Vai al contenuto

Wwoooww Soltanto Il 4% Di Carne E Il Restante 96% ?


Cespe
 Share

Recommended Posts

Sono rimasto sconvolto quando ho letto gli ingredienti di 4-5 confezioni di crocchette secche e di prodotto umido di marche conosciute e non, e controllando tra gli ingredienti ho visto che la quantità di carne o di pesce o che ne so di pollo si aggira sempre sul 4% e la maggior parte, il 96% sono oli vegetali e cereali non ben specificati .... :bigemo_harabe_net-102: mi sono messo a cercare su internet e ho trovato un paio di articoli che trattano l'argomento e di ditte che specificano tutti gli ingredienti a percentuali molto più alte attorno il 50% e anche il rimanente 50% e riso o altre verdure salutari.. :bigemo_harabe_net-104:

La prossima volta che aprite una scatoletta o versate delle crocchette al vostro amico micio e controllate quanto pollo o pesce è veramente presente in quel alimento e domandatevi cosa sarà mai il restante 96%.. :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

Bravissimo!!!

In questo forum non si possono citare le marche,ma una cosa la possiamo fare,possiamo sensibilizzare tutti i frequentatori sulla

alimentazione corretta e sulla prevenzione.

Personalmente ho aperto su malattie una discussione in questa direzione,proprio perchè prevenire è meglio che curare.

L'alimentazione è fondamentale specialmente ai neofiti,ma spesso anche per coloro che hanno già avuto dei mici come amici ma che non ci hanno mai pensato.

Leggiamo le etichette e i valori nutrizionali e anche le percentuali di alimento puro.Per saperne di più bisogna rivolgerci ai ns veterinari che ci possono indicare non tanto le marche e neanche le percentuali di prodotto naturali perchè evidenti,ma possono aiutarci a spiegare i valori utili in base alla razza o alla vita del nostro gatto.

Link al commento
Condividi su altri siti

questa mattina sono andato in un supermercato di una grossa catena e mi sono messo a leggere le composizioni di tutti i prodotti presenti sugli scaffali e non sono riuscito a trovare un prodotto che superasse il 4% :bigemo_harabe_net-102: e tutti i prodotti umidi contengono circa 80% di acqua, se si fanno due conti ci si accorge che una volta tolte le altre schifezze rimangono 4-5g di carne in una confezione da 100g mi sembra un po poco..:-)

Leggendo qualche articoletto trovato in rete ho visto che quasi tutte le ditte che producono alimenti per animali testano gli stessi anche con tecniche di vivisezione su i nostri amici animali, lo trovo inutile e crudele :bigemo_harabe_net-102: cmq alcuni prodotti riportano l' indicazione che nel processo di produzione non sono stati maltrattati i diretti consumatori del prodotto..:-)

P.S. non so se sto dicendo una banalità ma per tutti i mici che amano il prodotto umido vi consiglio di reidratare le crocchette secche, io le metto in forno a microonde in un piattino di plastica con abbondante acqua 2-3 volte il volume delle crocchette e le lascio per un minuto e mezzo a 450w poi le lascio raffreddare per 5 minuti, di solito aggiungo un altro goccio di acqua fresca perché le crocchette sono diventate gigantesche e morbide assorbendo tutta l'acqua che avevo messo in precedenza..:-)

Link al commento
Condividi su altri siti

sarà forse per questo che ai miei mici dò il pollo bollito con le crocchine assortite insieme?? o se gli devo dare le scatolette per variare un pò sempre in mezzo il pollo ci metto??

provate a fare la differenza...

vi dico....

al micio di solito dò il pollo bollito alla mattina e a cena.... giusto perchè a pranzo non mi chiede da mangiare.... il motivo? il pollo lo sazia molto di piu.

fate la prova come ho fatto io.

ho dato un giorno solo scatolette da 100g.... risultato?

alla mattina aveva mangiato 125g di scatoletta di una nota marca... quella dei persiani per l'appunto, a mezzogiorno era di nuovo li che mi chiedeva la pappa... altra scatoletta.... alla sera puntuale come un orologio svizzero, alle 18 era di nuovo li che mi batteva cassa.... a mezzanotte idem come sopra.... volete ridere?? a mezzanotte ho dato il pollo e alla mattina il micio era comodamente addormentato sul divano... e si è visto SOLO RIPETO SOLO, all'ora di pranzo!!!!

come mai??? :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

Personalmente li nutro così perchè non volevano più cibo cotto da noi,sono dei viziati:

Sono scatolette da 85 gr e ne mangiano 1 in due,es di un tipo di scatoletta con percentuali minime di sostanza naturale minima acettabile!

Ingredienti: Tonno minimo 50% - Gamberi minimo 6%

quindi almeno il 56% del cibo è naturale

per le crocchette ora le ho cambiate per motivi dietetici,devo vedere esattamente le percentuali ma vi informerò anche di questo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

io uso un cibo umido combina to con il secco.

dopo aver letto questo topic sono andata a controllare la composizione

50% tonno

11% riso

6% surimi di calamaro

direi non male affatto

------------

a aprte le ovvie difficoltà dovute agli impegni ecc il veterinario mi ha sconsgliato di preparargli la pappa, dicendo che è più semplice fornire una dieta equilibrata con il cibo in scatola o con le crocchette.

Link al commento
Condividi su altri siti

E si , si deve leggere sempre specialmente con i prodotti umidi le scatolette visto che quasi sempre un buon 75-80% e solamente acqua e in quasi tutte le confezioni viene riportato il numero di lattine necessarie per un coretto fabbisogno del micio, questa e una indicazione importantissima perché certe confezioni riportano l' indicazione di una scatoletta al giorno per ogni Kg del micio se avete un gatto da 6Kg ci vogliono 6 lattine che è un numero assurdo, lo intossicate di sicuro :-)

Dopo ci sono marche che non so cosa abbiano aggiunto dentro i miciotti ne vanno pazzi anche se contengo soltanto oli idrogenati e prodotti di alta qualità con percentuali altissimi di alimento che no suscitano nessun interesse ?????? questo mi fa pensare cosa aggiungono in questi pseudo alimenti per renderli cosi appetibili ???''''???????''???

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me, correggetemi se sbaglio, nelle scatolette mettono qualche sostanza che rendono i gatti dipendenti, vi spiego.... io uso una marca particolare ( di cui non faccio nome per rispetto delle regole) e ho notato che i miei gatti mangiano solo quelle, ho provato nel corso degli anni a fargli cambiare sia tipo di marca e sia prepararlo in casa ma nulla, lasciano tutto lì, secondo voi è possibile? Il bello che costano anche tanto e purtroppo loro vogliono solo ed esclusivamente quella marca, mi saranno diventati snob e pignoli i miei gatti? Voi che dite? Angelica

Link al commento
Condividi su altri siti

magari è solo questioni di gusti...

ti spiego...

sul mio persiano che ormai vive con noi da 14 anni, dapprima quando era cucciolino, gli davamo le scatolette della Gou***T, che tra l'altro non è che costassero pochissimo, ed anzi, lui lo schizzinoso, le mangiava di buon grado ed ogni volta dovevo dargli una scatoletta nuova perchè quella avanzata non gli aggradava piu. per cui ho iniziato a comprare le scatoline piu piccole e piu costose. di 85g....invece di quelle di 160g.

bene, lui fino all'età di 3 anni circa ha continuato a mangiare quelle li, poi di punto in bianco non le ha piu volute, cosi abbiamo optato per altro tipo di scatolette, ogni marca... ma nulla.... crocchettine... ma niente, nemmeno quelle fatte apposta per i persiani ... nulla.

poi abbiamo pensato che ne avesse le scatole strapiene e così un giorno mangiando noi la carne tritata cruda, abbiamo visto che stava diventando matto continuando a miagolare come un pazzo e salendo sul tavolo cercava di rubarla, cosi ne abbiamo messa un po da parte e lui in men che non si dica l'ha strafocata tutta...

ed è stato allora, che lo abbiamo viziato così...

poi ha iniziato a mangiare il pollo bollito, e le crocchette fatte per i persiani... questo con il passare degli anni ha provocato una grave forma di gastroenterite ... colpa delle crocchette dicono i medici, infatti da quando è stato operato non ha piu avuto problemi e lui ora, mangia solo, pollo tacchino bollito, tritata, prosciutto cotto, omogeneizzati ... latte.... e quaaaaaaaaaaaaaaaaaaaalche sporadica scatoletta...

ora sta bene.

quindi morale della favola dopo tutta sta pappardella di discorso era solo per dire che non credo che siano anche dipendenti... secondo me è piu questione di gusto. :bigemo_harabe_net-134:

Link al commento
Condividi su altri siti

ho 2 domande:

1) la mia veterinaria sconsiglia di variare troppo la dieta del gatto, per cui mi ha detto di scegliere due marche buone (quindi non da supermercato) e di proporgli in alternativa solo quelle, alternando il secco con l'umido visto che quasi tutte le marche hanno sia l'umido che il secco. Cosa ne pensate?

2) Perchè più la marca è migliore meno è appettitoso il cibo? questo me lo dicevano anche i veterinari, certe parche ottime dal punto di vista nutritivo sono poco invitanti per i gatti.... c'è qualche motivo particolare?

Link al commento
Condividi su altri siti

Kira parere puramente personale.... nelle marche migliori mettono meno schifezze che servono ad invogliare il gatto a mangiare. Comunque per esperienza se gli dai solo quello prima o poi cede e mangia e è tutto per il suo bene. Ti dico mio marito ha un supermercato ma io oggi ho speso 38 euro presso il supermercato specializzato per animali tra croccantini, umido e sabbia.

Link al commento
Condividi su altri siti

anche io vado nei supermercati specializzati o in un negozio di animali sotto casa per prendere cibo migliore...che ha il suo costo... praticamente 1 euro a lattina da 85 grammi, fatevi i conti...

mi chiedo se il costo in più che pago dia vermanete garanzia di migliore qualità, o è solo una questione di "immagine"!

Link al commento
Condividi su altri siti

Spero vivamente che quello che si paga sia la qualità, aprendo una scatoletta della A**o N****e non mi si rivolta lo stomaco dall'odore nauseabondo di scarti alimentari, è tonno rosa e filetti di pollo....è la schizzignosa alle volte si fa pregare per mangiare. Ma la tecnica è o questa minestra o niente....

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao, sono una ragazza di torino.

da poco ho messo su un sito (non a scopo di lucro) che si occupa principalmente di adozioni.

Ho creato anche una sezione alimentazione.

a proposito del vostro discorso sulle etichette e sui contenuti del cibo, volevo farvi presente che sul mio sito c'è un capitolo dedicato alla letture delle etichette, e a tutte quelle diciture, coloranti e additivi permessi dalla CEE che sono pero dannosi per il micio... se volete darci un'occhiata, magari vi è utile!

il sito è http://www.animaliter.it

fatemi sapere,

elisa

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il cibo dei nostri animali, sapevate che la maggior parte delle scatolette che servono per curare ogni tipo di malanno vengono SPERIMENTATE su altri cani e gatti?

E che il benessere dei nostri amici provaca l'uccisione di migliaia di altri?

C'e' un articolo tedesco (devo ritrovare il testo) che descrive tutta la composizione delle scatolette dei cibi per animali (in molte scatole ci finiscono ossa di altri animali ed anche feci e calce) delle piu' note marche che non solo sperimentano come la H... S, la Eu..ba, la Kite..t etc ma che fanno anche spesso piu' male che bene ai nostri amici!

Quindi per chi ha tempo forse e' meglio cucinare per i nostri beniamini.

Io ora ai miei gatti do' quello che mangiamo noi.

:bigemo_harabe_net-127:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...