Vai al contenuto

Una Casa Rispettando La Natura


Recommended Posts

ciao a tutti! mi piace questa discussione, ringrazio chi l'ha aperta perchè mi da modo di sfogarmi.

allora, premetto che io sono una pseudoeremita, che vivrei molto volentieri di piccole cose essenziali, tanto che sono in procinto di costruire una casa in campagna, dove non arriva la rete idrica, sto pulendo a mano 4000 mq di cisto salvando lentischio, mirto, e altre piante della macchia mediterranea che sono protette,senza usare mezzi meccanici in quanto la terra pullula di orchidee selvatiche, che hanno preso vita appena liberate dai cespugli...e che i materiali per la casa ci costeranno una ciffra in più perchè saranno quelli di ultima invenzione (e speriamo che funzionino) per risparmiare energia. il camino è già progettato per condurre aria calda nelle altre camere.......

sul tetto ci saranno pannelli foto voltaici, non comuni "scalda acqua"...come li chiamo io...ma quelli che producono energia e cedono all'enel quella non utilizzata. 200 metri quadri di tetto....insomma sarebbe spazio sprecato!

nel giardino ci sono piante di pere selvatiche....che non avendo mai un goccio d'acqua d'estate sono verdissime e rigogliose. ho recuperato dei semi dai quali ottenere dei futuri porta innesti. appena il tutto sarà stabile farò gli innesti...e avrò i miei "OGM" NATURALI resistenti alla siccità!..........vi racconto i fatti miei per farvi capire che faccio parte di quelli che nel loro piccolo cercano di fare meno danni possibili.

andando sul discorso generale vorrei sottolineare una cosa, come già detto, i cambiamenti climatici sono già avvenuti, alcuni animali si sono estinti, lo provano i fossili. altri sono stati in grado di superare i cambiamenti e si sono adattanti, vuoi per fortuna, vuoi per maggiori capacità...ma ci sono riusciti.

ora...passiamo ai giorni nostri...cosa sta accadendo? allora, posso dire che quello che si dice è vero, alcune specie stanno sparendo......ci sono meno bilvalvi filtratori ad esempio...arselle ecc...causa il riscaldamento dell'acqua superficiale. vicino alla riva non si trovano più perchè lì l'acqua è molto più calda=meno ossigeno nell'acqua...morte dell'organismo.

per i pesci altro discorso.....ci sono due aspetti. specie tropicali si stanno ambientando molto bene nelle coste del mediterraneo e con loro i parassiti che i nostri pesci non riescono a combattere...perchè non hanno instaurato un rapporto accettabile con questi, a differenza di quanto è avvenuto con i parassiti tipici del mediterraneo. Ci sono talmente tante sfumature nel cambiamento e nell'adattamento delle specie che noi comuni mortali non potremmo mai afferrare in pieno....perchè siamo troppo preoccupati a cercare sotterfugi per scampare alle catastrofi...pensiamo a cercare l'acqua su marte anzicchè aggiustare le condotte che fanno sprecare più del 40% dell'acqua disponibile! ma quanto siamo ridicoli?? perchè cerchiamo soluzioni estreme quando basta mettersi in testa un pò di rispetto in più?

perchè non ci sono più i negozzietti sotto casa che ci evitavano le code nei parcheggi dei centri commerciali? perchè i treni devono andare a velocità supersoniche da farci venire paura di salirci?non sia mai che deragli?? perchè per lavarci i denti dobbiamo tenere il rubinetto aperto per tutto il tempo? perchè vogliamo la frutta quando non è il suo tempo??non moriamo mica se aspettiamo qualche mese!!! perchè non ci spegniamo la sigaretta in fonte prima di buttarla accesa dal finestrino??

perchè siamo diventati vizziati.........che fine hanno fatto gli uomini e le donne che hanno resistito a periodi tremendi come il dopo guerra? quando la terra veniva irrigata del sudore dei contadini che nonostante la fame e le poche forze si sono messi a lavorare come facevano i primitivi?? che fine ha fatto la nostra mente evoluta?? si è rimbeccillita a inventare assurdità che dovevano miglioraci la vita..........mmmmhhh caspita! certo che è un bel controsenso!! visto che le grandi invenzioni ci stanno avvelenando acqua e aria!! sapete quale scoperta reputo indispensabile? la penicellina...........opsssss....ma se non mi sbaglio non nasce dalle mani umane, noi l'abbiamo solo scoperta!! il merito è di un fungo chiamato Penicillium.....e il nobel non l'hanno dato a lui!

sapete cosa credo? che da esseri evoluti siamo ritornati a livelli bassissimi, perchè non abbiamo proprio capito niente!! ci siamo rovinati la vita...e spero di cuore che ci sia un'inversione di tendenza, almeno nel minimo indispensabile,e sia chiaro a tutti che la vita ha bisogna di vita....non di acciaio, ferro, plastica e gas puzzolenti. non dico di tornare alla clava o al cavallo cme mezzo di trasporto...(amo troppo i cavalli per sostituirli alle macchine) ma basterebbe smettere di pensare ai soldi, petrolio (che per fortuna sta finendo) ecc e pensare a come rendere utili le cose che abbiamo scoperto. BASTA DAVVERO POCO............ma rinunciare alla comodità a volte costa troppo!

scusate il lunghissimo sfogo.....ma a volte quando parlo con gli amici di questo argomento mi mandano gentilmente a quel paese....

Link al commento
Condividi su altri siti

Beata te Uvetta....però vedi come hai detto tu certi materiali costano una cifra in più...quindi chi può permetterseli bene chi non può continua ad usare gli "altri"...dovrebbe invece proprio passare per legge l'uso obbligato di questi materiali, ma alla fine troppi perderebbero troppi soldi....perchè gira che ti riira il nocciolo è sempre quello, in qualsiasi tema dall'ambiente, alle ricerche per le malattie, alla "salvaguardia" degli animali da parte di certe associazioni.....quando girano tanti soldi, anche se va a discapito della natura, non importa a chi ha in mano il potere....noi siamo davvero delle piccole gocce nell'oceano come diceva Antonella, non ci diamo per vinte, continuiamo nella nostra battaglia, ma (e scusate se vi sembro disfattista) nonostante continuiamo sulla nostra strada non vedo mai risultati eclatanti...solo la terra che sta sempre peggio!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Beata te Uvetta....però vedi come hai detto tu certi materiali costano una cifra in più...quindi chi può permetterseli bene chi non può continua ad usare gli "altri"

continuo a spifferare i fatti miei.... sai quanto ci costano in più i mattoni coibentati (credo che siano quelli, poroton o simile, il geometra è il mio ragazzo :-) non io!!!) 10.000 euro inpiù sul totale. sai a quanto arriva il preventivo per il grezzo? 70.000 a questo aggiungi 15 mila per i pannelli da 3KW....che visto che lavoriamo tutti e due mattina e sera andranno tutti all'enel!! di questi 15.000 una grossa parte è finanziata dalla regione sardegna, il resto in qualche anno lo recuperi non pagando bollette. in sardegna il sole c'è 340 giorni all'anno! esagero, ma ci siamo vicini!!!

la fortuna è che i prezzi per costruire sono bassi in quanto il mio ragazzo lavora in un'impresa edile...qualcosa la si risparmia...e la si può investire in qualche cosa di utile e non in una cucina da 15.000 euro o una iacuzzi!!! che me ne faccio in fico secco!

piuttosto non rinuncio al mio unico capriccio.........il cavallo! e anche lì....avrò il concime per le piante GRATIS!!!!!....o quasi gratis...

io ho avuto una botta di fortuna, lo ammetto, ma ho aspettato l'occasione: un terreno "quasi incoltivabile" di 1ettaro frammentato in 4.000 e 6.000mq, alla schifosissima cifra di 10.000 euro!

i miei amici hanno un appartamento di 65mq pagato 95 mila......e d'estate muori se non attacchi al massimo l'aria! vedete un pò...magari se capita l'occasione va presa al volo e perseguire quel che si vuole....con tutti gli svantaggi che comporta..(perchè vivere in campagnia non è per tutti).

Link al commento
Condividi su altri siti

E infatti proprio per quello dicevo che purtroppo non è per tutti, anche perchè tu come hai detto hai avuto un prezzo interessante e poi partivi da un terreno, chi invece deve acquistare casa tante volte deve adattarsi e le case nuove te le fan pagare un occhio della testa anche se alla fine son fatte coi piedi e una volta dentro scopri problemi di ogni sorta....chiaramente se il materiale da te citato fosse l'unico da utilizzare i prezzi calerebbero, o meglio, magari poi con la scusa che è "ecologico" ti sparano cifre esagerate...non so, ci vorrebbe davvero una legge speciale per salvare questa terra...in ogni caso anche la frutta o verdura biologica tante volte viene spacciata per tale anche se di biologico ha solo il nome e ogni tanto infatti spunta fuori che diverse ditte usano tutto tranne che prodotti biologici....io coltivo qualche ortaggio e anche qualche pianta da frutta e quando cogli un pomodoro e te lo mangi è una soddisfazione immensa...come per la frutta!! vuoi mettere allungare la mano, tirar giù un frutto e sentire il suo vero sapore???

Link al commento
Condividi su altri siti

beh...io infatti non credo che chi è sempre vissuto in città molli tutto e vada a vivere in campagna, sarebbe davvero un'eccezzione, però io vedo il mio paese,di 10.000 anime, che sta iniziando il bum. tutti qua!! e via di palazzine!!! eppure di terreni incolti e da salvaguardare dagli incendi ce ne sono parecchi.

la forestale, quando sono venuti ad accertarsi che non ci fossero vincoli paesaggistici....(meno male che non era il periodo delle orchidee) ci hanno detto che il recupero della campagna è di importanza vitale per le colline che ci circondano: più gente...più occhi che hanno interessi a salvaguardare i propri beni...più pozzi e cisterne per un intervento tempestivo....hai idea di cosa vuol dire, beccare un incendio subito anzichè 10 minuti dopo??sembrano pochi.....ma sono tantissimi per un incendio!

però..dicevo..nonostante ci siano diversi affari, tutti scelgono l'appartamento già pronto....e da una parte li capisco. sai quanto ho dovuto aspettare prima di avere la concessione??... due anni di burocrazia meschina, di scarica barile da comune a forestale, da questa alla regione per via delle nuove disposizioni,da questa all'ente beni culturali e archeologici...ahhh relazione tecnica di un agrotecnico dove veniva specificato che tipo di attività ci si può svolgere....perchè non puoi costruire se non figura un progetto agricolo...(ci crescono solo funghi..e neppure buoni..orchidee...perine miracolate da Dio,visto che crescono sulla roccia...e basta!...che ci devo fare?? grazie al cielo l'olivo è una forza della natura!!!salvati in estremis........)

morale di questo polpettone : santa pazienza...stavo per prendermi un appartamentino pure io! non ce la facevamo più!!! grazie burocrazia....che rendi sempre le buone azioni delle imprese colossali!!! per fortuna mi è venuto il dubbio che non ci fosse un motivo di fondo.....scoraggiare le costruzioni private aiuta la vendita alle imprese!! e lì si che mi sono fissata........anche se dovevo aspettare 4anni!!

comunque i giovani, 15-16-17, sognano una vita più serena e meno gabbie di cemento..per lo meno da me c'è questo. si sta cercando un contatto più equo con la natura...vedo meno lattine abbandonate dopo i pic-nic (casino durante.. troppo, ma poi cancellano ogni traccia) e questo è già un piccolo segno.

ho visto ragazzi in spiaggia leggere riviste serie..."N.W.ON, NA..IONA. GE.GR.F.. LE SC.E..E!! ma quando mai leggevo quello alla loro età?? il primo passo è conoscere......ed è già tanto visto che i primi errori,quelli proprio demenziali, si fanno per ignoranza.

io sono fiduciosa...se qualcuno dei potenti si mette una mano nella coscenza o si mettono da parte! andassero in pensione!!!! e largo ai giovani!!

Link al commento
Condividi su altri siti

io coltivo qualche ortaggio e anche qualche pianta da frutta e quando cogli un pomodoro e te lo mangi è una soddisfazione immensa...come per la frutta!! vuoi mettere allungare la mano, tirar giù un frutto e sentire il suo vero sapore???

ecco...tu che coltivi sai distinguere una pesca trattata da una no...i pomodori cresciuti al sole, vento, insetti ecc...la vedi la differenza! le mie pesche erano tutte storte minuscole perchè da piccole sono state succhiate dagli affidi,(la pianta è stata recuperata da un cantiere, piantata con frutticini e affidi, tempo due giorni e gli uccelli avevano banchettato alla grande con gli "robottini verdi") i pomodori non ne parliamo.....ma hanno un sapore!! non ti dico le fragole.....minuscole ma che fanno invidia a quelle enormi e scialbe che trovi in giro!

però va riconosciuto che quello che è biologico è biologico.....purtroppo sta a noi stare attenti alle fregature. e soprattutto...non cerchiamo roba che non è di stagione! vuoi i fagiolini a febbraio? comprali adesso e metteli in frezzer.....fanno schifino uguale, ma almeno sai che non li hanno forzati.

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda quest'anno purtroppo questo clima impazzito ha rovinato un sacco di cose....io avevo delle pere bellissime le ho colte, fuori erano sode e stupende, quando le sbucciai dentro erano tutte marce...le prugne han preso la cascola e me lo son trovate tutte a terra....però in questi giorni ho raccolto dei fichi sublimi e anche mirtilli, more, fragole..pianticelle minuscole..massimo una ventina di mirtilli...le fragole ho le bimbe mie vicine di casa che mi chiamano per averle...solo che prima di loro ci sono anche i miei di bimbi e allora si divide un pò di qui e un pò di là...i cachi invece mi stan cadendo tutti e non capisco perchè?!? credo sia colpa anche quello del caldo perchè la pianta e le foglie sono sanissime....riguardo all'acquisto delle case invece c'è da dire un'altra cosa....purtroppo c'è chi non è nelle miglior condizioni per chiedere prestiti in Banca, magari a causa dello stipendio o dei pochi anni di lavoro e allora adesso essendoci la possibilità di subentrare nel mutuo acceso dal costruttore c'è più probabilità di poter acquistare e così questo è un altro motivo per cui si va più verso le case belle e pronte...poi va anche da zona a zona....se non c'è più un buco per costruire devi adattarti a ciò che trovi...certo che anche a me piacerebbe avere un mio pezzo di terra dove posso fare e mettere ciò che voglio (animali inclusi) senza dover rendere conto a nessuno....magari in un futuro chi lo sa? io me lo auguro!!! :bigemo_harabe_net-134:

Link al commento
Condividi su altri siti

ecco...adesso dimostrerò un pò di ignoranza in fatto di politica regionale. ma...il "mutuo prima casa" regionale lo abbiamo sono qua in sardegna?

qua devi presentare il progetto (casa qualunque, anche in paese, città, anche per acquisto e ristrutturazione) e promessa di matrimonio, dopo dichè ti arrivano i documenti e puoi incaricare la ditta per iniziare i lavori. la regione ti stanzia un tot di fondi man mano che procedono i lavori. non li da a te...in mano, ma paga i tuoi conti all'impresa. e hai un tasso molto aggevolato. però il massimo che eroga, se nn ricordo male, è 90.000.

quanto alle piante.....le mie per salvare i frutti si sono liberate delle foglie. sono vive, non si stanno seccando, ma è come se fossero entrate in riposo invernale. e non hanno parassiti....sono appisolate.

Link al commento
Condividi su altri siti

No il mutuo regionale c'è anche in Lombardia però i tempi son lunghetti e non tutti sono informati...inoltre devi in pratica già aver versato una quota per fermare la casa, mentre se subentri al mutuo del costruttore puoi finanziare l'intera cifra, nel senso che se una coppia non ha nemmeno 1 euro da anticipare oppure se i soldi che ha servono per mobili,matrimonio etc., il totale della casa ti viene erogato tutto nel mutuo del costruttore...in pratica il costruttore per iniziare i lavori accende un mutuo in banca di una cifra TOT, poi per dire se tu compri una sua casa e costa 100 euro questi 100 euro vengono trasferiti dal mutuo precedentemente acceso dal costruttore ad un nuovo mutuo aperto a tuo nome.

Link al commento
Condividi su altri siti

ah..ecco, ho capito. forse è più facile da noi :-)

devo fare una correzione. i mattoni sono in isotex...e forse da settembre i classici materiali non vietati. (voci tra costruttori)......... mi informerò meglio appena ho tempo per frugare su internet.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io vivo in città e non poetete immaginare quanto sto bene quando vado dalla mia cavalla e c'è tutto quel silenzio quella pace e quell'odore di stalla:cavallo,mucche,conigli e galline...

Io ho 17 anni e a vivere in campagna per me sarebbe un po' scomodo perchè non potersi muovere è un po' un problema..(specialmente se i mezzi pubblici passano ogni due ore...)

Però mi piacerebbe avere un bel casale in campagna...dove poter tenere tutti i miei animali e respirare un po' d'aria che si possa chiamare così!

Non sono ben informata su mutui-prezzi e cose del genere perchè ancora mi sembra un po' prestino...

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto ne sappia io, se non ricordo male, ogni miglioria in direzione ecologica, sia esso casa di campagna o altro viene detassato fino al 70%, in pratica se c'è l'intenzione di sostituire un tetto (anche condominiale) se appunto viene effettuata una miglioria per l'isolazione ( risparmio energetico ) non si pagheranno tasse per 5 o 7 anni fino al raggiungimento del 70% della spesa sostenuta e non è un vantaggio locale ma nazionale ed è per le ristrutturazioni, quindi vengono comprese, porte/finestre/cappotto esterno degli edifici ed ogni atra cosa che migliori l'isolazione.Poi ci sono ancora altri vantaggi nele regioni o province, ma variano a seconda delle regioni/province stesse.

Link al commento
Condividi su altri siti

beh...si...qualche anno fa c'è stato il bum dell'eternit...anche se da noi hanno fatto la schiffezza di non dare i fondi a chi lo aveva da più di 20 anni (perchè lo strato superficiale è già stabile e non perde fibre....mah...me la devo far spiegare bene!)

per quanto riguarda il recupero di vecchi casali...dipende dalle condizioni. noi ne stavamo puntando uno....ma era da rifare da zero...(zero fondazioni...abbusivismo all'80 % e tasse su tasse da sanare!)...

casa dei miei è abbastanza datata ed è fatta a risparmio di materiali...nemmeno i doppi vetri. in compenso abbiamo piazzato dei rampicanti che d'estate ci fanno un pò d'ombra e si sta bene, nn benissimo, ma nn si bocheggia! d'inverno ci si gela.....ma questo fa parte delle mie ossa ormai!!!

molto dipende dalla mentalità....i miei non trovano utile cambiare i vetri se nn sono rotti!!! vaglielo a spiegare!!! 70 anni suonati e cocciuti come i peggiori sardi !

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...