Vai al contenuto

I Tromboni D'angelo


bardo
 Share

Recommended Posts

post-2617-1229218676_thumb.jpg

Brugmansia arborea

Come molte piante del mio giardino, non ne conosco la provenienza. Probabilmente si tratta di uno dei tanti passamano tra i vari membri della mia famiglia. Fatto sta che un bel giorno un bell'alberello di Brugmansia, nota col nome di Trombone d'angelo o Tromba dei morti, è spuntata in un enorme vaso nel mio giardino.

Il genere Brugmansia comprende 6 specie, originarie del Sudamerica. E' una pianta molto appariscente, soprattutto per i lunghi fiori che hanno colorazioni diverse a seconda delle specie.

Non richiede troppe cure: meglio tenerla in un luogo a mezz'ombra, anche se tollera il pieno sole. E' estremamente sensibile al gelo, mai scendere sotto i 4° C.

I fiori sbocciano in maniera straordinaria da giugno fino ad ottobre, quasi a ripetizione: per questo motivo, e anche per le grandi foglie, è una pianta che richiede molta acqua, e va annaffiata spesso, fino a tre volte al giorno quando fa molto caldo. Il terreno deve essere ben concimato. In autunno la pianta va spostata in un luogo fresco e riparato.

Da noi raggiungono il metro e mezzo di altezza circa, ma alcune specie superano anche i 3 metri!

E' una pianta molto tossica, e contiene l'atropina (un alcaloide) e la scopolamina (un alcaloide allucinogeno che può causare delirio, allucinazione, paralisi). Non a caso gli Atzechi le usavano proprio per le loro proprietà allucinogene. Il nome Tromba dei morti deriva appunto dalla sua tossicità.

Link al commento
Condividi su altri siti

Le sei specie sono:

  • Brugmansia arborea: fiori bianchi.
  • Brugmansia aurea: fiori gialli. E' stata incrociata con altre varietà per farla resistere ai nostri climi non troppo miti.
  • Brugmansia sanguinea: fiori dall'arancione al rosso.
  • Brugmansia suaveolens: fiori bianchi.
  • Brugmansia versicolor: fiori color salmone, i più grandi tra tutte le specie.
  • Brugmansia vulcanicola: fiori piccoli gialli che tendono all'arancio.

post-2617-1229220622_thumb.jpg

Questa qua sopra è chiamata Brugmansia Frosty Pink, è un cultivar a fiori rosa ottenuto dall'ibridazione naturale di Brugmansia suaveolens e Brugmansia versicolor. E' l'ibrido che ho io. :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Anch'io ho questa pianta ma chi me l'ha regalata ha detto che si chiama Datura.

Allego una foto delle mie piante che ora sono in piena fioritura. Sono bellissime e profumate, l'unico accorgimento è che devono essere manipolate con cura perchè sono tossiche. <_<

daturasuaveolens.th.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...