Vai al contenuto

Cerco Informazioni Sugli Inseparabili..


ilaria90
 Share

Recommended Posts

salve a tutti!!

cercavo informazioni sugli inseparabili...diciamo che vi potete sbizzarrire..non nè ho mai avuto uno;però ora che i miei ultimi due diamantini sono morti pensavo di cambiare di acquistarne uno..ma non so niente di certo,per cui,prima di fare le cose tanto per fare preferirei chiedere consigli degli esperti!!

è vero poi che se in una coppia uno dei due muore,l'altro si lascia morire per la solitudine?!

e se uno ne compra uno solo nè soffirà?

Link al commento
Condividi su altri siti

le cose da sapere come sempre sono molte, ed inizio subito con il dirti che non ne puoi prendere uno solo, come dice il nome stesso, vivono in coppia.. soli molto spesso si deprimono fino a morire. Necessitano di una gabbia di almeno 60 cm di lunghezza, con al suo interno qualche gioco colorato ecc, sono animali molto curiosi ed intelligenti e per questo hanno bisogno di molti stimoli.

hanno un bel becco, e spesso si fanno rispettare con delle belle beccate..

se hai la possibilità di acquistare una coppia, una gabbia/voliera adeguata e sopportare le loro rumorose chiacchiere, ti dirò tutto quello che c'è da sapere

:bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

sisi..la gabbia penso che sia intorno al metro di lunghezza..i dm avevano fatto una covata di 11 piccoli e avevano bisogno di spazio!l'unica cosa è che non è altissima..diciamo che va più in lunghezza che in altezza!va bene uguale..!?

ancora però ci devo pensare per bene..comunque se vuoi dirmi qualcos'altro io sono tutta orecchie!!!magari mi convinci per bene!!!

una curiosità...non sono quelli che "imparano" a parlare,vero?!

Link al commento
Condividi su altri siti

Gabbia: se è lunga un metro tanto meglio, l'importante è che sia a questo punto alta almeno un 45 cm (escludendo il fondo, il cassetto).

Gli uccelli hanno un volo orizzontale e non verticale, quindi è molto meglio una gabbia lunga che alta!!!

una cosa importante, deve avere la griglia, i pappagalli non sono come i diamantini, spesso scendono sul fondo per giocare ed arraffare con il becco il semino caduto, il gioco staccato o semplicemente per curiosare. Non devono mai stare in contatto con le feci...

nella gabbia non deve mai mancare l'osso di seppia al naturale e il blocchetto dei sali minerali.

In estate la gabbia può essere posizionata all'esterno, ben protetta dalle correnti d'aria e mai sotto il sole diretto, o quanto meno deve avere una buona porzione di ombra. Utile per rinfrescarsi è il bagnetto: per questo io consiglio le vaschette che si appendono all'esterno, così l'acqua non si sporca con le feci e i pappagalli non rischiano di bere acqua sporca.

In inverno è tassativo il loro posizionamento in un ambiente con una temperatura superiora ai 15°.. dentro casa.

Alimentazione: L'alimentazione di base è composta da una miscela di semi (miglio bianco e rosso, scagliola, cardamo, avena, grano, girasole bianco, girasole). Reperibile in commercio già pronta per l'uso, ma io ti consiglio di capare i semi di girasole dalla miscela in quanto è un seme ricco di grassi e va somministrato con parsimonia (considera che i miei pappagalli mangiano i semi di girasole solamente come premio); stesso discorso deve essere fatto per frutta secca (noci, pinoli, nocchie ecc..).

Questa alimentazione quotidiana va' giornalmente integrata con frutta fresca quale mele, ciliege (togliere i semi alle mele e picciolo alle ciliegie perché contengono cianuro), fragole, pere e verdura, come cicoria, carote, cetrioli, finocchi, cavoli, fogli e di verza per il necessario apporto vitaminico.

Durante l'inverno è utile introdurre l'utilizzo di un buon pastoncino a base di uovo e miele, ottimo anche quello a base di spirulina. Durante l’estate invece deve essere eliminato perché troppo proteico e grasso. C'è chi utilizza anche somministrare gli stick di semi duri da appendere alla gabbia, ma io non elogio particolarmente l’utilizzo di questo alimento, uno sfizio più nostro che loro.

invece indispensabile è l'uso della spiga di panico, che andrebbe data una volta la settimana circa.

Come detto sono importanti i giochi ecc.. non introdurre mai nella gabbia legni naturali (non trattati), in quanto per i pappagalli quasi il 90% dei legni comuni (nocciolo, albicocco..) sono tossici.

Ogni sportellino, apertura, mangiatoia esterna va chiusa con dei lucchettini o simili.. sono degli ottimi fuggiaschi, e se per errore dovessero volar via difficilmente, visto il loro senso dell’orientamento, riuscirebbero a tornare. E a meno che, non trovati da un terzo, corrono il rischio di morire di fame, freddo o predati ...

Che altro.. mi sembra di aver detto la base minima, per il resto chiedi pure!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...