Vai al contenuto

Negato Trasporto Cani In Treno


Miho
 Share

Recommended Posts

Avete sentito della denuncia che l'Aidaa vuole fare verso le Ferrovie dello Stato?

Pare che utilizzino ancora una normativa che si rifà alla lista dei cani ritenuti pericolosi abolita a Marzo di quest'anno e quindi vietino il trasporto di molti cani.

L'Aidaa intende procedere contro le FFS in quanto è diritto di tutti poter viaggiare coi propri cani di qualsiasi razza e taglia siano.

Riporto l'articolo (non so se si può mettere il link...)

"Animali/ Negato trasporto cani in treno, Aidaa denuncia Ferrovie di Apcom "Continuano ad applicare il decreto Turco, scaduto a marzo"

Milano, 2 mag. (Apcom) - L'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente (Aidaa) ha presentato un esposto-denuncia alla procura di Milano contro le ferrovie italiane, che "pur non esistendo più la lista delle razze pericolose dei cani abolita con il decreto Martini in vigore dal mese di marzo 2009 continuano a vietare la salita in treno, rifiutando anche il biglietto, ai cani di grossa taglia". In un comunicato Aidaa spiega che a essere adottata è ancora "la normativa contenuta nel decreto Sirchia (poi integrato dall'ex ministro Livia Turco con il decreto del 12.12.2006), che viene applicato in maniera illegittima in allegato alla direttiva della direzione generale delle ferrovie sul divieto del trasporto delle razze canine in treno emanata lo scorso 28 novembre 2008 e che rifacendosi a un decreto scaduto dovrebbe quanto meno essere rivista". In seguito alle tante segnalazioni ricevute all'indirizzo di posta elettronica sportelloanimali@libero.it il presidente di Aidaa, Lorenzo Croce, ha deciso di recarsi allo sportello di assistenza alla clientela della Stazione Centrale di Milano, ma "gli addetti non sono stati in grado di dare informazioni". Successivamente si è rivolto a un altro sportello di biglietteria chiedendo chiarimenti sull'eventuale trasporto sulla tratta Milano-Roma di un cane di razza Dogo Argentino e gli è stata mostrata una copia della normativa "non più in vigore dallo scorso marzo". "Sono mesi che sosteniamo che l'ordinanza delle ferrovie che vieta il trasporto dei cani di grossa razza in treno è illegale e illegittima, oggi ne ho avuto la prova diretta", racconta Lorenzo Croce. "Mi pare ci sia abbastanza per chiedere alla Procura della Repubblica di far luce sull'applicazione di normative restrittive non più in vigore". "Ci piacerebbe sapere se esistono due pesi e due misure nell'applicare la legge, oppure se in Italia vale il principio che permette a taluni di applicare leggi inesistenti o ancora peggio scadute. - aggiunge Croce - Sulla faccenda andremo fino in fondo in quanto riteniamo che le ferrovie debbano far viaggiare i cani, tutti i cani in treno e a chiunque viene negato questo diritto chiediamo di denunciare le FS".

Io sono perfettamente d'accordo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...