Vai al contenuto

Una Triste Storia


rossella65
 Share

Recommended Posts

:bigemo_harabe_net-102: :bigemo_harabe_net-127 care ragazze.

Quella che mi accingo a raccontarvi è una triste storia che mio malgrado sto vivendo a causa di persone un pò insensibili.

Ho terminato anzitempo i miei lavori in casa e cosi tre giorni fa son andata a ritirare i due caviotti.

La zia che si è occupata di loro alla notizia del mio arrivo per riprendermi i due teppisti mi è subito sembrata triste e sconsolata.

Dalle sue parole: e ora la sera sarò sola senza di loro, quando tornerò a casa mi faran mancanza mi si è accesa una lampadina :bigemo_harabe_net-130: perchè non regalare alla zia una bella cavietta cucciola???

Tutta baldanzosa mi reco al negozio dove ho adottato Pongo e scelgo un caviotto di tre mesi dal pelo lungo e veramente carino.

In macchina ero al settimo cielo.... chissà zia come sarà felice!!!

E invece amara verità :bigemo_harabe_net-127:

Non appena zia ha visto la cavia ha subito detto di no.... non la voleva ed è rimasta ferma sulla sua decisione.

Certo... ha aggiunto.... se mi lasci Rod lo tengo ma questa non la conosco.... non me la sento.

ROOODDD!!!!!!! e quando mai????

Allora me ne son tornata a casa coi miei tre caviotti con la viva speranza di poter far fronte a questo nuovo arrivato.

Ma le cose non son state semplici da subito.

Ecco la dinamica comportamentale che si è venuta a creare:

Rod si è di nuovo sentito un mammo ed è diventato aggressivo col povero Pongo.

Non vi dico che scene: Rod dava a Pongo testate perchè non voleva si avvicinasse al piccolo, tremavano tutti e due e battevano i denti quando si affrontavano, una specie di guerra fratricida.

Il piccoletto poverino terrorizzato dalla situazione continuava a nascondersi dietro la cesta della biancheria non mangiando nè bevendo.

Oggi son arrivata ad una dolorosa decisione: ho chiamato il negozio e fra poco riporterò questo sfortunato esserino di nuovo da dove è venuto. Sicuramente troverà una nuova casa con meno conflitti della mia.

Non ho scelta. All'inizio pensavo che fosse Pongo a comportarsi male ed ero arrivata al punto di farlo adottare da qualcuno ma..... come si fa?? Lui è con me da quattro mesi!!!!

Poi ho capito che in realtà i problemi nascevan solo da Rod-

Ragazze io veramente ci ho provato, ma ora la situazione è tragica.

POngo e Rod sono in sala in esilio mentrre il piccolo è in cucina nella lettiera sperando che mangi qualcosa.

Non si può vivere in queste condizioni.

Oltrettutto quei due continuano a stuzzicarsi.

Speriamo almeno che con l'allontanamento del piccolo torni un pò di pace.

Vi prego non giudicatemi male..... meglio separarsene ora da lui che dopo. Poi sarebbe una tragedia. Ho agito d'impulso e sto pagando le conseguenze perchè ora sto veramente male.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, purtroppo sono cose che succedono!

io sto vivendo la stessa situazione con i miei tre porcelli che adesso stanno in due gabbie. Quello di mezzo ha iniziato a battere i denti con il più grande e dopo un po' di battibecchi non appena ho notato sul grande delle ferite di 1cm sulle chiappe li ho separati lasciando il grande e il piccolo insieme e togliendo quello di mezzo momentaneamente. Quando è arrivata la gabbia più grande ho provato a rimetterli insieme ma adesso anche il grande è diventato agressivo e rincorreva il medio. Ho dovuto separarli con un coperchio in plastica, non c'erano versi !

Morale della favola: uno sta da solo e gli altri due stanno insieme. Il grande, Russell, si è pure rotto un dente e l'altro, dondolante, è caduto ieri....chissà che è successo in una delle lotte...chissà se gli rinascerà quel dente!

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto il gesto sia nato dal cuore purtroppo è davvero sbagliato regalare un animale.

Accogliere una piccola creatura è una cosa che deve essere ragionata, voluta e sentita ....oltretutto la scelta spesso avviene d'istinto e non segue nessuna regola o canone di bellezza.....purtroppo non si può scegliere per gli altri ed essendo anche una grande responsabilità non si può imporre.

A quanto ho capito il cuccioletto è un maschio (siamo sicuri vero?).

Io prima di portarlo al negozio, riproverei per un pò l'inserimento......è chiaro che all'inizio ci sarà confusione e battibecchi, ma di solito ristabilite le gerarchie le cose si appianano.

Se vorrai riprovare dovrai starci molto dietro perchè se le cose dovessero degenerare bisogna essere presenti per dividerli subito.

E' piuttosto normale che Pongo e Rod siano agitati.

Magari potresti provare a metterli in una zona neutra oppure tenere la gabbia del piccoletto vicina alla loro in modo da farlo conoscere a poco a poco senza incontri troppo ravvicinati.

Link al commento
Condividi su altri siti

Si lo so Buba.... riconosco che ho sbagliato spinta dal mio solito entusiasmo ,ma in cuor mio ero sicura che avrei fatto una cosa bella e al contempo ero sicura che questa persona l'avrebbe accettata-

Oltrettutto sempre suddetta persona aveva tenuto un coniglietto nano per dodici anni per cui avevo garanzie. Non penso che ritornerò sui miei passi perchè ho già deciso di riportare la cavia al negozio. Si è un maschietto, cosi mi è stato assicurato ed anche io ho controllato.

Al momento non potrei stare dietro a questa situazione perchè non ci sono per tutta la mttina dalle otto fino alle due. Inoltre a metà giugno opereranno mia mamma e a quel punto sarà già difficile stare dietro ai miei due.

Perciò sarebbe troppo rischioso tentare un inserimento e troppo gravoso al momento per me-

Ho sbagliato e me ne rendo certamente conto.

Purtroppo sbagliando si impara e questa volta dolorosamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Come ho scritto a Buba riconosco di aver sbagliato e ti assicuro che certi sbagli si pagano cosi dolorosamente!!!

però ormai è fatta e gli sbagli vanno risolti cosi purtroppo ho deciso di riportare la cavia al negozio dove troverà un ambiente meno teso di casa mia.

In futuro starò attenta a queste decisioni prese con entusiasmo e purtroppo con troppo slancio.

Certe cose ti rimangono incise a fuoco!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

riportato al negozio. Ieri sera Rod era depresso e piangeva.

Non ha mangiato nulla. Stamattina ha ricominciato a mangiucchiare qualcosa ma soprattutto beve molto-

Anche solo per due giorni ma era ridiventato mammo.

Speriamo si riprenda. E io? Mi sento Una M. E scusate l'espressione.

Link al commento
Condividi su altri siti

non devi sentirti una M davvero. tu hai agito pensando di fare del bene. da questa situazione hai tratto le tue conclusioni personali e ti servirà. Ma il piccino al negozio starà meglio e i tuoi 2 ritroveranno il loro equilibrio in un paio di giorni vedrai. se non sei a casa é dura gestire cavie litigiose. Te lo dico per esperienza. il mio piggy malato quando l'ho riunito agli altri lo hanno morso ed io mi sentivo malissimo. lo sentivo gridare e accorrevo spaventata lo tiravo fuori e vedevo il pelo strapato e le feritine e mi veniva una voglia matta di separarlo di portarlo lontano dagli altri, ma se lo avessi fatto magari ora non ci sarebbe più. certo a me é andata bene, ci sono storie che invece finiscono male e le cavie arrivano a farsi davvero malissimo a vicenda e si é costretti a separarli subito...... ma su consiglio del veterinario piggy e io abbiamo tenuto duro. medicato i morsi e dopo 4 giorni sono tornati a diventare una famiglia felice e piggy si é ripreso dalla sua malattia. Alla fine spesso noi ci sentiamo male quando loro soffrono o sono turbati, ma secondo me é sbagliato. Alla fine la natura spesso ci stupisce e loro trovano il modo di cavarsela e di ritrovare l'equilibrio. I 2 vedrai che staranno di nuovo presto bene!!!non disperare! controllali se vedi morsi o cose del genere.

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie ragazze, ieri ho passato una giornata orribile. Stavo male mi veniva un nodo alla gola tremendo- In più adesso quei due continuano a farsi i dispetti.

Rod non lo fa entrare nella casetta nuova: ho comprato una nuova casa più grande ed una lettiera spaziosissima mentre loro eran in trasferta di modo che ci potessero stare tutte e due comodamente.

Invece Rod lo spinge fuori e pretende di starci da solo. Il povero Pongo entra nella lettiera solo per mangiare e bere e si accontenta(per modo di dire perchè è ugualmente comoda) di stare nella cuccia di gommapiuma.

Rod è diventato prepotente. SE dò la carota lui se la porta immediatamente nella sua nuova ed esclusiva tana.

E' come se avesse realizzato di essere improvvisamente un capobranco un pò.... str......

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...