Vai al contenuto

Squallida Pensione, Cagnetta Spaventata


reira
 Share

Recommended Posts

Sono intenzionata a prendere un cucciolo mio, l'ho scritto in un'altra discussione, ma questa volta quello che scrivo non riguarda me, quando Trilly il cane di una mia conoscente.

Trilly è sempre stata una cagnolina taglia grande da guardia, ringhiava ed abbaiava agli sconosciuti, mentre nutriva grande rispetto e devozione verso i suoi proprietari. :wub:

Trilly questa estate per la prima volta nella sua vita è stata mandata in una pensione per una quindicina di giorni, durante le vacanze, (io ero contraria, ma questa è un'altra storia). Fatto sta che la cagnetta dicono tutti quelli che la conoscono che da allora abbia "cambiato voce" e che abbai con un tono di voce molto più basso oltre tutto. Lei ha cinque anni e purtroppo non è stata sterilizzata a suo tempo, quindi ha spesso gravidanze isteriche e prende dei pupazzetti come se fossero dei suoi cuccioli. E' scappata recentemente di casa, è stata prontamente ritrovata ma ha ringhiato ad uno dei componenti della sua cerchia famigliare e per la paura voleva "morderlo", terrorizzata(sempre in seguito al soggiorno alla maledetta pensione). Dopo di che ha tentato di mordere anche mia nonna, nonostante l'abbia vista crescere, l'ha vista fin da cucciolina e la va spessissimo a trovare, circa due volte a settimana quanto minimo.

Secondo voi perchè fa così? Cosa può essere successo? Dicono che non è più lei da quando è stata a quella pensione canina, salta altissimo ed è scappata più volte di casa, hanno dovuto alzare il grande recinto del giardino perchè riusciva a saltarlo, non l'aveva mai fatto prima. Chiedono a me, ma io non ho assolutamente idea di cosa debbano fare loro per aiutare la povera cagnolina :o , cosa posso consigliare secondo voi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Chiaro che non intendo insomma che si possano fare miracoli per l comportamento di Trilly, ma qualunque suggerimento in più che vi possa venire in mente sono lieta di ascoltarlo ;-)

Comunque è implicito che loro la tengono, sono molto affezionati a lei, soltanto che dispiace soprattutto alla mia amica e ad uno dei suoi figli che lei stia un pò scosì... *-+-+-*

Sono veramente dei disgraziati quelli che gestiscono posti del genere, non tutti ovviamente, mi riferisco solo i posti in cui vengono trattati male i nostri amici animali. Ma come si fa?! :angry: Mi domando che possa essere successo... Non è possibile che abbia reagito così solo perchè non è stata sterilizzata, vero?

Link al commento
Condividi su altri siti

L'unica cosa che mi sento di dirti e di rivolgerti ad un educatore cinofilo. Almeno per capire il perche di questo comportamento. Ovviamente e stata traumatizata. Ma ogni tentativo fatto senza aver fatto vedere il cane da qualcuno piu esperto puo solo nuocere.

Per ora importante e ingnorare completamente i comportamenti sbagliati (non sgridarla ne coccolarla quando ha paura) e premiare i comportamenti giusti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io quoto Sheeba!

Sicuramente la cagnona in quella pensione non ha vissuto bene, qualcosa le avranno fatto perchè ora si comporti in malo modo o in modo sbagliato!

Non è possibile che di punto in bianco la cagnona cambi comportamento. Ha paura di qualcosa, ha subìto maltrattamenti(non per forza fisici) ed ora è spaventata!

Cercate di parlare con un esperto che possa capire davvero cosa abbia!

Link al commento
Condividi su altri siti

ma sei proprio sicura che sia un cambiamento dovuto alla pensione? E' successo qualcos'altro in famiglia che magari le ha cambiato abitudini? (Non so l'arrivo di un bambino, l'introduzione di un altro animale domestico, l'assenza di qualcuno per lei importante o altri eventi del genere).

La questione del cambiamento di voce, delle fughe e dei ringhi verso familiari non mi sembrano imputabili ad un soggiorno in pensione perchè altrimenti se ne sarebbero accorti appena andati a riprenderla. Io farei come prima cosa una bella visita generale con tanto di analisi del sangue e urine dal veterinario per escludere eventuali problemi fisici e penserei ad una sterilizzazione quasi immediatamente. le gravidanze isteriche ripetute possono sviluppare tumori mammari e peggio all'utero.

Una volta esclusi problemi fisici e dopo averla sterilizzata si può pensare allora ad un problema comportamentale dovuto magari ad un rapporto scorretto con i membri della sua famiglia. A quel punto chiamerei un educatore. Da soli si rischia solo di peggiorare la situazione.

Il primo passo è la visita dal veterinario e sterilizzazione. :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

E' successo tutto appena uscita dalla pensioncina, il cambiamento di voce e tutto il resto è avvenuto a poca distanza di tempo. Non ci sono stati nuovi arrivi a 4 zampe e neanche bambini in arrivo.

Comunque io provo a riferire tutto, speriamo che facciano degli accertamenti e la portino dall'addestratore, in effetti sembrerebbe la soluzione più indicata.

Grazie dei suggerimenti.

Link al commento
Condividi su altri siti

per me la pensione è stata un vero inferno per lei.. si è sentita in qualche modo abbandonata a se stessa... in una gabbia notte e giorno, inosmma... prima era libera.

e poi magari è stata trattata cosi cosi, per via di molti cani che ci sono... inosmma si è ritrovata da sola e coccolata che era nel centro dell'attenzione, che era l'unica ... e dall'oggi al domani si è ritrovata in gabbia, senza i suoi padroni, con gente sconosciuta, ciotole diverse, libert ridotta pressocchè a zero... mentre magari prima non sapeva nemmeno cosa fosse un recinto...

beh tutto questo nella psiche del cane fa...

quoto per altro la sheeba... un educatore cinofilo.

e quoto la ciberlaura.... con la visita dal veterinario e sterilizzazione.

almeno si calma un pochino. e poi, cercherei di capire che cos'è successo alla pensione. tanto per capirci qualcosa...

Link al commento
Condividi su altri siti

Hanno già detto tutto le altre...Serve come prima cosa una bella visita con tanto di esami dal veterinario e la sterilizzazione, poi o magari in contemporanea bisogna subito cercare un bravo comportamentista. Purtroppo presenta dei comportamenti davvero strani, anzi, mi viene difficile ricollegarli tutti al soggiorno nella pensione, per quanto traumatico possa essere stato...Bisogna seriamente rivolgersi a un comportamentista, non è proprio possibile per noi darti dei consigli vista la complessità della situazione...il veterinario potrà mettervi in contatto con uno specialista. Fai attenzione a non confondere un addestratore con un veterinario specializzato nel comportamento...è quest'ultimo che fa a caso vostro. Facci sapere come si evolve la situazione e chiedi pure se hai bisogno di contatti...sono frequenti le persone che non hanno proprio molta fiducia nelle terapie comportamentali, o che magari non ritengono che valga la pena di spendere soldi (sono comunque visite un po' costosette) per il cane, che credono basti la punizione o il premio per risolvere la situazione...non sto dicendo che sia il caso dei tuoi amici, ma con chiunque si rivelasse scettico metticela tutta per spiegare che può essere l'unica soluzione in grado di riportare la cagnetta alla sua felicità, o quanto meno ad una parte di quella....buona fortuna a tutti... :bigemo_harabe_net-146:

Aaka

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...