Vai al contenuto

La Storia Di Giotto...


merry
 Share

Recommended Posts

Salve...voglio raccontarvi la storia del mio pappagallo Cenerino (Giotto)...il giorno 9 settembre 2008 mio babbo stava portando il pappagallo nella sua gabbia di fuori (in casa sta libero e quando non ci siamo sta di fuori che si diverte a chiaccherare)...bene...stavo dicendo....lo sta portando di fuori e malaugaramente inciampa su una vasca di un girino (maledetto!!!) e il pappagallo se ne va (non gli abbiamo mai tagliato le ali perchè se la prendono molto facilmente)....

Disperazione assurda....io e mia mamma abbiamo fatto bigliettini per darli alla gente se lo vedevano...ma niente...

Pomeriggio inoltrato la ma se lo vede volare in cerchio sopra la testa altissimo ma non riesce a scendere (anche se secondo me avrebbe voluto era troppo spaventato)...

La sera lo sentivamo che chiamava sugli alberi davanti a casa ma non riusciva a tornare...ci siamo avvicinati ma si è spaventato ed è volato....

Il giorno dopo 10 settembre era a Verucchio sulla rocca (io sono di Villa Verucchio)...un signore (il più scemo del paese) gli aveva dato da bere (scambiandolo all'inizio per un piccione ferito visto che ha la coda rossa) e l'aveva lasciato li.....il comune di Verucchio ci ha chiamato ma ormai Giotto non c'era più...

Ho contattato i giornali (il Resto del Carlino e Il Corriere) via mail e il giorno dopo Giotto era su entrambi i giornali...

11 settembre...sempre più disperati (stavamo fuori tutto il giorno fino alle 2 di notte per cercarlo) abbiamo chiamato la TV di San Marino e intanto ancora in giro e niente (oltre a tutto sul giornale era sbagliato il numero di cellulare ed era di un signore imbestialito che, quando gli abbiamo parlato del pappagallo, ha risposto "io sono una persona seria!"...così abbiamo messo la segreteria al telefono fisso)

12 settembre...usciamo come al solito per cercarlo (primo o poi doveva cadere da qualche parte)...siamo appena uscite che ci chiama la TV di San Marino per dirci che un ragazzo di la ha trovato un pappagallo...ci danno il numero del ragazzo e di corsa a San Marino (dopo la cavolata di Verucchio se non era lui questa volta non sapevamo più cosa fare!)...insomma...era lui...un pò deperito (aveva gli occhi incavati) ma stava bene...era arrivato fino a Domagnano (per chi è del posto dietro la small)...

Un'avventura che è finita bene (siamo stati fortunati...molto)

Questa storia è anche per tutti quelli che hanno perso un animale...non datevi mai per vinti perchè doveva essere impossibile trovare un uccello (tutti dicevano che ormai era andato) e invece noi ce l'abbiamo fatta e Giotto è ancora con noi....e la sera che l'abbiamo trovato appena messo in gabbia ha detto "Pappa!" e ha mangiato piada e stracchino (il suo cibo preferito)...

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...