Vai al contenuto
Forum Animali nel Mondo

LaraLocci

New members
  • Numero contenuti

    1
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su LaraLocci

  • Rank
    Koala
  1. Salve, vorrei chiedere un consiglio per il mio gatto e cercherò di essere il più dettagliata possibile. È un maschio castrato di 13 anni che tende a diventare ESTREMAMENTE aggressivo di fronte agli estranei, cosa che impedisce di portarlo dal veterinario. La fortuna è che non ha mai avuto problemi di salute, ma nell'ultima settimana ha avuto difficoltà a defecare. Per due giorni e mezzo continuava ad andare nella sabbia, a sforzarsi e non fare niente se non pipì (sia in quantità normali che in "gocce" nei momenti di sforzo). Già il secondo giorno gli abbiamo dato l'Actinorm Pasta, nel caso il problema fosse dovuto ai boli di pelo, e la mattina del terzo giorno abbiamo chiamato il vetarinario perché ci consigliasse che fare. Lui ovviamente ha chiesto di vederlo, ma gli abbiamo spiegato come la cosa fosse davvero complicata (il suo consiglio è stato "Voi lo tenete", ma magari fosse così semplice!). Dato che il gatto beve, mangia e urina tranquillamente, ci ha consigliato la r.............e Fibre, che abbiamo prontamente acquistato. Fortunatamente, ancora prima che il gatto mangiasse, è riuscito a evacuare un po', per quanto in forma liquida. Gli abbiamo dato l'Actinorm ancora per un giorno e le crocchette per due giorni, perché sembrava si stesse ristabilendo (defecava una/due volte al giorno, per quanto dopo diversi tentativi e con feci piuttosto molli, ma non più liquide. Più vari tentativi nel corso della giornata a causa dello stimolo). Oltretutto sembrava anche un po' più attivo, per quanto non sia mai stato realmente abbattuto, più che altro infastidito. Ieri abbiamo provato a levargli anche le crocchette, cosa che l'ha portato ad avere lo stimolo più spesso, pur continuando a defecare in forma molle nella cassetta, ma in piccolissime quantità liquide nei vari tentativi in giro per la casa. Stamattina gli abbiamo ridato le crocchette e di nuovo è tornato a essere più regolare. Sia ieri che oggi è rimasto comunque attivo. Teoricamente il gatto sembra aver bisogno di regolarizzarsi prima di tornare a mangiare normalmente (mangia umido e crocchette di qualità per gatti sterilizzati, anche se non abbiamo ancora cambiato per gatto anziano). Per esempio, un paio di ore fa ha cenato e ha nuovamente lo stimolo, il che significa che continuerà a provare diverse volte prima di riuscire a fare, e la cosa mi spiace, ma mi sembra stia migliorando di giorno in giorno. Domani continueremo a dargli le r............. Fibre e nuovamente l'Actinorm, che mi sembra sia stato il principale aiuto iniziale (visto che la prima volta che si è sbloccato non aveva ancora toccato le crocchette). Detto questo, la cosa non mi aiuta a stare tranquilla. E se invece il problema non fosse questo ma altro? Voi pensate sia "normale" che, malgrado le crocchette, abbia ancora gli stimoli senza riuscire, per quanto sempre meno? Non c'è un modo per tranquillizzare gatti tanto aggressivi, per poterli portare a fare dei controlli come si deve, anche vista l'età? Altrimenti, come monitorare un minimo la sua salute? Grazie in anticipo per le risposte
×