Vai al contenuto

Per Rimettere In Sesto Un Acquario Al Meglio, Dopo Quasi 2 Anni Che No


PESCIOLINA62
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho appena scoperto questo forum (abito nella Svizzera Italiana), allora io non ho grandi info tecniche da dare sul mio acquario che ha comunque una capacità di 15-20 l(credo) 39 cm lunghezza x 18 cm larghezza, e luce non al neon (penso di tipo alogena) che cmq funziona

da sempre (da che l'ho avuto in funzione l'avrò usato per circa un anno.).

Ho sempre tenuto pesci regolarmente da tanti anni, fino a circa 2 anni fa (gli ultimi con questo acquario erano al neon) oltre ad un pesce spazzino, e, x tanto tempo non mi morivano (però siccome so che l'acqua è parecchio calcarea qui da noi) ma non so i valori, ho sempre aggiunto il liquido apposta per addolcirla e per tanto tempo non avevo problemi, poi mi sono iniziati problemi che ogni tanto ne moriva qualcuno dei pesci al neon (e anche se li ho sempre presi in negozi specializzati (ma che vendevano pure altre cose), dove ne tengono tantissimi in un acquario e non curano più di tanto se stan bene o meno..a volte ne vedi qualcuno morto ecc...mi ha un po dato l'idea che forse li prendevo già malati (anche se mi è pure capitato x altri in passato in negozi solo di vendita animali e mangimi), non so bene come valutare se son sani o meno..e, comunque, anche se i primi tempi avevo fatto errori nel pulire l'acquario (svuotarlo completamente e puliro con saponi ecc), avevo dei pesci rossi che (da soli) mi duravano diversi anni..malgrado non è che pulissi spesso...cmq i valori dell'acqua una volta da questo acquario, dove li avevo presi, l'ho portata a far analizzare e risultava OK!

L'unica cosa che ho letto sulle istruzioni di questo acquario di Marca Rena, che, non bisognerebbe tenere, oltre alla ghiaietta (io ce l'ho colorata), sassi, conchiglie e coralli che lasciano ancora più calcare..solo che io li ho da tanti anni..in parte raccolti io sulle spiaggie (anche Mar dei Caraibi) e in parte di un mio ex amico che faceva sub...dunque mi chiedo se però per dei pesci semplici (ma forse delicati) al neon..può influire negativamente (con quelli rossi in passato non avevo problemi)...poi comunque ogni tanto le pulisco se son sporche e diventan verdi o, se consumate...le butto via..e cerco di non tenerne molte..visto pure che ho dentro un paio di cose finte (una con roccia penso in legno..da tanto tempo); di piante vive non ne voglio tenere (non ci sarebbe neppure posto) ma in passato mi morivano sempre e le mangiavano i pesci (rossi), scusate la confusione ma ho sempre fatto un po da autodidatta pure sbagliando..cmq visto ke x tanto tempo avevo distaccato sia il filtro x pulire (interno), perchè avrei dovuto pulirlo...e pure il riscaldamento (un affare cilindrico) che dovrebbe controllare la temperatura acqua (anche se a volte d'estate lo toglievo perchè mi sembrava inutile...)e da un po l'ho rimesso, come pure col filtro, che ho già ripulito ma si sporca in fretta, dunque devo cambiarlo sicuramente..visto pure che il vetro inizia a sporcarsi..malgrado appunto non ho dentro nè pesci nè piante vive e la luce, per un po la tengo accesa, ma credo che non serva più di tanto..finchè non riprendo i pesci e forse potrei tenere spento che si sporca meno l'acqua...???

Concludendo, vorrei sapere, cosa devo fare (da sola) per verificare il valore dell'acqua per capire se va bene e se è indispensabile avere sempre (ultimamente non l'avevo più messo), una pompa per acqua con diffusore, per dare più ossigeno...e, se devo inserirlo già prima di comprare nuovi pesci (come consigliato nel manuale del mio acquario) e quante set aspettare x verificare se i valori acqua van bene..(recentemente l'ho svuotato e pulito come consigliato, quasi completamente e riempito di acqua nuova) ma cosa devo ev aggiungere oltre al liquido x neutralizzare il cloro (o calcare) e i metalli pesanti (e se non scade dopo un po di anni se non c'è scadenza) e se, dei mangimi secchi (che son scaduti da un anno..e son ancora quasi pieni) che da un po tengo nel frigo, ma cmq non li ho mai lasciati al caldo, posso ancora usarli o devo gettarli; scusate se non sintetizzato molto..ma le cose da chiedere erano tante..chi può rispondermi anche su un paio di cose..il resto ev lo chiedo pure in un nuovo negozio dove mi recherei per comprarli...perchè non vorrei veramente mi morissero ancora in breve tempo!!

CIAO :bigemo_harabe_net-130:

Link al commento
Condividi su altri siti

Prima di essere ripresa dai moderatori ti consiglio di utilizzare caretteri di testo meno vistosi, poi se ti va di cambiare forum sei liberissima di farlo, però dai almeno il tempo di leggere e rispondere ad una discussione.

Iniziamo:

1) ti consiglio di svuotare la vasca e pulirla solo con acqua.

2) di decidere che pesci hai intenzione di allevare e di conseguenza allestire la vasca per le loro esigenze.

3) se decidi di continuare ad allevare i neon utilizza acqua osmotica, costa pochi centesimi al litro.

4) di non utilizzare mai più le pietre che raccogli in riva al mare, potrebbero essere calcare ed essere letali.

5) una volta deciso cosa fare del tuo acquario compra qualche pianta vera poco esigente ed elimina il diffusore di ossigeno che contribuisce ad alzare il livello del ph, i tuoi futuri pesci ti ringrazieranno.

Per il momento non so cosa aggiungere, inizia da questi consigli e magari tienici aggiornati.

Ho letto che avevi dei pesci che ti mangiavano le piante, quali pesci e quali piante avevi?

Luigi

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, ti ringrazio per i consigli,

per quanto riguarda il fatto che ho scritto UN PO CALCATO...non avevo capito ke non si poteva..

e cmq un moderate mi han detto di aspettare..che qualcuno rispondeva...se aveva da dirmi ke non andava bene poteva dirlo!

Cmq andiamo ai punti:

1) tanti anni fa svuotavo una volta l'anno l'acquario e lo pulivo (anche se non solo con acqua) ma i pesci rossi vivevano sempre e se ne compravo di nuovi, mica aspettavo prima di inserirli nell'acquario..insomma non sapevo tante cose ma mi duravano comunque...PERÒ MI È STATO DETTO NEI NEGOZI SPECIALIZZATI KE NON VA MAI SVUOTATO E PULITO COMPLETAMENTE (proprio x far si ke certi batteri non si perdono completamente) e, poi, cmq, recentemente, prima di pulire il filtro, l'ho svuotato quasi completamente d'acqua e pulito tutta la ghiaia e poi fatta pulire dal filtro (e se riprendo i neon...terrei pure il pesce spazzino ke provvede un po alla pulizia dell'acquario...ho detto ke nn posso riprendere i pesci rossi xkè han bisogno di un acquario più capiente..altrimenti lascio perdere ogni cosa!!)

2) di acqua osmotica non ho mai sentito parlare...ma se devo pure comprare quella..allora non finisco più, xkè non voglio cose troppe impegnative x tenere un acquario di acqua dolce

3) più che pietre, sono conchiglie e coralli (ke vengono in parte dal mare in parte dal lago), certo ke le potrei togliere quelle..ma poi dovrei mettere cose finte x abbellire un po

4) il diffusore di ossigeno avevo scritto che ce l'avevo una volta, poi non l'avevo più messo, ma è il manuale del mio acquario che lo consiglia sempre..forse non l'ho rimesso apppunto xkè mi era stato sconsigliato ora nn ricordo più!

5) le piante che tenevo in passato assieme ai pesci o pesce rosso..di solito me ne rimaneva uno, non so più di che genere erano..so solo che mi avevan consigliato...

beh vediamo..ora ho fatto decantare 2 bottiglie di acqua dal rubinetto dove ho messo il biocondizionatore e dopo 24 h praticamente domani nel pom, aggiungo l'acqua che ho tolto oggi (circa metà) e stasera o domattina pulisco di nuovo il filtro interno, (ke xrò dovrò cambiarlo xkè vecchio) le pareti e tolgo conchiglie ecc x pulirle o buttarle se non si puliscono più (le più belle le avevo tenute a parte, ne avevo tante) e poi non le rimetterò e vediamo se cmq si sporca meno l'acqua..

cmq grazie della risposta!

Cris

Link al commento
Condividi su altri siti

Un'acquario di 20 litri non è un'acquario, ma una vaschetta...

potresti giusto metterci un gruppetto di neon da 7/8 elementi e niente più, sono già troppi.

Per l'allestimento: cambia tutti i componenti del filtro, metti sul fondo substrato fertilizzato ( se vuoi mettere piante, un paio di anubias nane bastano e avanzano) e ghiaia lavata bene sopra, riempi con due terzi di acqua osmotica per uso acquariofilo ( non è buona quella demineralizzata x ferri da stiro), e un terzo di acqua di rubinetto, aggiungi biocondizionatore e avvia l'acquario,aggiungi una dose di batteri nel filtro e fallo girare per un mese senza toccarlo, fai i test dei valori dell'acqua e se sono ok, metti i neon...

Per i cambi, togli il 15% dell'acqua e cambiala con la stessa acqua ( stessa percentuale di osmosi) riscaldata alla stessa temperatura, che avrai preparato almeno 24h prima, facendola decantare col biocondizionatore dentro, questo ogni 10/15 gg. I materiali filtranti come i cannolicchi di ceramica, fatta eccezione delle spugne o della lana di perlon, che vanno sciacquati nell'acqua del cambio da buttare, non vanno toccati, mai!!

Il termoriscaldatore non va staccato mai, va tarato a 26° in caso di tropicale e a 22/24 gradi nel caso di pesci rossi, in estate se la temperatura è più alta non si accende da solo, ha un termostato interno, e si, è il cilindretto da te citato.

L'aereatore, nel caso che non ci siano piante è d'obbligo.

Non mettere conchiglie coralli e varie nella vasca, alzano la durezza dell'acqua e se a te fanno bellezza ai pesci di un tropicale dolce fanno male, assolutamente no!

Cara amica, tenere animali al meglio indica dispendio di tempo e di soldi... se non vuoi dedicare queste due cose alla tua vasca, meglio lasciar perdere.

Ps: non mettere pesci rossi in tale vasca, è troppo piccola.

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122:

unico appunto: con le anubias non serve fondo fertile, in quanto vanno legate a dei legni, ed il nutrimento non viene preso dal fondo fertile ;-) ma da l'acqua (che andrà arricchita cmq con un fertilizzante liquido)!

altra cosa, per determinare la percentuale di acqua d'osmosi e di rubinetto, bisogna prima conoscere i valori di quest'ultima, altrimenti non sappiamo che durezza viene fuori...

Link al commento
Condividi su altri siti

Giusto Francy, per le anubias non serve il substrato... io sono abituata a grandi vasche, m'è venuto d'istinto...

Per la quantità di osmosi, mi sono basata sulla mia acqua, durissima, lei grossomodo ha detto che la sua è simile...

:bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...