Vai al contenuto

Volpe Assassina


otttoz
 Share

Recommended Posts

Partecipa ad una caccia alla volpe

uccide un altro cacciatore

BERTINORO - Incidente mortale di caccia questa mattina nei pressi di Polenta, frazione di Bertinoro (Forlì-Cesena). Uno di 42 anni residente a Bertinoro, è stato ucciso intorno alle 8 e 30 da due colpi di fucile esplosi da un altro cacciatore, un cesenate di 52 anni. La vittima, che era a poche decine di metri di distanza da chi gli ha sparato, è stata colpita al volto e al collo ed è morta in pochissimo tempo. Quando sono arrivati i soccorritori del 118 era già senza vita.

A quanto pare, il cacciatore che ha sparato era impegnato in un battuta di caccia alla volpe con altri tre amici, mentre la vittima era sola. L'altro era in fondo ad un ripido canalone, ricco di arbusti e alberi, mentre gli altri quattro, divisi in due gruppi, si aggiravano sulle due sponde, dopo aver notato un paio di volpi in movimento.

nel muoversi dovrebbe aver attirato l'attenzione di uno dei quattro che, pensando di avere di fronte a sè una volpe, ha esploso in rapidissima successione i due colpi mortali. Per recuperare il corpo del cacciatore, a causa della zona impervia, è stato necessario l'intervento di un elicottero dei vigili del fuoco decollato da Bologna.

:bigemo_harabe_net-133:

Link al commento
Condividi su altri siti

Se non si andasse a caccia queste cose non succederebbero.

e già c'erano dei precedenti

Lepre morta assassina cacciatore Una battuta di caccia sui monti che sovrastano Lecco, questa mattina, si è conclusa con un omicidio: secondo le primissime informazioni due cacciatori si sono affrontati nel bosco dopo l’uccisione di una lepre. Entrambi rivendicavano il possesso della preda. A un certo punto uno dei due cacciatori è stato colpito da una fucilata sparata dall’altro che a sua volta è rimasto ferito, in modo non grave, da un colpo esploso dalla vittima. Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’episodio sul quale sono ora in corso indagini da parte della Questura di Lecco.

Un uomo è al momento trattenuto in stato di fermo, in Questura a Lecco, con l’ipotesi accusatoria di omicidio in relazione a quanto avvenuto stamani, attorno alle 8.45, nei boschi sulle pendici del Resegone, sopra la città di Lecco. Secondo le prime informazioni si sarebbe trattato di una lite tra cacciatori, sfociata nell’uccisione di un uomo di 60 anni, del quale sono state rese note solo le iniziali, M.L., residente a Lecco, raggiunto da una fucilata. Al centro del diverbio sfociato in omicidio ci sarebbe stata la cattura di una lepre che ognuno dei due contendenti rivendicava come propria preda.

A un certo punto, nel corso dell’accesa discussione, è stato esploso un colpo che ha colpito mortalmente il sessantenne che, contrariamente a quanto si era appreso in un primo momento non ha ferito l’altro cacciatore. Quest’ultimo, invece, è ora sotto interrogatorio negli uffici della Questura lecchese, mentre gli investigatori della Squadra mobile sono impegnati a ricostruire l’esatta dinamica del drammatico episodio. Il corpo senza vita del sessantenne è stato recuperato dagli uomini del Soccorso alpino di Lecco in una zona molto impervia.

La stampa

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...