Vai al contenuto

dokindok

Members
  • Numero contenuti

    5
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di dokindok

  1. dokindok

    Cenerino

    A 4 mesi già parla???? Tienitelo stretto e stagli molto dietro, il tuo pappagallo è già un piccolo fenomeno... L'ultimo che ho visto parlare a 4 mesi, a un anno cantava buon compleanno. ;)
  2. Che dire... in qualità i amante dei cenerini....sono commosso Grande Pami!
  3. Quoto tutto... In mani inesperte, un ara uovo o anche un ara non svezzata è un suicidio. Sconsiglio vivamente.
  4. Pami ha preso contatto con me.... Grazie Bardo! ;)
  5. Ogni tanto apsso di qui a vedere se c'è qualcuno che ha bisogno di consigli sui cenerini.... ma con Bardo in circolazione c'è da stare tranquilli.... Quoto. Ciao!
  6. dokindok

    Cenerino

    Ciao! Ti sei preso anche tu una bella gatta da pelare!!! Comincio col dirti, come già detto da Rallye, che il cenerino è un pappagallo molto particolare poichè si affeziona morbosamente (io direi che fa proprio coppia) con un componente della famiglia. Se sei il fortunato scelto, ti basterà farti vedere anche di sfuggita per farlo urlare. I pappagalli in natura emettono fischi acuti udibili a centinaia di metri di distanza, questo è il loro richiamo ed è difficile cambiare la loro natura. Cosa fare quindi? Cose da non fare : - urlare. se urli si diverte e poi te lo fa per vederti url
  7. dokindok

    Cenerino

    aspettando la nuova discusssione non posso che dirti per esperienza che i pappagali si stressano durante i cambiamenti di luogo e stile di vita, ma se questo è una cosa che avviene una volta ogni tanto, se invece lo fai con regolarità, diverrà una cosa normale e sarà felicissimo di andare a fare la scampagnata (io ne scarrozzo 2 a più non posso!). Certo i primi viaggi saranno un pò stressanti, ma credo che sia molto peggio lasciarlo da solo. Alla prossima, Dokindok
  8. dokindok

    Ali Tagliate

    La muta avviene una volta all'anno circa ed è totale se tutto va bene. Capita purtroppo spesso che si abbiano mute anomale a causa di un clima inadatto presente nelle nostre abitazioni. Non c'è da stupirsi nel vedere un pappagallo che muta + di una volta, o un altro che muta a macchia di leopardo o che non muta affatto. Quando sarà sotto muta il tuo, ricordati di aiutarlo magari con un complesso vitaminico e con docce frequenti. Sul taglio delle remiganti è vero l'opinione si divide. Io ho scelto per il taglio nei mesi caldi perchè mi permette di tenere i miei cenerini (ne ho 2) costantemen
  9. In bocca al lupo! Per qualsiasi problema, posta mi raccomando! Un saluto particolare al tuo pappa! Ciao!! Dokindok
  10. Credo che ci sia poco da dire... Se ti fidi del veterinario fai quello che ti dice. Io i pappagalli li amo, li ho (una coppia) e ho girato mezz'italia per un problema con il mio primo conoscendo e parlando con vet diversi e notando anche la differenza tra uno e l'altro. Per me uno che scambia un tic nervoso come può essere lo sbattito dell'ala con una danza d'amore può fare errori ben peggiori. Per me non è normale aver un pappagallo e non fare nemmeno un emocromo o un test sulle principali malattie, soprattutto su un pappa che ha vissuto a lungo in un negozio di animali. Hai idea di quante
  11. Ciao, scusa se intervengo solo ora ma sono stato via per un bel pò... Andiamo per gradi : il vet dal quale l'hai portato non mi sembra un granchè, il pappa non può sequestrartelo e se ci tiene a togliere l'anello che lo tolga lui visto che tu non riesci. I corteggiamenti nei pappa sono diversi, fanno vere e proprie danze d'amore e quando manifestano estremo amore tendono a rigurgitare per darti da mangiare (lo so che fa schifo ma è la cosa più bella per loro). Se il papa è sempre arruffato, inattivo, inappetente e con l'occhietto a mezz'asta, preoccupati un pò di più perchè potrebbe essere una
  12. dokindok

    Cenerino

    Ciao, benvenuta nel mondo dei cenerini... Hai preso uno dei pappagalli più affascinanti ma nello stesso tempo difficili da gestire. Hai a che fare con un essere dall'intelletto fino che comprende te molto più di quanto tu stessa non comprenda lui. Tutta questa tua appensione la sente e si diverte da matti. Qualche errorino lo stai facendo, se vuoi che parli, non devi fischiargli ma parlargli. Il fischio è più semplice della parola, se comunichi così, per lui va bene. Comincia da parole semplici e ripetigliele sempre, 'ciao', 'bacio'. Non usare parole complesse e senza un senso. Il cenerino
  13. Bardo dice bene... Il calo di appetito può essere del tutto normale, sarebbe opportuno però che tu conoscessi il peso del tuo pappagallo per poter valutare eventuali dimagrimenti che eccedono la normalità... Una bilancina elettronica da cucina è essenziale. Ricorda che un calo oltre il 10 % del peso è da ritenersi preoccupante. Il problema è che non avendolo pesato prima ora tu non sai quanto pesava e di quanto è calato. Puoi tastare però il suo petto e vedere se ti sembra in carne o se è scarno e con il petto a lama di coltello, se l'osso del petto è troppo sporgente e non senti un buon t
  14. dokindok

    Info Cenerino

    Ciao, in effetti sì, il cenerino è un pappagallo eccezionale ma non privo di rischi... E' delicato, più che nel fisico, proprio a livello psichico. Lo svezzamento, per tutti i pappagalli, e soprattutto per quelli di grossa taglia, è il periodo più delicato in cui si delinea il carattere del pappagallo, la corretta alimentazione, il suo stato di salute in generale. Errori commessi in questa fase sono a volte catastrofici, ecco perchè in molti consigliano di prendere pappagalli già svezzati. Anch'io sono dell'idea ce sarebbe meglio prenderlo già svezzato, ma ad una condizione, che si conosca
  15. Le gabbie powder coated le producono principalmente aziende estere ed è quindi difficile trovarle se non in negozi molto specializzati. On line ce n'è uno grandissimo da cui si riforniscono in molti e dove ho preso anche la mia... Ti dico subito che il prezzo sarà circa 3 volte quello di una gabbia zincata (o se ti va bene, 2) ma poi sono garantite 10 anni. Fai una ricerca online inserendo la parola chiave 'pappagallo', vedrai che tra i risultati troverai un negozio online, visitalo, è molto interessante anche per prendere spunto su giochi e posatoi che poi puoi realizzare da sola. Facci
  16. infatti in un messaggio ti avevo detto che un pappagallo può vivere anche in uan pappagalliera 40x 50 zincata, il problema è quanto a lungo ci vive e che qualità di vita ha... Secondo me devi decidere la dimora principale del tuo pappa e quella fornirgliela a regola d'arte spendendo anche qulacosa in +. Le voliere in cui passerà poche ore per volare, puoi farle come ti pare purchè con reti abbastanza dure per non essere tranciate e prive di pericoli tipo spuntoni o roba tagliente. Non sono informato sulle reti e non so se ne esistono di non zincate... Speriamo che qualcun altro ti sappia dire
  17. Ciao... Non è importante che sia fresco o secco (il fresco sarebbe da evitare perchè oltre ad essere più fragile agli attacchi del becco, può anche marcire generendo pericolose muffe, ma se lo cuoci praticamente lo rendi secco), l'importante è che lo fai stare un pò in forno 150 gradi per 15-20 minuti dovrebbe andar bene oppure alzi la temperatura e diminuisci il tempo, vai un pò a occhio, basta che non si bruci!. Mi raccomando che siano tronchi, non rametti... Per intenderci, il diametro di una mazza da scopa è ancora piccolo. Il bello della vite è che cresce contorto, nodoso, ed è quindi ott
  18. Una gabbia fai da te la sconsiglio, a meno che tuo padre non è un abile fabbro che riesca a mettere insieme una gabbia in acciaio inox. Si perchè una gabbia in ferro arruginisce presto ed è peggio dello zinco. Le gabbie che vendono (tipo la mia clicca sul link per vederla) sono in ferro ma verniciatre con una procedura chiamata powder coated, questa è molto resistente e soprattutto atossica. Qualunque altra vernice non va bene. Meglio delle powder coated ci sono appunto quelle in acciaio, ma il costo è esagerato. La gabbia per uccellini non va bene per vari motivi : 1 - sono tutte zincate o
  19. Innanzitutto complimenti per l'amazzone, è molto bella è ha l'aria di stare bene. Anch'io ti consiglerei un periodo di tranquillità, tipo un mesetto, anche se sarebbe meglio che da quella gabbia così piccola ne uscisse presto. 3 anni non sono pochi e, come il cenerino che ho avuto in affidamento io, potrebbe avere tutta una serie di problematiche muscolari dovute alla non possibilità di fare il giusto movimento. Quando lo farai uscire e quando riuscirai a maneggiarlo, fagli fare della vera e propria ginnastica. Ogni giorno fagli sbattere tanto le ali. Un gioco carino può essere quello di prend
  20. Concordo, nell'ultima di sicuro sì.... Però dovrai prendere delle desioni perchè se gli tagli le remiganti lui potrà solo planare, anche perchè se volasse comunque, non avresti raggiunto lo scopo del dal taglio. In base alla mia esperienza, il mio consiglio è di pensare molto alle voliere interne e ai trespoli, di tagliare quindi le remiganti e di far vivere il pappagallo a stretto contatto con te per un annetto. Alla prossima muta puoi evitare di tagliargliele e goderti lo spettacolo di qualche suo volo in voliera esterna. Non lo lasciare a lungo da solo in esterno, dedicagli molto tempo
  21. Il taglio ti permetterà di tenerlo fuori anche se è ancora diffidente, e stare fuori lo aiuterà a non sentirsi un prigioniero... Ma la conquista della sua amicizia dovrai ottenerla con fatica... Stavo pensando che comunque se si è fatto tagliare le unghie, tanto cattivo non dev'essere. Per la voliera... ma quanto è grande????? Secondo me stai facendo un pò di confusione con i piccoli volatili, un pappa di medio-grandi dimensioni non vola nella voliera, ci si arrampica e sbatte un pò le ali, ma non vola.per vederlo volare dovresti avere una voliera di metri di lunghezza. Comunque credo ch
  22. Ciao, Bardo ha dato una spiegazione impeccabile e credo ci sia davvero poco da aggiungere... Comincio col dirti che l'avventura che stai intraprendendo non è per nulla facile, ma se ti impegnerai ti darà delle soddisfazioni inimagginabili. Tu finora hai trattao con uccelli vari, ma un pappagallo di grosse dimensioni e tutt'altra cosa, è molto di più di un uccello, è come se dicessimo che un delfino è un semplice pesce. Avrà una sua psiche ben definita, un suo carattere tutto da scoprire, si arrabbierà e farà i dispetti, sarà coccolone e assetato di tenerezze... Il recupero di un pappagallo
  23. Feci verdognole è un pò generico. Feci normali devono avere una parte solida verdognola (ma a seconda di cos mangiano può variare), una parte biancastra (bianca, non gialla, ne arancione ne marrone, bianca!) e un parte acquosa trasparente. Se tutto questo è mischiato insieme in un acquetta verdognola, non va bene. La misurazione sul polso non è molto affidabile, meglio le labbra se non ti fa schifo. Ricorda comunque che qui diamo consigli basati sulla nostra esperienza e conoscenza dei pappagalli, che non deve sostituire un parere medico specializzato. Facci sapere, Ciao!
  24. Pienamente d'accordo con Bardo su tutto. Aggiungerei solo una cosa che spesso non si dice perchè sottintesa : il veterinario dev'essere un veterinario aviare specializzato in uccelli esotici, non basta il semplice veterinario che purtroppo spesso si improvvisa tale e genera danni irreversibili. Ti dico questo perchè in Italia i vet aviari sono davvero pochi ed è quindi facile commettere l'errore di andare dal primo che capita. Non sono d'accordo sul fatto di non poter tentare terapie. Un antibiotico non fa nulla di male, qualunque sia l'età del pappagallo, ma spesso salva la vita. Il tuo p
  25. dokindok

    Pbfd Circovirus

    Gli esami zonali della casa possono dire molto, ma ricorda che non può essere testata tutta la casa, quindi essendo un esame a campione, non è detto che becchi il virus pur essendoci. Io resto dell'idea che il tempo e la diisinfezione con prodotti idonei resta la miglior soluzione, ma se hai fretta ti stai muovendo bene. Cerca di avere la certezza di usare medicinali adatti perchè ci sono medicine che ai virus gli fanno un baffo. Comunque il vet ha ragione, un virus è una cosa estremamente piccola e può essere trasportato nell'aria. Il mondo non è invaso dal virus, ma se un luogo si è innfe
×
×
  • Crea Nuovo...