Vai al contenuto

Giardino Primavera-estate.


Namecho
 Share

Recommended Posts

Ho bisogno di un consiglio,a Genova ho un giardino molto spazioso dove teniamo i due conigli tutto l'anno,d'inverno fa schifo non ci cresce niente e d'estate ormai non cè più niente,al di là dell'edera e dell'oleandro non cresce davvero più niente,nessuno ci sta più dietro da anni perchè mio padre con gli anni ha smesso di curarsene e poi ha cambiato casa,mia madr enon ha tempo e non ha voglia,io ormai sono a casa solo nelle vacanze se va bene.

Quest'estate,pensavo di sistemare letopolpelose all'esterno e volevo provare per l'ennesima volta a rendere quel terreno secco e arido dove non cresce niente,un rigoglioso praticello per le stronzomille e i conigliandi.

Il mio problema è che ne non so come fare,tre anni fa procedetti con l'estrazione di tutte le pietre,nuova terra umida e concime,ci misi una settimana,piantai tifoglio e altra erba da prato ma,crescette di pochissimo e poi mori con la fine dell'estate.

La scorsa estate ho riprovato cn lasola semina,niente niente...

ora mi ritrovo a casa un terreno secco arido dove non cresce più niente,inutilizzato...

esiste un modo per ottenere quello che voglio?contando che dinverno non ci sta dietro nessuno...??

ma sopratutto questa terra è posta dentro a un enorme vascone creato da dei mattoni sovvraposti che formano un altezza di 50,60 cm.

si può farequalcosa o è irrimidiabile?? a chi posso chiedere?

in alternativa esisteun modo per ottenere un mini prato in qualche vaso gigante o coroplast modellato all'uso?

perchè voelvo comprare le gabbie di legno con annesso recinto e paravento per la notte per tenerle fuori nella stagione primaverile-estiva cosi la mia mamma è più contenta dato che ora avremo almeno sei cavie....

Link al commento
Condividi su altri siti

Importante è sapere: l'esposizione del giardino (sole, ombra.....ecc)....poi il fatto che non ci cresca niente è strano...ci sono percaso pini, abeti o conifere? oppure è la pipi dei conigli? insomma la prima cosa da fare è capire perchè non cresce nulla.

La seconda è trovare una soluzione......l'unica che mi viene in mente.....veloce ma dispendiosa è quella di prendere dei prati erbosi in zolle, li puoi trovare in primavera .....a quel punto ti fai il pratino normale e ci puoi mettere sopra le caviette però se non si capisce la causa del perchè non cresce nulla sarà destinato a durare molto poco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti ricordi vagamente quando batte il sole? se al mattino o al pomeriggio? se è un giardino interno...ovvero coperto va certamente annaffiato più spesso ma non riesco a capire come non riesca ad attecchire niente.

Dammi qualche indizio: dimmi se c'è luce, a che ora del giorno ....che tipo di piante ci sono.

Non può essere solo un discorso di terra....a meno che non sia sabbia.

I conigli stanno liberi in giardino? o hanno un recinto apposta....tieni presente che c'è anche da stare attenti a metterli insieme per via delle malattie che portano i conigli che magari sono innocue per loro ma per le caviette no.....ma per quello lascio voce agli esperti.

Link al commento
Condividi su altri siti

allora io mi ricordo che batte il sole tutta la mattina fino all'una e il pomeriggio no forse qualcosa verso tardi,piante non ce ne è piùsolo un edera e un oleandro e un nespolo che mi sembra proprio morto.

si è un giardino interno,sono in un condominio al primo piano.ilmio gardino dasulle scale in pratica e ho una recinzione molto alta (dato che genova è tutta in salita e io abito nella zona alta).

i conigli sono liberi tutto l'anno e hanno scavato nel lembo di terra posteriore che rimane un pò più umido ma sempre all'ombra ormai pieno di pietre quindi quello è irrecuperabile mentre il vascone dove ci sono le "piante" non è scavato.

Ho anche tre tartarughe di terra quindi sarebbe il top se iuscissi a piantare un bel pò di erbe e trifogli.

se metto le cavie fuori costruisco dei ecinti dove stanno solo loro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Probabilmente non nasce nulla per tre motivi fondamentali....troppa poca terra, troppa poca luce e troppa umidità/aridità (a seconda della zona)....quindi per ripristinare il giardino secondo me dovresti togliere il più possibile sassi e pietre, rimettere della buona terra (anche sacchi normali), prendere una bella confezione di sementi per prati ombrosi e se non c'è molta umidità annaffiare non appena vedi che la terra è secca e asciutta.

questa è l'unica cosa che mi viene in mente senza vedere ....ora ....non ho ben capito se i conigli scorrazzano indisturbati ovunque ma penso che se ne hai molti anche il fattore pipi possa influenzare molto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...