Vai al contenuto

Malattia Del Mio Coniglio!


pimige
 Share

Recommended Posts

Il mio coniglio nano Nocy, il diminutivo di Nocciolina ha circa due anni...

Prorpio ieri toccando un orecchi ho notato delle croste dentro l' orecchio, ho fatto ricerca ed ho scoperto che è colpa di un acaro, e che si deve curare con delle medicine e non si deve rimuovere con pinzette o cose del genere, oltretutto era scritto che porta disagio a coniglio quest' acaro.

Quali altri effetti negativi porta questa malattia?

GRAZIE!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, lo hai portato dal Veterinario?

Wally ha avuto una parassitosi, ma non gli sono venute croste, unica cosa... sbavava. ovvero, forse sbavava, perchè di fatto neppure il Vet. ha collegato questa cosa con la parassitosi. Io l'ho curato con antibiotici e la cosa è stata molto lunga e noiosa per il piccolo. Comunque il mio consiglio è di portarlo al più presto percè non è detto che si tratti proprio di questo. Mi raccomando facci sapere. :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Appena posso lo porto da uno che di animali se ne intende, ma posso sapere oltre il disagio che problemi porta?

CMQ...credo proprio sia l' acaro alle orecchi, muove la testa velocemente, di tanto in tanto, si gratta, e se lo tocco all' orecchio subito indreteggia!

Link al commento
Condividi su altri siti

se sono davvero gli acari delle orecchie bisogna stare attenti ed intervenire il prima possibile... l'oreccho infatti e' una zona molto delicata e in contatto con zone vitali.

dal sito di www.casafreccia.it

All'interno delle orecchie si sviluppa invece la rogna otodettica (causata da Psoroptes cuniculi), in genere localizzata, che provoca intenso prurito, otite crostosa e cerume giallo scuro-grigiastro: il coniglio si gratta insistentemente.

La rogna otodettica tende a cronicizzarsi se non curata e ad estendersi a muso e zampe. Un esame otoscopico e' sufficiente a diagnosticare la malattia.

Il vet somministrera' un farmaco iniettabile da ripetere nel giro di 15 gg. che elimina il problema abbastanza rapidamente.

Importante: non pulite le orecchie, e' un trattamento estremamente doloroso per il coniglio, che richiederebbe sedazione, e che non e' necessario perche' dopo il trattamento le croste seccheranno e cadranno da sole.

La prevenzione è basilare e la si ottiene tramite la pulizia. .

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao, anche la mia quando ha avuto la cheyletella ha avuto anche le crosticine nell'orecchio, ma ne aveva anche sul musino.

Se la tua ha la cheyletella allora puoi darle lo stronghold che sembra essere abbastanza tranquillo e non le crea disagio.

La mia vet mi aveva prescritto uno shampoo ma io lo sconsiglierei perche' comunque puo' essere piuttosto stressante per l'animale e di questi tempi un bagno non e' il max( la mia l'ha avuta a luglio/agosto).

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao..quando c'era la mia coniglietta,che purtroppo mi ha lasciato da poco,non ha mai avuto problemi alle orecchie,però ho avuto questa esperienza con i gatti..sintomi:croste,un continuo grattarsi,scuotere velocemente la testa..non so se nei conigli si manifesta nello stesso modo,ma da come lo descrvi penso sia quello..va al più presto dal vet e facci sapere!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...