Vai al contenuto

Spero Di Non Scatenare Una Polemica...ma....


Stellacometa
 Share

Recommended Posts

La premessa è : ben vengano queste associazioni che si prendono cura di animaletti sfortunati.

Detto questo vi racconto:

Ieri ho mandato una mail ad un'associazione per adottare una cavia abbandonata, ne ho vista una che assomiglia tanto a briciola pero' è un maschietto sterilizzato, mi sono decisa a scrivere dopo che Kim si è rifugiata nella casetta di briciola invece che stare nella sua :bigemo_harabe_net-102: le manca (credo), ebbene la risposta è stata che tra le condizioni di adozione c'è questa :

le cavie devono avere una stanza dove stare SEMPRE libere....

Allora...io non c'è l'ho questa stanza, le mie cavie stanno in una bella gabbia grande in cameretta delle mie figlie e appena posso le tengo fuori......le coccolo ..insomma non mi sembra di essere una "padrona" degenere...purtroppo non ho un appartamento così grande da permettermi di poter lasciare una stanza intera per le cavie..

Sono un po' perplessa...se in associazione hanno tutto quello spazio a disposizione allora perchè farle adottare??

Ah dimenticavo ovviamente ci sarebbe anche un sopralluogo per vedere dove terrei la caviotta....niente in contrario mah insomma trovo tutto un po' esagerato ecco.

E adesso ditemi voi la vostra.

Link al commento
Condividi su altri siti

Stellacometa concordo in pieno tutto cio' che hai scritto.Proprio per queste loro esigenze ho rinunciato all'adozione.Capisco che loro hanno le loro ragioni,ma quando mi mandarono il questionario preadozione mi spaventai,sembrava un terzo grado.

Voglio precisare che questa non e' una critica ma un punto di vista.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho adottato i miei due piccoli da un'associazione che ha prevalentemente conigli.

Non mi è stato richiesto di avere una stanza intera a disposizione per lasciarli sempre liberi (non avrei mai potuto), quindi non credo sia la stessa.

Sul fatto di lasciarli sempre liberi per casa non mi esprimo, a me sarebbe impossibile e per questo mi sto attrezzando con una specie di recinto.

Vorrei però spezzare una lancia a favore dei "questionari".

Queste associazioni sono composte da volontari che occupano tempo e risorse per salvare caviotti & co., che fanno sforzi per curarli, sterilizzarli, abiuarli a una corretta alimentazione etc.

Per me il fatto che indaghino tanto è garanzia di serietà.

E' indice del fatto che si vogliano davvero informare su chi sia la persona che adotterà i piccoli, se si stancherà o meno di loro in futuro, se è in grado di curarli al meglio o meno.

Mi sarei preoccupata non poco se, una volta mandata la mail per richiedere l'adozione dei caviotti, avessi avuto in risposta "sì sì, vieniteli a prendere" invece di ricevere, come è successo, un questionario "di idoneità".

La ragazza che mi ha successivamente risposto ha tenuto a precisare che il questionario sarebbe servito anche a darmi consigli utili.

In definitiva ho compilato un questionario, non ho pagato nulla (successivamente ho dato il mio contributo di iscrizione all'associazione, mi sembrava giusto ) mi sono impagnata a :

• alimentare i piccoli correttamente

• farli seguire solo ed esclusivamente da un veterinario specializzato in

esotici

• non tenerli sempre rinchiusi in una gabbia ma lasciargli libertà utilizzando le

dovute precauzioni

• comunicare all’Associazione eventuali problemi, nonché decesso o

smarrimento

• accettare eventuali controlli post-adozione da parte di un volontario

dell’Associazione al fine di verificarne il buon mantenimento.

In cambio mi sono ritrovata due cucciolotti magnifici, sani, che sono stati curati prima della mia adozione, abituati alla corretta alimentazione, microchippati e con controllo veterinario.

Direi che ci ho solamente guadagnato ^_^

Una piccola domanda: se per un qualsiasi motivo (cosa che ovviamente non auguro a nessuno), voi doveste separavi dai vostri piccoli amici, non cerchereste in tutti i modi di accertarvi che ad adottali sia una persona che possa accudirli al meglio?

Link al commento
Condividi su altri siti

certo che me ne accerterei eccome, un conto sono i questionari etc, e un conto affidarli solo a chi puo' tenerli liberi sempre...mi sembra che questa pretesa sia un po' assurda..

Fanno benissimo a informarsi sulla famiglia adottiva anche se purtroppo a volte le persone cambiano idea facilmente...nn a caso le associazioni varie così come i canili sono pieni di bestioline acquistate con l'entusiasmo del momento, spendendo anche fior di euro per razze pregiate, l'entusiasmo poi passa e si disfano dell'animale. :(

Link al commento
Condividi su altri siti

Sulla pretesa di tenerli liberi sempre non ho nulla da dire, visto che purtroppo non posso farlo con i miei.

Credo sia eccessivo, ma capisco che alcuni potrebbero essere già abituati così e soffrirebbero molto in gabbia.

Fanno benissimo a informarsi sulla famiglia adottiva anche se purtroppo a volte le persone cambiano idea facilmente...nn a caso le associazioni varie così come i canili sono pieni di bestioline acquistate con l'entusiasmo del momento, spendendo anche fior di euro per razze pregiate, l'entusiasmo poi passa e si disfano dell'animale. :(

Eh già, è tanto bello spupazzarsi un cucciolo, di qualsiasi razza coccolarlo e dire "quanto è carino".

Quando poi si tratta di portarlo giù a fare i bisogni anche quando non si ha voglia, o "perdere tempo" a lavare e tagliare verdure, o pulire per terra cacchette e pipì, o spendere tanti soldi per i controlli veterinari ... allora non è più tanto bello.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sulla pretesa di tenerli liberi sempre non ho nulla da dire, visto che purtroppo non posso farlo con i miei.

Credo sia eccessivo, ma capisco che alcuni potrebbero essere già abituati così e soffrirebbero molto in gabbia.

.

allora forse inutile che ci rimanga male...forse mi ero fatta un'idea sbagliata se questa associazione ha a disposizione giardini dove le cavie stanno libere nel mio caso tanto vale lasciarle dove sono, io non ho giardino..l'idea era quella di far del bene oltre che dare compagnia a Kim, se la caviotta deve passare dal giardino alla gabbia (per quanto io le liberi spesso) il cambio è sfavorevole...

Mi piacerebbe che qualche "addetto ai lavori" rispondesse a questo post tanto per capirci qualcosa di piu' e magari per ricevere eventuali segnalazioni...io non ho fretta Briciola mi ha appena lasciato sono pero' preoccupata per Kim...nn voglio che si senta sola.

Link al commento
Condividi su altri siti

guarda io sono d'accordo con te, lasciarli liberi tutto il giorno é assurdo secodo me. Certo che se loro li sono abituati a stare in girardino....a questo punto meglio lascairli li e prendere qualche altro caviotto abitato già alla gabbia.

La cosa che qui da me é assurda é che le associazioni dalle mie parti, alcune predicano bene e poi tengono cani in una gabbia piccola e rofitori altrettanto.

Se l'associazioner che hai visitato li tiene in giardino, devo dire che sarà davvero un bel posto per le caviette.....forse é meglio lasiarle lì se sono abituate così.

Link al commento
Condividi su altri siti

guarda io sono d'accordo con te, lasciarli liberi tutto il giorno é assurdo secodo me. Certo che se loro li sono abituati a stare in girardino....a questo punto meglio lascairli li e prendere qualche altro caviotto abitato già alla gabbia.

La cosa che qui da me é assurda é che le associazioni dalle mie parti, alcune predicano bene e poi tengono cani in una gabbia piccola e rofitori altrettanto.

Se l'associazioner che hai visitato li tiene in giardino, devo dire che sarà davvero un bel posto per le caviette.....forse é meglio lasiarle lì se sono abituate così.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se l'associazioner che hai visitato li tiene in giardino, devo dire che sarà davvero un bel posto per le caviette.....forse é meglio lasiarle lì se sono abituate così.

no no non ho visitato alcuna associazione ho solo visto il sito (ma i giardini non si vedono) e mandato una mail alla quale hanno risposto dicendomi che la condizione per l'adozione era che la caviotta avesse una stanza in cui stare sempre libera....

Volontari di qualche associazione fatevi vivi...saro' via fino a mercoledi 3 ma poi torno eh :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Spero di riuscire a farvi un pò di chiarezza.

Io non ho caviette prese da associazione ma per un fatto puramente casuale!

Si parla di caviette che per un motivo o l'altro sono state abbandonate quindi è chiaro che chi si occupa di loro voglia dargli un futuro più sereno e per questo informarsi al meglio e monitorare tutte le fasi di adozione.

Noi ragioniamo con la testa di chi vuol bene a questi animali e quindi neppure ci viene in mente che invece ci sono persone (e credetemi che ci sono purtroppo) che prendono caviette in adozione per poi venderle, abbandonarle di nuovo e comunque non assirsterle affatto.

Quindi da parte mia ben venga 1- 10000 controlli.

Ho letto il regolamento della associazione aae che è quella di cui mi fido di più.....non parla di "Stanze" ma della possibilità di uscire dalla gabbia e questo penso sia fondamentale perchè io lo vedo con i miei......hanno bisogno di muoversi ...ti correre e fare i matti.

Quindi penso che se tu hai un posto dove puoi lasciarli liberi di scorrazzare quando vuoi basti e avanzi....poi non è detto che la cavietta abbia voglia....ci sono alucne che non escono dalla gabbia neppure se prese di peso.

Il resto dei punti del regolamento non li cito neanche perchè mi sembrano scontati!!!

Le caviette senza famiglia sapete benissimo anche voi che non possono essere felici...quindi....non sono daccordo quando dite "allora meglio lasciarle li" _----_

Link al commento
Condividi su altri siti

Spero di riuscire a farvi un pò di chiarezza.

Le caviette senza famiglia sapete benissimo anche voi che non possono essere felici...quindi....non sono daccordo quando dite "allora meglio lasciarle li" _----_

Cara Buba ti riporto uno stralcio della mail inviatami ieri dalla "collina dei conigli" sono senza parole per loro è davvero meglio tenerle lì che darle in adozione...

Dimmi tu.

"mi dispiace molto ma il fatto di poter dedicare alle caviette almeno uno stanza (o una grande porzione di essa) è per noi un requisito davvero importante.

Spero anche per voi che in futuro la situazione "spazio" migliori, e nel caso sarò felice di risentirti. :-)"

Io sinceramente sono davvero senza parole...meglio libere SEMPRE che senza famiglia!!!! Boh vai a capirli!!!

Se qualcuno volesse segnalarmi qualche cavia in difficoltà che avesse bisogno di una famiglia (senza giardino o una stanza tutta per lei) mi mandi pure un messaggio...abito a 20 km da Milano.

Oggi pomeriggio parto ma il 3 sono ancora qui!

Link al commento
Condividi su altri siti

"mi dispiace molto ma il fatto di poter dedicare alle caviette almeno uno stanza (o una grande porzione di essa) è per noi un requisito davvero importante.

Spero anche per voi che in futuro la situazione "spazio" migliori, e nel caso sarò felice di risentirti. :-)"

Io sinceramente sono davvero senza parole...meglio libere SEMPRE che senza famiglia!!!! Boh vai a capirli!!!

Mah! Proprio strana questa associazione.

La AAEcavie,non e' cosi'.Ha anche lei delle esigenze,ma non fino a questo punto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sinceramente non capisco cosa intendano perchè prima dice "stanza" poi "parte di essa"......non so se hai avuto modo di dirgli che la cavietta avrebbe la possibilità di uscire e non starebbe ingabbiata a vita.

Io penso che hanno ragione nel dire che ci vuole spazio...che hanno bisongno anche di uscire e che non sono animali da segregare in gabbia (anche se conosco casi di caviette che non uscirebbero neppure se costrette).

Il regolamento della AAE te lo riassumo brevemente:

- Si richiede necessariamente un veterinario di supporto esperto in “animali esotici” (direi che è indispensabile e non sostituibile

- Alla cavia deve essere garantito un rifugio libero che non

venga considerato un luogo di prigionia e che non venga relegata in gabbia vita natural durante. L’ideale

sarebbe la condizione di piena libertà; In questa frase io comprendo che l'animale deve avere la possibilità di muoversi anche al di fuori della gabbia ma non necessariamente avere una stanza apposita.....certo che se una persona dispone di questa tanto meglio.

- L’animale non può essere adottato per essere tenuto da solo sappiamo benissimo tutti che i porcellini soffrono di solitudine.

- La convivenza con bambini sarà vagliata e analizzata insieme ai volontari

- La convivenza con altri animali sarà vagliata e analizzata insieme ai volontari

Anche questi mi paiono cose giuste!!

Le adozioni non sono cose semplici ma penso che questo sia giusto perchè a volte davvero queste caviette possono ritronare in mani sbagliate.....quindi comprendo la loro meticolosità e la serietà nel trattare le adozioni....in fin dei consti si parla di animali che hanno già sofferto una volta.

Stella se hai la possibilità non arrenderti!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Noi ragioniamo con la testa di chi vuol bene a questi animali e quindi neppure ci viene in mente che invece ci sono persone (e credetemi che ci sono purtroppo) che prendono caviette in adozione per poi venderle, abbandonarle di nuovo e comunque non assirsterle affatto.

Quindi da parte mia ben venga 1- 10000 controlli.

Non posso non darti ragione Buba..

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao stellacometa..chiedo subito alla ragazza dell'associazione di conigli dove io faccio la volontaria..so che loro spesso hanno delle cavie anche..la sede dell'associazione è proprio vicino a milano..

appena so qualcosa ti informo..

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao stellacometa..chiedo subito alla ragazza dell'associazione di conigli dove io faccio la volontaria..so che loro spesso hanno delle cavie anche..la sede dell'associazione è proprio vicino a milano..

appena so qualcosa ti informo..

Ti ho mandato un mp con il numero della ragazza.. ho una notizia buona..hanno tante caviotte in cerca di casa :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie vi faro' sapere contattero' questa associazione speriamo siano un po' piu' elastici insomma non ho giardino ma le cavie le tengo bene e le libero appena posso...nn so voi ma io una stanza in piu' per le cavie proprio non ce l'ho...anzi devo cambiare casa per dare una cameretta ai miei figli piccoli, i 2 grandi ce l'hanno ma gli altri due dormono ancora con mamma è papà...

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me è una cosa veramente assurda.

Forse non si rendono conto dei pericoli di tenerle sempre in giardino, non sono animali selvatici. Stessa cosa per una stanza in casa, con le differenze del caso.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' in arrivo Pedroooooooooooooooo :

dunque grazie ad Eriselda ho contattato un'associazione e a breve entrerà a far parte della mia famiglia Pedro un bellissimo caviotto di un anno, il tempo di sterilizzarlo e poi finalmente arriverà.

Che dire la solitudine per Kim sta per terminare speriamo vadano d'accordo...ma Briciola sarà sempre nei nostri cuori.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...