Vai al contenuto

Cosa Serve Per In Un Acquario *dolce*


Banner
 Share

Recommended Posts

Prima di tutto di un buon filtro! di una buona illuminazione, di un riscaldatore e suggerisco piante vere con almeno 5 cm di altezza di terriccio.

Per i pesci ti consiglio piccoli pesci come piccoli ciprinidi, poecilidi o altro perche' i grandi ti potrebbero rovinare l'arredamento.

Ciao

*+++**+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

il filtro si divide sempre in filtraggio biologico e filtraggio meccanico. il primo lo si può avere mettendo nell'ultimo reparto del filtro (vicino alla pompa) i cilindretti in ceramica che fungono da substrato per i batteri nitrificanti che per intenderci "puliscono l'acqua"

il filtraggio meccanico si ha cn spugne o lana di perlon poste nei primi scomparti del filtro. queste servono a togliere i residui grossolani dall'acquario.

poi serve pompa, termostato e illuminazione .

anche io ti consiglio un acquario con piante perchè oltre ad essere più bello, sicuramente riesce a farti creare un equilibrio poi facile da amministrare.

il fondo deve essere ben fatto mettendo come primo strato del ghiaietto fertilizzato e come secondo strato ghiaia normale (la quantità deve essere tripla al ghiaietto fertilizzato.

poi tutto a tuo gusto... potrai inserirci pietre o legni (acquistati perchè non bisogna mai prendere nulla di non sicuro).

mai inserire conchiglie oppure oggetti in ferro (rischi la morte dei pesci).

ciao

Salvatore

Link al commento
Condividi su altri siti

Salvatore e francesca dite tutti e due cose giuste, comunque c'e' da premiare la grande precisione di Salvatore in quello che dice, ha descritto il tutto alla perfezione.

Pero francesca dice bene che per un principiante e' molto complicato, io pure ho l'acquario senza fertilizzante e pure le piante vanno da sole benissimo!

Pure se per iniziare un principiante deve iniziare facendo le cose al meglio per avere le prime soddisfazioni e io che ho gia esperienza riesco senza fertilizante a far crescere benissimo le mie piante.

Quindi per me dite entrambi cose giustissime solo viste da un diverso punto di vista.

Ciao ragazzi

*+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

francesca, le piante innanzitutto non vanno cambiate.... se crescono ( quando l'ambiente è ideale) vanno solo sfoltite potandole...

tu stessadici di aver usato dei medicinali... l'acquario ben fatto difficilmente ha bisogno di questi!

poi io non ho parlato di ferilizzante ma di ghiaetto fertilizzato che è un sbstrato contenente fertilizzanti che vengono pian piano utilizzati dalle piante. questo non può far che bene alle piante! è verissimo invece che i fertilizzanti liquidi possono peggiorare le cose se usati male perchè ci sono delle relazioni chimiche che possono far si (sempre se l'acquario non è ben impostato) che le piante siano impossibilitate ad alimentarsi del fertilizzante che gli somministriamo. E una persona inconsapevole continua a somministrare senza sapere che tutto rimale li in acquario senza che le piante ne usufruiscano! spesso accade che chi ha questo problema vede comunque le piante deperire e si domanda il perchè visto che il concime lo mette, invece non sa cosa c'è veramente dietro.

Un acquario è una riproduzione di un pezzo di natura molto fragile da controllare e se non si inizia bene si incontreranno spesso problemi.

Non credete che le vasche spoglie siano facili da gestire...

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutti gli acquari (se no sarabbero solo vaschette) devono avere un filtro, sarebbero quelle specie di spugne ed il tubino e naturalmente essere collegato alla pompa. A volte nel coperchio c'è la luce ma non è indispensabile. Sul fondo è bene che ci siano i tipici sassolini colorati e magari un'anfora o un legno dove i pesciolini si possono rifugiare ma senza rimanere incastrati. Inoltre informati se per caso i pesci che prendi hanno bisogno di piante acquatiche vere sul fondo.

Se prendi pesci tipo tropicali è necessario che nell'acquario ci sia il riscaldatore della temperatura dell'acqua. B)

Link al commento
Condividi su altri siti

Salvatore secondo me sbagli quando hai detto che un'aquario ben fatto non ha bisogno di medicinali!

Tu stesso lo dovresti sapere che se pure hai un buonissimo filtro la malattia puo' lo stesso uscire, basta introdurre un nuovo ospite che a nostra insaputa e' portatore di malattie per vedere ammalarsi tutti i nostri pesci e a quel punto un buon filtro (o altro) non ti serve a niente ci vogliono delle medicine!( e a volte neppure quelle riescono a risolvere il probblema)

A meno che non si vuole spendere un bel po' di soldi e mettere nell'acquario un'attrezzatura per purificare l'acqa da germi parassiti ecc! ( ma a volte falliscono pure loro , pure se sono quasi sempre affidabbili)

Francesca su quello che ha detto Salvatore per quanto riguarda le piante e i vari fertilizzanti io sono d'accordo.

Ciao ragazzi *+++**+++**+++**+++**+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

Giuswa, il filtraggio è il cuore dell'acquario, e come tale va preservato con la massima cura. I medicinali non fanno altro che distruggere la flora batterica del filtro uccidendo quindi l'acquario e il delicato equilibrio che si forma. Sicuramente se si compra un pesce malato si infetterà l'acquario ma noi da buoni acquariofili prima di tutto ci dobbiamo informare su come scegliere i pesci al momento dell'acquisto, e poi dobbiamo sapere che se compriamo un ospite malato sarebbe veramente da pazzi, metterlo direttamente nel nostro acquario BEN fatto! bisognerà prima quarantenarlo!

Io ho fatto il mio discorso basandomi su un acquario fatto a regola d'arte (e attenzione! non bisogna assolutamente spendere tanti soldi per fare questo, anzi ci farà risparmiare!!!) ed escludendo a priori che chi farà l'acquario è uno che dei pesci non se ne interessa nulla e che quindi PRIMA di inserire i pesci non si sia ben informato, quindi il discorso che ho fatto segue una linea ben precisa che purtroppo non viene quasi mai seguita perchè si ha fretta e poi ci si lamenta della morte dei pesci e dei tanti soldi spesi per acquistarne di nuovi. Dovresti saperle queste cose che sono le basi fondamentali per una buona acquariofilia intesa come vero hobby e non soprammobili a basso costo.

Ciao

Salvatore

Link al commento
Condividi su altri siti

Si si Salvatore con quello che hai detto ora sono d'accordo!

Ma tu prima dicendo che un'acquario ben fatto non ha probblemi e quindi non ci sara' bisogno di aggiungere medicinali era un po' strana la cosa. Io penso che per non avere probblemi prima dell'acquario ben fatto ci vuole un'acquariofilo attento e ben informato. Un acquario fatto bene senza un'acquariofilo ben informato mi sa che non andra avanti.

Ciao *+++**+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Salvartore ;) , oggi stesso sono andato da una mia nuova cliente e non ti dico che aveva combinato! e diceva che aveva probblemi! Ciclidi grandi con neon e un equilibbrio chimico completamente sballato!

Prima di comprare un'acquario e prendersi la responsabbilita' dei nostri beniamini informatevi e fatevi un po' di cultura altrimenti si rischia sempre di vedere morire i nostri beniamini!

Ciao ragazzi *+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...