto a te.

Innazitutto lo devi acquistare da un allevatore serio che allevi solo quella razza da anni, il costo di un cucciolo varia dai 500 ai 1500 euro.

Un amstaff maschio adulto è un cane SEMPRE E COMUNQUE dominante con gli altri cani del suo stesso sesso. Quindi non può essere MAI lasciato libero con altri cani maschi ma solo con femmine.

L'amstaff non è un cane da giardinetti pubblici, ovvero non è un cane che può essere lasciato libero ( e comunque per legge tutti i cani devono essere condotti al guinzaglio).

L'amstaff femmina è più piccola del maschio, di carattere più tollerante con gli altri cani ( ci vuole sempre attenzioneuna volta adulta nel lasciarla giocare con altre femmine) ed è sicuramente più adatta ad una persona che non ha avuto mai questa razza.

L'amstaff necessita di movimento, attività fisica e attività mentale. NON è un cane da compagnia ma da lavoro. E lavoro vuol dire fare utilità, difesa, agility ecc...non è un cane che può essere lasciato ore e ore da solo a casa senza fare nulla. E' un TERRIER e quindi è testardo, dominante ed ha un forte istinto alla caccia che lo può portare a fuggire se sente una pista interessante.

Necessita di una socializzazione da cucciolo molto elevata e soprattutto va subito impartita un'ottima educazione di base.

Alla fine di tutto ciò voglio anche avvertirti che è un cane difficile nella gestione di tutti i giorni, perchè la gente ne ha paura e quindi ti scansa o fa commenti stupidi; perchè quando lo porti a spasso al guinzaglio in città soprattutto con i maschi adulti, devi stare attentissimo agli altri cani altrimenti scoppia la rissa. Poi non tutte le pensioni per cani te lo accettano e non è facile trovare qualcuno che si occupi di lui se tu per qualche motivo non potresti più occupartene. E' un cane impegnativo e di grande responsabilità.

PENSACI BENE perchè di razze attive e sportive ce ne sono tante come il labrador per esempio che in caso di urgenze chiunque è disposto a tenerti...

Mi raccomando rifletti bene e alla fine se proprio deciderai di prenderlo, ASSOLUTAMENTE FEMMINA ti darà meno problemi con gli altri cani e con chi ti circonda. Se non farai i cuccioli la sterilizzi che non c'è nulla di male nel farlo, anzi.

MI RACCOMANDO sei un ragazzo giovane e il tuo stile di vita potrebbe cambiare e magari complicarti la vita con un cane. pensaci bene. Un amstaff vive in media 13-15 anni ed è un impegno per sempre.

Non è che voglia scoraggiarti, ma io amo da morire questa razza e la possiedo da anni, è una razza fantastica, strepitosa che ama le persone più di qualunque altra cosa, ma comporta sacrifici molto più grandi di altre razze e soprattutto gli serve accanto un padrone all'altezza di cui si possa sempre fidare al 100% altrimenti sono guai!

In bocca al lupo e pensaci bene! :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Pero sul fatto della sterilizzazione nn sono pienamente convinto (logicamente ognuno e libero di pensarla come vuole...), visto che alla fine cerco di immedesimarmi nella bestia...io personalmente penso che sarei alquanto irritato se una persona mi negasse la mia naturale capacita di fare figli...

guarda, ti dico questo... una cosa che tra l'altro ho appena scritto in un altro topic in cui si parlava della sterilizzazione.

i cani come ogni tipo di animale, non ha esigenze fisiologiche nell'accoppiarsi, come noi per intenderci, ma, lo fanno SOLO ED ESCLUSIVAMENTE perchè devono garantire che la stirpe (chiamiamola cosi) continui che ci siano dei successori....

ed effettivamente se uno non sterilizzasse l'animale, andrebbe incontro ad intoppi tipo rischi di gravidanze, rischi di gravidanze isteriche ogni 6 mesi circa, con conseguenze di "problemi di salute" tipo tumori ormonali come diceva giustamente la paola dei gatti, inoltre.... fare fare circa anche sono una cucciolata ogni anno... alla fine dopo 4 anni cosi la cagna muore per sforzi.... è troppo. consiglio spassionatissimo... sterilizzala se la prendi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...