Vai al contenuto

Pitone


davz100
 Share

Recommended Posts

ti do un po' di file sul pitone:

Nome comune: PITONE (Inglese: python)

Nome scientifico:

Python reticulatus (pitone reticolato);

P. sebae (pitone di Seba);

P. regius (pitone reale);

P. molurus (pitone tigrato);

P. spilotes (pitone diamantino).

Famiglia: Boididi (Boidae)

Ordine: Serpenti (Serpentes)

Classe: Rettili (Reptilia)

A cura di Stefania Busatta

CARATTERISTICHE:

Il pitone è un possente serpente che può raggiungere anche i 10 m di lunghezza. La testa è

piuttosto sviluppata e ben distinta dal resto dal collo. I denti sono grandi a forma di uncino. Gli

occhi sono relativamente piccoli con pupilla verticale.

Durante i sinuosi spostamenti il pitone utilizza la coda, piuttosto tozza, per ancorarsi con

sicurezza ai rami. La coda ha quindi una funzione prensile.

Gli appartenenti a questa famiglia posseggono degli organi di senso sul labbro superiore che

esternamente appaiono come delle depressioni: è accertato che tali organi permettono di

rilevare il calore e quindi di localizzare le prede a sangue caldo.

La livrea del pitone presenta colori estremamente vivaci con splendidi disegni geometrici e le

scaglie sono piuttosto piccole (la colorazione e la tipologia delle scaglie rendono la sua pelle

pregiata).

VITA ED ABITUDINI:

Le specie più grandi sono soprattutto terrestri e vivono nelle savane cespugliose o nelle foreste,

e molto spesso lungo i fiumi, dimostrandosi degli ottimi nuotatori. Il pitone trascorre la

giornata tra i tronchi cavi o in cavità fabbricate da altri animali. Le specie più piccole vivono tra

gli alberi, e sono, quindi, arboricole.

La notte rappresenta il momento migliore per uscire dai nascondigli e cacciare. La dieta di

questo grosso serpente costrittore comprende mammiferi di medie dimensioni, anche se i

pitoni più lunghi possono assalire anche vitelli e antilopi. La preda dapprima viene azzannata,

poi progressivamente soffocata tra le spire, grazie alla potente muscolatura. Come gli altri Boidi,

anche il pitone inghiottisce le proprie prede intere: così durante la digestione rimane

completamente immobile ed indifeso. La capacità del pitone di deglutire prede di grandissime

dimensioni è stata nel tempo esagerata: anzi, sembra che il serpente valuti la mole della

potenziale preda e non l’attacchi qualora le dimensioni siano troppo grandi (ad esempio un

uomo o un erbivoro delle medesime dimensioni). Al contrario occasionalmente il pitone

reticolato, il più grande, ha incluso nel proprio menù animali temibili, come la pantera.

La femmina, dopo aver deposto le uova nel nido (tutti i pitoni sono ovipari), le cova,

scaldandole tra le spira (in questa fase la temperatura del corpo materno può superare quella

dell’ambiente circostante). Durante tutto il periodo della cova, 10-12 settimane, la madre è sulla

difensiva, ed anche se non aggressiva, spalanca la bocca ferocemente mostrando i notevoli

denti.

Il pitone è una specie piuttosto longeva, e può raggiungere anche i 30-35 anni.

Tra le specie più note ricordiamo: le specie africane, quali il pitone di Seba (Python sebae),

lungo fino a 7 m circa, e il pitone reale (Python regius), fino a 2 m; tra le specie asiatiche,

ricordiamo il pitone reticolato (Python reticulatus), cui appartengono gli esemplari di maggiori

dimensioni, lunghi sino a 10 m, il pitone delle rocce indiano o pitone tigrato (Python molurus),

che può raggiungere anche i 7 m di lunghezza; la specie australiana, che non supera i 2,40 m, è il

pitone diamantino (Python spilotes), il cui nome deriva dalla livrea iridescente.

DOVE E’ POSSIBILE INCONTRARE IL PITONE:

Questo possente serpente predilige habitat umidi e ricchi di vegetazione. I pitoni abitano

esclusivamente l’Africa, le Filippine e l’Australia. In Africa possiamo incontrare il pitone di

Seba e il pitone reale; in Asia vivono il pitone reticolato, il pitone tigrato; spostandoci in

Australia possiamo ammirare il pitone diamantino.

CURIOSITA’:

Il pitone non è un serpente aggressivo, ma se si trova senza via di fuga si difende

vigorosamente. Nessuno può controbattere la forza dei grossi esemplari, ma anche i più piccoli

possono provocare delle ferite notevoli.

Da: Gerrald_Durrel

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao a tutti sono nuovo del forum...

volevo chiedere un'informazione...

sabato vado finalmente a comprare il mio pitone reale, pero non so niente, anzi so molto poco se qualcuno mi sa dire quali prede preferisce ne sarei molto grato!!!

grazie a chiunque voglia rispondermi!!!

mi spiace dirtelo ma a una domanda come questa non è possibile non rispondere il sig gerald durrel ha risposto alla tua domanda e io rammendo un particolare x tutti = sabato vado finalmente a comprare il mio pitone reale, pero non so niente, anzi so molto poco se qualcuno ))))))) ----------------- e io rispondo

io mi domando come è possibile andare a comperare un animale indubbiamente di che tipo si tratta senza un minimo di preparazione allora vuol dire che non si sa nemmeno se quel animale che si compera è possibile detenerlo bene ? giusto ! comperiamo un animale x un sfizio del momento una forma di infatuamento . attenzione che tutti gli animali hanno bisogno di : cure ,amore ,essere sempre presenti , capirli , mai fargli mancare il necessario per una crescita sana e adeguata , GLI ANIMALI SONO ESSERI VIVENTI COME I BAMBINI NE PIù NE MENO E DEVONO AVERE LE STESSE CURE informiamoci prima di comperali e analizziamo bene se possiamo tenerli come dovrebbero essere tenuti senza se senza ma o possiamo o non possiamo e non possiamo a meta e l'altra meta ? no allora lasciamolo dove si trova ( questa non è assolutamente una paternale alla persona a cui ho risposto ma serve per una lettura in generale a tutti i lettori e futuri ........i forum e i siti esistono per imparare e capire indubbiamente dal tema confrontiamo le nostre idee

Link al commento
Condividi su altri siti

Il tuo discorso è valido per qualunque animale si decida di acquistare ed è una cosa che ripetiamo generalmente sempre sul forum e compatibilmente con le richieste di aiuto, visto che ci si può trovare davanti a situazioni diverse.

Ti consiglio, in futuro, di rispondere ai topic recenti ed attivi -perchè come vedi questo è del 2006- così da potere dare il tuo contributo a qualcuno che possa apprezzarlo nel momento in cui gli serve. Spessissimo, Internet ed i forum, sono una specie di "cotto e mangiato" ed è fondamentale essere tempisti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...