Vai al contenuto

Epilessia Felina


gato mato
 Share

Recommended Posts

Ho un problema e non ho la soluzione.

La settimana scorsa il mio micio era particolarmente sonnacchioso.

Una sera scende dalla sedia e va verso la camera, quando vedo che inizia a barcollare, a scivolare con le zampe davanti e infine a cadere su un lato, miagolando piuttosto forte.

Dopo qualche secondo smette di miagolare e inizia ad ansimare, sempre sdraiato, e noto che ha le pupille molto dilatate.

Inoltre ha rilasciato alcune feci piuttosto dure. Non riesce ad alzarsi, ci vogliono 5 minuti perché si riprenda.

Subito penso ad avvelenamento, ma non noto bava alla bocca.

Chiamo il veterinario con urgenza, che mi consiglia di misurare la febbre.

In effetti il micio ha 41 e mezzo, quindi gli somministro antibiotico e cortisone (sempre secondo parere medico).

La sera ha altre 2 crisi, sempre uguali.

Il giorno seguente lo porto dal veterinario, che mi dice di non aver mai sentito niente di simile.

“Potrebbe essersi trattato solamente di febbre alta… ma anche di una rara forma di epilessia… però è strano, non saprei di preciso…”.

Il giorno seguente il micio è sempre sonnacchioso, ma mangia e beve.

Ma…

…ora ci sono stati altri 2 casi, in 2 giorni. Domani porterò nuovamente il micio da un (altro) veterinario, ma ho paura che anche lui mi dica che “non sa con precisione di cosa si tratti”.

2 domande:

- avete mai sentito niente di simile, epilessia felina????

- se vi dicessero che il gatto rimarrà sempre così (ha un anno e mezzo) cosa fareste? "£$!"

Grazie, e scusate se vi ho portato via un po’ di tempo per una cosa tanto triste….

Ne approfitto per salutare gli amici che avevo conosciuto quando mi sono iscritto e tutti quelli che vorranno rispondermi.

Prometto che scriverò di più :D

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Se dici che aveva la febbre, (quant'è la temperatura corporea dei gatti?) la sintomatologia potrebbe essere riferita alla crisi febbrile. Epilessia? Senza attacchi tonico-clonici?Mmm.. piuttosto convulsioni febbrili.

Io piuttosto mi orienterei su uno shock tossico o settico (da infezione) data la febbre..

Prova a consultare qualche altro veterinario, dopotutto lui stesso ha ammesso di non saperti dire con esattezza *-+-+-*

Io non credo si possa ancora parlare di un problema cronico se è successo solo quella sera..potrebbe anche risolversi definitivamente e non ripresentarsi no?

Tanti Auguri per il micetto! "^^"

Link al commento
Condividi su altri siti

2 domande:

- avete mai sentito niente di simile, epilessia felina????

- se vi dicessero che il gatto rimarrà sempre così (ha un anno e mezzo) cosa fareste? "£$!"

di epilessia felina non ho mai sentito parlare....ma probabilmente esiste, e proprio perchè molto rara non se ne sente parlare in giro..

io avevo la cagnolina che soffriva di epilessia..ma ha iniziato ad avere le prime crisi quando era già vecchiotta, 13 anni, e ne subiva parecchie durante il giorno. dopo qualche anno, non funzionando più i barbiturici, era diventata un cadavere ambulante praticamente, era stramata...abbiamo dovuto sopprimerla"£$!" "£$!" ..ma era vecchia ed era ingiusto che continuasse a vivere gli ultimi suoi anni di vita (premetto che prima dell'arrivo dell'epilessia è sempre stata perfettamente in salute) in quel modo così poco dignitoso (aveva perso i denti, non controllava i bisognini e si sporcava continuamente, seminandone anche in giro per casa..). Però era vecchia, e la malattia stava solo accorciando i tempi verso l'inevitabile..

Ci sono tanti cani, ma anche uomini, che convivono con questa malattia fin dai primi anni di vita..certo se dovesse essere epilessia (mi auguro di no) sarà dura, sia per il gatto che per te, non è guaribile, ma può essere controllata se curata nel modo giusto. Noi non abbiamo tentato molte cure, ci sembrava inutile riempirla di medicine cambiandole continuamente perchè non facevano più effetto anche perchè spesso la rintontivano ancora di più. ma affidandosi ai giusti veterinari, e azzeccando la cura, secondo me il gatto vivrà bene (sempre che di epilessia si tratti!).

rivolgiti a più veterinari comunque, e fattti spiegare qualcosa in più riguardo a questa "epilessia felina"

buona fortuna! facci sapere!

Link al commento
Condividi su altri siti

Si infatti come prima cosa fai fare le analisi complete così potete controllare tutti i valori.. Il gattino di mia zia ha avuto delle crisi come le hai descritte tu quando era più piccolo...ce l'aveva un giorno(1-2)poi il giorno dopo no.. un veterinario l'ha subito dato per spacciato dicendo che aveva un tumore...OVVIAMENTE non era così, ha CAMBIATO veterinario e con le analisi fatte dall'altro ha potuto constatare che si trattava di un problema epatico-alimentare!Non sò se ti può essere utile questo consiglio..Facci sapere! Io ti consiglio di sentire un parere di un altro veterinario!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non credo si possa ancora parlare di un problema cronico se è successo solo quella sera

E' successo anche altre sere, purtroppo...

dimenticavo! prima cosa che devi fare : le analisi!!!

Oggi chiedo che gli vengano fatte

ha potuto constatare che si trattava di un problema epatico-alimentare

Spero che sia qualcosa del genere... "£$!"

Grazie per avermi risposto, si si vi terrò aggiornati su come andrà a finire.

Grazie davvero, continuo a sperare. Se qualcun altro avesse altre indicazioni ben venga.

"^^"

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao e bentornato ....

nemmeno io ho mai sentito parlare di epilessia felina, e onestamente nemmeno sui libri ed enciclopedie che ho consultato ultimamente mi sembra di averne mai letto qualcosa... purtroppo se è epilessia però, deve essere una forma rara...

io vedrei di consultare piu pareri medici, in modo da poter diagnosticare una diagnosi... precisa. magari una clinica veterinaria, dove puoi trovare molti medici insieme...

che strano però...

tienici informati... e se trovo nel frattempo qualcosa ti aggiorno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Samantha.

Si, io non mi arrendo a un parere medico che è più un'opinione.

Sentirò più veterinari, tutto purchè il mio micio non soffra.

E' penoso vederlo quando gli vengono questi attacchi.

Grazie dell'aiuto. *+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

di epilessia felina non ho mai sentito parlare

La mia Trudy soffre di epilessia! :( Le diamo tutte le sere e le mattine metà pasticca del lum**tte! La prima crisi è stata ad Aprile quando non aveva ancora compiuto 2 anni!

Subito penso ad avvelenamento, ma non noto bava alla bocca.

??asd????asd?? Trudy perdeva saliva(sembrava schiuma)dalla bocca!

Inoltre urinava sul pavimento! £@@£

Forse è soltanto febbre alta!

Link al commento
Condividi su altri siti

mi sono informata...

spesso sono accomunati da avvelenamento o da convulsioni...

comunque da ciò che ho letto non è gravissimo, si è penoso vederli così ma con antipilettici adeguati si risolve il problema momentaneamente, proprio come a noi umani.. tenete conto che son mammiferi proprio come noi.

l'unico aiuto che possiamo dare loro quando vengono le crisi è di stare loro vicino assicurarci che non si facciano male cadendo... e una volta passate le convulsioni o le crisi epilettiche tranquillizzarlo subito dopo...

è tutto ciò che posso dirvi...

Link al commento
Condividi su altri siti

quoto samantha...

è vero, quando la mia cagnola aveva le crisi era tremendo vederla..la prima volta ho avuto un attacco isterico, tant'è che mia madre ha dovuto chiudermi in una stanza perchè peggioravo solo la situazione...

poi ci siamo abituati..ne aveva parecchie al giorno..e il brutto veniva soprattutto dopo, vederla stremata (la tensione muscolare durante le crisi, se ripetute, è paragonabile a chilometri di corsa mi spiegò il veterinario..), non si reggeva in piedi, era sporca di urina e di sudore perdeva bava e sangue (digrignando i denti) dalla bocca...era terribile... e più che darle le medicine e starle vicino non potevamo fare. Però è molto importante che abbia qualcuno che la faccia sentire protetta dopo la crisi. Certo, c'è sempre il rischio che ne abbia quando è sola a casa..

cmq secondo me erano convulsioni dovute alla febre alta..anche gli umani ce l'hanno accompagnate da un delirio momentano!!mia cugina qualche tempo fa ha avuto una crisi nel sonno con la febbre a 40 e faceva dei salti assurdi all'indietro per evitare di cadere in un pozzo profondo...ovviamente aveva le allucinazioni!

facci sapere quando hai notizie!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho sentito un altro ambulatorio…

Mi hanno detto che potrebbe essere una crisi epilettica, però visto il febbrone (41 e mezzo) potrebbe trattarsi di una crisi compulsiva da ipotermia.

Se avesse altri attacchi lo porterò a fare visita e analisi, mi hanno sconsigliato di farle quando sta bene perché potrebbe non risultare niente di rilevante.

Link al commento
Condividi su altri siti

ciau...come sta il micio?

fatte le analisi? cosa è risultato?

domanda...avete escluso con una analisi che sia toxoplasmosi? Il mio micio una sera ci ha fatto uno scherzo simile con convulsioni, miagolii e pupille iperdilatate...e alla fine si è appurato che è stato causa di una toxoplasmosi che l'ha preso in modo manifesto (in genere resta asintomatica) e neurologico.

Il gatto è stato ricoverato molti giorni in clinica, poi è guarito ma gli è rimasta la testina un po' inclinata di lato e...beh...ogni tanto sembra un po' rinco, ma tutto sommato sta bene.

facci sapere ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao io ho una gattina di 4 mesi è gia dalle prime settimane di vita ha sofferto di epilessia di tipo ideopatica.

All'inizio il veterinario non capiva infatti parlava di problemi neurologici ( ho aperto una discussione nel forum per questo).

Attualmente fa uso di barbiturici mezza compressa la mattina e mezza la sera.

Spero che la tua gattina non soffra di epilessia perchè è davvero strazziante.

Pascha la mia gatta quando gli vengono le crisi inizia a girare su se stessa, ringhia, crolla gli tremano tutti gli arti gli usce schiuma dalla bocca poi collassa del tutto.

Più volte ho pensato di cessare questa sua sofferenza ma non ci sono mai riuscita per fortuna.

in bocca al lupo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Subito la notizia galattica: IL MICIO STA BENE!!!! :bigemo_harabe_net-117:

Tutti i veterinari mi hanno consigliato di portarlo solo in caso di ricaduta, per poter esaminarlo meglio.

Non c'è stata alcuna ricaduta!!!!

Anzi, è tornato più vispo di prima, e anche più affettuoso (forse ha capito davvero quanto gli vogliamo bene) (sviolinata...)

Ragazzi/e, vi ringrazio davvero per tutti i consigli che mi avete dato, per fortuna non sono servite analisi ma mi ha fatto piacere sentire il vostro affetto..

:bigemo_harabe_net-102: <---commozione

Scusate se ci ho messo tanto a rispondere ma non ho letto molto il forum in questi 30 40 giorni.

Scrivo poco ma vi leggo, siete tutti molto simpatici...

Link al commento
Condividi su altri siti

Per chi chiedeva temperature gatto:

temperatura normale: 38.6/38.9

sopra i 41 il gatto rischia l'infarto e forse è anche per quello che cadeva a terra e non si muoveva, in generale se c'è febbra così alta (e sono escluse altre malattie, attenzione!!) consigliano di fare come agli umani. un panno umido (non grondante, umido) freddo da mettere sotto al gatto, per aiutare la temperatura a scendere. meglio tenerlo in un trasportino e cercare di farlo muovere il meno possibile fino all'arrivo del veterinario (l'ideale in questi casi sarebbe una visita a domicilio del veterinario)

sotto i 37 il gatto è a rischio di ipotermia e quindi di collasso e bisogna assolutamente scaldarlo, metterlo nel trasportino con una boule dell'acqua calda o un termoforo (copertina elettrica) oppure una lampada a infrarossi. Evitare assolutamente che si muova. IN questi casi il gatto non riesce a produrre calore e ha bisogno assoluto di una fonte esterna che lo aiuti a scaldarsi. Attendere l'arrivo del veterinario (ancora di iù in questo caso evitare sbalzi di temperatura).

in bocca al lupo per il micio

p.s. gli antiepilettici funzionano.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono veramente felice per il micio!!! :lol::lol::lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche il mio a volte fa così!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...