Vai al contenuto

Quanto Tira Il Tuo Cane A Guinzaglio?


maligold
 Share

Recommended Posts

IL cane che possiedi è un gran tiratore quando vai a passeggio?

Tirava..... poi hai seguito un corso di educazione ed ora è perfetto...?

Oppure hai seguito un corso ed è tutto come prima?

Come siamo messi noi educatori cinofili coi nostri cani (sinceramente)si riesce a fare un giretto senza tornare a cosa stressati più di prima ?

:bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ho problemi con Artù è davvero bravo al guinzaglio come tutti i maschi adulti va controllato un pò di più quando ci sono odori di cagnette in calore in giro ma non mi posso certo lamentare! :bigemo_harabe_net-146:

C'è da dire che il tirare è uno dei problemi più frequenti che si ha con un cane e spesso è dovuto ad uno stile di vita frenetico che fa il padrone e quindi poi ricade anche sul cane, pochi momenti di libertà vera per il cane e a volte una relazione instabile con il proprietario e poi occorre tener conto dell'età del cane, del suo carattere e anche della razza a volte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Milo era ingestibile... tra la sua vivacità...tra che usavo il guinzaglio allungabile...non riuscivo proprio a portarlo a spasso senza tornare a casa distrutta dalla fatica.

Dopo aver fatto il corso di obbedienza e aver sostituito all'altro un guinzaglio "fisso" di poco più di un metro...riesco a controllare benissimo Milo anche se in realtà sembra un altro cane! Cammina piuttosto al piede e ora le passeggiate sono diventate davvero piacevoli! Poi essendo un maschio come diceva anche Ciber, ci sono situazioni in cui è più "agitato".

Per non parlare del richiamo. Quindi per mia esperienza posso dire che, se ci si affida a professionisti, educare bene il proprio cane si può.

Mali e le tue tirano al guinzaglio? :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Ecco appunto dicevo.... ed adesso viene il bello.....

Se non voglio che i miei cani non tirino a guinzaglio loro non lo fanno....e fin qui tutto bene.

Premesso che posso benissimo farle stare al piede senza guinzaglio e fin li non si muovono dal ginocchio tipo condotta,premesso anche che forse sono troppo esigente!

Ma se lascio stare prima o poi due tironi me li danno...

Cerco di spiegarmi non ho capito perchè devo sempre richiamare all' ordine i cani perchè dopo un pò altrimenti cominciano a farmi girare di brutto...consigli?

ps..Non utilizzo collari a strozzo di ferro, con le punte ,gli strattoni e cose del genere...quindi ingegno...voglio i cani al piede guinzaglio lasco come Tu..d Ru..s presente?

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Cioè...fammi capire...ma tu vuoi consigli da noi su come tenere al guinzaglio i cani?

Link al commento
Condividi su altri siti

Perchè ?

Magari qualcuno ha una dritta, che sò una pozione magica....dai...certo...idee nuove...io lavoro da tanto coi cani, ma anche agli stage che organizzo ognuno dice la sua...e si impara qualcosa da tutti....sempre...

Poi sinceramente sono creativo ma tutti hanno i loro limiti!!!

Ci sarà qualcuno che ha un modo tutto suo di insegnare a non tirare più(e dico a non tirare senza usare metodi coercitivi) ai cani......io li ho provati tutti secondo me.. quindi...a voi la parola!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Innazitutto devi insegnare ai cani a non tirare uno alla volta. Dovresti trovare il tempo di portarli fuori uno per volta e perdere un pò di tempo sulla condotta al guinzaglio.

Probabilmente i tuoi cani sono condizionati dai comandi e anche una passeggiata per loro potrebbe essere considerata "lavoro" e quindi restano obbedienti solo quanto tu li richiami all'ordine.

I sistemi per insegnare ad un cane a non tirare ce ne sono tantissimi. Uno di quelli che funziona meglio, se usato sempre e con costanza senza perdere mai la pazienza è quello del cambiare direzione all'improvviso.

Ti armi di un guinzaglio da addestramento di lunghezza media, no corto, e collare semplice fisso. Vai in un posto con poche distrazioni oppure fai questi esercizi in orari dove è difficile incontrare persone: mattina presto o sera.

Metti il guinzaglione al cane e inizi a camminare dando un semplice comando con voce tranquilla ( non deve essere un comando secco da "lavoro"), si può usare "vai" o "in marcia" o "piede"...se il cane conosce il comando piede partirà e dopo un pò che non gli dici nulla vedrai che si allontanerà da te, appena il guinzaglio starà tutto in tensione, tu ti volti all'improvviso di 360 gradi. Devi voltarti nella direzione opposte di dove va il cane trascinandolo con te. Non devi strattonare il cane, ma seplicemente trascinartelo dietro. e ricominci a camminare con il guinzaglio lento. Se il cane si allontana di nuovo rifai la stessa cosa e così via...

Questo sistema serve a far capire al cane che il percorso della passeggiata lo decidi tu e che deve sempre tenerti d'occhio per capire dove si va. Generalmente dopo un paio di giorni, il cane non tira più ma quando si allontana un pò troppo si ferma e aspetta.

L'ho usato con un cane corso davvero dominante e molto molto testardo, dopo due lezioni di un'ora l'una il cane non tirava più. E' una tecnica impegnativa per il padrone e fa sembrare scemi a chi ci guarda...ma funziona.

Il punto centrale è che una tecnica per funzionare deve essere fatta con costanza, non occorre mai cedere e soprattutto non perdere mai la pazienza.

La Rugaas utilizza questo metodo anche altri con l'aiuto dei segnali di calma, ma se ti capitasse di seguire un suo stage vedrai che occorre tempo e pazienza.

Ci sono tecniche abbastanza invasive con cui si fa prima, ma spesso va a discapito del rapporto cane-padrone e spesso il controllo che si ottiene se è basato sul controllo fisico e l'imposizione è solo parziale, nel momento in cui un cane è libero e non è "costretto" al padrone dal guinzaglio, sorgono i problemi. Se non c'è rapporto e intesa, il cane fuggirà incurante dei nostri richiami e urla.

Il guinzaglio deve essere per il cane il prolungamento della mano del padrone: non ci si gioca, non lo si rosicchia ma lo si rispetta e deve essere sempre una cosa piacevole. Non ci picchia il cane nemmeno per finta..ecc...insomma il segreto è far capire al cane che guinzaglio o no siamo noi che guidiamo e lui deve ascoltarci e deve essere contento di farlo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ottimo consiglio Ciber! Proverò a metterlo in pratica anch'io!

Link al commento
Condividi su altri siti

è una tecnica che si utilizza soprattutto con cani adulti o cuccioloni molto forti e testardi. Con un cucciolo si usano anche altri metodi.

Se si è costanti e si inizia prima in luoghi tranquilli e poi durante le solite passeggiate generalmente si notano miglioramenti, mi raccomando non fatelo con il collare a strangolo, il cane deve indossare un collare fisso, normale.

...e abituatevi ad essere considerati matti dalla gente che vi vede fare su e giù...è tutto normale! :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciber per i cuccioli come consiglieresti di fare?

(PS: io ci ho preso già l'abitudine a farmi passare da matta: quando continuavo l'obbedienza dal campo a casa con Milo dovevi vedere come mi guardavano! Sto in un paesino con 10 case! :D)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciber per i cuccioli come consiglieresti di fare?

(PS: io ci ho preso già l'abitudine a farmi passare da matta: quando continuavo l'obbedienza dal campo a casa con Milo dovevi vedere come mi guardavano! Sto in un paesino con 10 case! :D)

Con un cucciolo è tutto più semplice. Si inizia senza guinzaglio e si premia il piccoletto con coccole e giochini ogni volta che viene spontaneamente dal proprietario, anche in casa. Il cucciolo all'esterno tende per natura a seguire il padrone e lì va rinforzato questo comportamento..poi lo si abitua al collarino e successivamente al guinzaglio. Se il cucciolo si impunta o si dimena per liberarsi. Si resta semplicemente fermi sul posto senza dire o fare nulla, fino a quando il cucciolo smetterà e magari si metterà seduto o in sdraiato a guardarci..allora lo si chiama con voce allegra e appena arriva lo si premia..si riprende la passeggiata e se il cucciolo ricomincia..ci si riferma e così via. Fino a quando il piccoletto non avrà capito che seguirci è bello!

Certo se potessi farvelo vedere sarebbe tutto più semplice, scriverlo è un pò complicato..spero di aver reso l'idea :bigemo_harabe_net-130:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho avuto un pò di tempo per lavorare...ma la situazione non mi sembra prendere il verso giusto.......ora ho capito il problema sono i gatti.......e credo non ci si faccia nulla nel mio caso...cmq il metodo "ciber" a tempo e con mooooolta pazienza migliora un pò la situazione....

E' un problema da rieducazione?

Link al commento
Condividi su altri siti

i miei cani, passati, presenti e futuri, non tirano a 40 giorni comincio in cortile col guinzagli da addestramenrto, poi passo in strrada, appena sono "sgrossati li porto in strada con lo strozzo. la lunghezza del guinzaglio dipende dalla taglia del cane, comunque anche grossi cani possono essere retti da un bambino di due anni, perchè, in realtà stanno al piede e non necessitano di guinzaglio. vanno tranquillamente al guinzaglio doppio anche quando hanno diensioni molto diverse (ofelia di 65 kg e chou di 2,5 ad esempio) e anche grossi mascho come vlad non tirano nemmeno se provocati da laltri cani, semplicemente sanno che non devono (i gatti non sono un priblema per ovvie ragioni) se devo rieducare un adulto uso subito lo strozzo e parto dalla maniglia, usando a poco a poco un guinzagliio più lungo. ho usato il sistema anchw col doberman extrataglia di un amico: ottimi risultati

Link al commento
Condividi su altri siti

Si il discorso che fai non fa una piega....a me però dare fastidio ad un cane per ottenere quello che si vuole mi mette un pò di dubbi.....ho visto personalmente che i cani che subiscono un metodo del genere hanno altri problemi col padrone...e cambiano atteggiamento verso il padrone..io risconosco i cani che vengono da un certo tipo di addestramento piuttosto che da un altro...e non mi sembra il massimo..

Link al commento
Condividi su altri siti

Kujo il mio rott non tira...lìho abituato fin da piccolo a camminarmi accanto..e se aumenta il passo basta dire "piano" e lui rallenta..poi vabbè...se quello che deve annusare è tanto interessante da doverci fare pipì..bè...

ottone il bulldog invece tira solo per tornare a casa...all'andata devo tirarlo io !!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Se all'inizio lavori bene con un cucciolo, di qualunque razza o taglia sia, poi non hai bisogno di passare al collare a strangolo. Io non l'ho mai usato nè sui miei cani nè su quelli dei miei clienti, anzi, generalmente quando viene da me qualcuno con il collare a strangolo dopo la seconda lezione lo tolgono e non lo rimettono più al cane.

L'associazione piede o stare vicino al padrone perchè se ti allontani senti dolore o fastidio, è un'associazione che a lungo andare provoca problemi con il padrone e uno di quelli più immediati è che una volta libero, il cane, non ascolta il proprietario e non torna al richiamo.

Poi ognuno usa il metodo che vuole ci mancherebbe, ma ho visto molte persone esperte di cani cambiare approccio e restarne contenti. :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho avuto un pò di tempo per lavorare...ma la situazione non mi sembra prendere il verso giusto.......ora ho capito il problema sono i gatti.......e credo non ci si faccia nulla nel mio caso...cmq il metodo "ciber" a tempo e con mooooolta pazienza migliora un pò la situazione....

E' un problema da rieducazione?

Penso che sia solo un problema di controllo dell'istinto predatorio del cane. Anche se stimoli il suo predatorio quando fai addestramento per le discipline sportive, puoi sempre insegnarle a controllare il proprio istinto quando è al guinzaglio con te.

I cani sono molto intelligenti e apprendono in fretta. Prova a fare un'opera di desensibilizzazione ai gatti e anche eventualmente agli uccelli. Per esempio, all'inizio vai in un posto dove sai che ci saranno gatti, magari non tantissimi. Passeggi normalmente al guinzaglio e non appena li vedrà lei inizierà a tirare. Qui usa la tua forza, tenendo ben saldo il guinzaglio e stando perfettamente immobile. lascia che si dimeni, che tiri che abbai quello che vuole. Tu devi solo restare immobile, tenendola ben stretta senza dire o fare nulla.

Vedrai che prima o poi ( o perchè si stanca o perchè il gatto è scappato) si calmerà, magari si metterà seduta o semplicemente si girerà per guardarti o si metterà ad annusare smettendo di agitarsi. A quel punto, la premi e riprendi la passeggiata magari allontanandoti dalla parte opposta del gatto.

Ogni volta che vede qualcosa che la "fa partire" devi tenerla senza camminare nè dire nulla finchè non si calma. Se avrai questa costanza vedrai che dopo 5/6 volte il cane smetterà di interessarsi al gatto quando è al guinzaglio.

Questo serve solo per controllare il cane quando è al guinzaglio. Se è libero o fate addestramento il cane partirà comunque.

Quello che puoi ottenere dalla tua malin è il controllo al guinzaglio, in modo che possiate passeggiare in maniera tranquilla.

Se si abitua il cucciolo a ignorare gli altri animali quando si iniziano le prime passeggiate al guinzaglio, poi da adulto sarà facile passeggiare senza avere problemi.

Se il cucciolo impara ad inseguire i piccioni perchè è divertente guardarlo, poi non ci lamentiamo se da adulto non possiamo passeggiare in piazza in città perchè ci trascina e ci fa cadere per inseguire i piccioni della città!

Il malin è un'ottima razza e molto versatile, secondo me, se ci metti tempo e pazienza riesci ad insegnarle a stare al guinzaglio in maniera "decente". L'istinto predatorio resta, ed è giusto così, ma deve esserci anche il controllo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io faccio così da sempre....aspetto che si calmi ecc.. il problema è che quando siamo nello stesso punto la volta dopo lei puntualmente si "attiva" e quindi secondo me si rinforza...(anche se il gatto non lo vede)..comincia a fare la pazza..e tutte le volte è quella..solo se la metto a terra allora si riesce a ragionare...quindi, quando esco di casa il suo obbiettivo è dare la caccia...il bello che intorno casa mia i gatti sono bastardissimi..e attaccano anche, oltre a scappare...non posso neanche vedere cosa vuole fare se annusarli e basta, o "altro"... boh?

Link al commento
Condividi su altri siti

la lucky non tira di solito, a parte i 'suoi momenti':

- quando la porto fuori insieme al suo fidanzato toby. ho il guinzaglio doppio, e qui si innesta la gara a chi sta piu' avanti. ogni tanto va meglio, ogni tanto no, non sono ancora riuscita a capire cosa innesti l'indole da 'soma'

- scoiattoli - racoon - opossum .... con gli scoiattoli sono riuscita a farle capire di non tirare fermandomi e dicendole un fermo NO quando lei drizza le orecchie e vedo che ha visto qualcosa e che sta per cominciare a tirare. e fin qua va tutto bene.

la stessa cosa se e' libera al parco. se riesco ad interpretare l'attimo fuggente in cui lei sta per partire alla carica si ferma e mi guarda, come se le facessi chissa' che cosa reprimendole il suo istinto primordiale...

se manco l'attimo, di lei vedo solo la polvere....

con opossum e racoon invece non c'e' niente da fare, credo che abbiano un odore troppo forte per lei per lasciar perdere...

Link al commento
Condividi su altri siti

la Mandy tira come una selvaggia... Abbiamo provato a portarla ad un corso... ma... non è cambiato niente...il che è strano, perchè lei impara facilmente... sono riuscita ad insegnarle a saltare nel giardino di casa

bho... non so più come fare...(a parte che quando è in giro con me non tira così tanto... però..))

basiiiiiiiiii :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...