Vai al contenuto

Vorrei Comprare 1uccellino


Trilly88
 Share

Recommended Posts

salve a tutti,sono nuova..vorrei comprare 1uccellino ma sn 1pò indecisa sulla scelta..mi piacciono molto le cocorite e i canarini..quale mi consigliate??e secondo voi dovrei comprarne uno solo o 1coppia?non vorrei ke soffrissero di solitudine..oppure potrei metterli assieme in 1voliera?grazie rispondetemi in tanti!! :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

a me piacciono da amtti gli inseparabili: se ne tieni uno si affeziona a te in modo pazzesco, se ne tieni due si vogliono bene reciprocamente.

:bigemo_harabe_net-146::bigemo_harabe_net-104::bigemo_harabe_net-139:

se prendi un canarino penso che da solo soffra un po'... :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Le cocorite e i canarini vanno benissimo come pennuti per chi non ha esperienza nel campo dei volatili.

Ti consiglio di prendere una coppia.

Non mettere cocorite e canarini nella stessa gabbia, oltre a non avere le stesse abitudini alimentari, i pappagallini sono più aggressivi e potrebbero esserci liti anche molto violente.

Nel libro dei volatili su questo sito: http://www.animalinelmondo.com/animali/volatili.php

trovi le schede di entrambi i pennuti! ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

ti mando una scheda che spero ti aiuterà:

C O C O R I T A (Melopsittacus undulatus)

MORFOLOGIA è un piccolo pappagallino appartenente alla famiglia dei psittacidi. Raggiunge i 18 cm di lunghezza. Il piumaggio presenta diversi colori (azzurro, verde, giallo, grigio..) Ci sono delle caratteristiche onde attorno agli occhi, sul capo e sul collo, da qui il nome di ondulati. Per riconoscere il sesso dell'animale bisogna osservare la cera sopra il becco a livello delle narici. Se è azzurra è maschio, se è marrone è femmina. Il sessaggio è distinguibile oltre i 6 mesi d'età in quanto il colore della cera può ancora mutare.

COMPORTAMENTO facile da allevare, la cocorita si presenta docile e socievole. È possibile anche addestrarla e talvolta insegnarle a parlare (ma solo piccole parole). Ha bisogno di compagnia, quindi l'ideale è che non sia da sola.

ALLOGGIAMENTOLa gabbia dev'essere spaziosa e a sviluppo verticale, poiché i pappagallini amano arrampicarsi, quindi necessitano che le sbarre siano orizzontali e non troppo distanziate tra loro (il capo può incastrarsi). Vanno poste poi delle mangiatoie e i specifici attraversatoi. Nelle giornate calde è preferibile aggiungere una vaschetta con un po' d'acqua fresca per fare i bagnetti. Va posto anche in nido quello tipico degli ondulati ha la forma pressocché cubica con un foro centrale.La sistemazione ideale è in una zona luminosa (ma non luce diretta), lontana da fonti di calore e ad una certa altezza dal suolo.Come accessori per lo svago ottime sono le scalette e piccoli tronchetti da scorticare.

ALIMENTAZIONEesistono delle specifiche confezioni di sementi secche. L'importante è che nella mangiatoia non ci sia un eccesso di semi oleosi (ex. Girasole). L'ondulato ne è ghiotto ma l'alto contenuto di grassi insaturi è dannoso per il metabolismo del pappagallino.L'osso di seppia è importante per la pulizia del becco e per i sali minerali. Bene sarebbe anche somministrare anche dei pastoncini da canarini ricco di proteine. Nell'acqua si possono aggiungere 2 gocce di polivitaminico, per una dieta + completa. La cocorita non disdegna anche frutta e verdura: l'importante è abituarla pian piano, dando una fettina di mela al giorno o un pezzetto di banana. Mai l'avocado perchè è tossico! Sia frutta sia verdura non devono essere fredde di frigorifero.

RIPRODUZIONEsono uccelli prolifici e si possono riprodurre tutto l'anno. Arrivano a deporre anche fino a 7 uova che si schiudono dopo 20 gg. Di covata. E' bene però che i due pappagallini non si accoppino spesso. La deposizione delle uova presenta anche delle complicazioni come:problemi nella deposizione delle uova: la femmina è agitata e "impallata" per le difficoltà di espellere le uova. Si può provare a tenere la femmina al di sopra di un recipiente d'acqua calda per aiutarne la dilatazione o, tramite taglio cesareo del veterinario.Malformazioni delle uova: guscio molle per carenza di calcio.

tratto da: http://www.ve*****ri.it/m****s.php?op=mo**...ar*****&sid=743

Da: Gerald_Durrel

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...