Vai al contenuto

Le Girate


cavalli5
 Share

Recommended Posts

allora...oggi ho montato Gandalf, lo adoro è stupendo e non mi ha scartato niente.

Solo che mi è successo un due/ tre volte che mentre cercavo di girarlo per esempio a destra (nel lavoro in piano) lui o perchè ha visto un altro cavallo che girava nella direzione opposta o perchè si incapucciava cercava di girare a sinistra, allora mi è venuto il dubbio che non gli avessi dato i comandi giusti .

Per girare (per esempio a destra) di solito io:

-chiudo il pugno destro

-e faccio pressione con la gamba destra

come faccio ad evitare che s'incappucci?

Link al commento
Condividi su altri siti

allora...oggi ho montato Gandalf, lo adoro è stupendo e non mi ha scartato niente.

Solo che mi è successo un due/ tre volte che mentre cercavo di girarlo per esempio a destra (nel lavoro in piano) lui o perchè ha visto un altro cavallo che girava nella direzione opposta o perchè si incapucciava cercava di girare a sinistra, allora mi è venuto il dubbio che non gli avessi dato i comandi giusti .

Per girare (per esempio a destra) di solito io:

-chiudo il pugno destro

-e faccio pressione con la gamba destra

come faccio ad evitare che s'incappucci?

Giri con la gamba sbagliata. Se giri verso sinistra devi usare mano sx e gamba dx e viceversa.

POi sono dell opinione che attimi che devi sentire tu. Se te lo dice l'istruttore è già troppo tardi.

Il cavallo si incappuccia perchè giri male. troppa mano e poca gamba. E' una difesa molto probabilmente.

Poi chiedi al tuo istruttore che vede cosa succede.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

metti la gamba vicino alla spalla (del cavallo) della parte opposta a quella in cui devi girare, se usi un frustino prova a tenerlo presente sulla spalla.

Se il cavallo si incappuccia dagli gambe, mandalo in avanti e cerca di fargli tenere su la testa e per girare usa tutte e due le mani, devono essere pari, usa le gambe e la pressione.

Quando giri con la mano esterna giocherella con la mano, apri e chiudi le dita così che il cavallo si "smolli" e si stacchi dalla mano soprattutto quella della parte in cui devi girare...così per non fare incappucciare il cavallo...

hai detto che il cavallo si chiama Gandalf? Di dove sei? Due anni fa c'era una ragazzina che aveva un cavallo di nome Gandalf che ora so che ha cambiato da più di un anno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sono molto d'accordo su questo: con al bocca non si "giocherella", non si "spugnetta", né tanto meno si "seghetta". Altrimenti, come si fa a rendere sensibile un cavallo, come si fa a dargli un appoggio, a chiedere di distendere o di rilevare se non si ha una buona comunicazione con la bocca?

Se il cavallo si incappuccia, le possibilità essenzialmente due: o è un cavallo sensibile e/o la tua mano è troppo forte, o è un vizio già radicato ed ha imparato in questo modo a sfuggire all'imboccatura. La soluzione è alzare il cavallo utilizzando una mezza fermata ogni volta che si chiude.

Dici di utilizzare la gamba più in avanti, sulla spalla.. Non funziona così, se si vuole avere in futuro una continuità logica nell'addestramento.

Sono le mani che si occupano delle spostamento delle spalle, mentre le gambe si occupano di quello dei posteriori.

Link al commento
Condividi su altri siti

metti la gamba vicino alla spalla (del cavallo) della parte opposta a quella in cui devi girare, se usi un frustino prova a tenerlo presente sulla spalla.

Se il cavallo si incappuccia dagli gambe, mandalo in avanti e cerca di fargli tenere su la testa e per girare usa tutte e due le mani, devono essere pari, usa le gambe e la pressione.

Quando giri con la mano esterna giocherella con la mano, apri e chiudi le dita così che il cavallo si "smolli" e si stacchi dalla mano soprattutto quella della parte in cui devi girare...così per non fare incappucciare il cavallo...

hai detto che il cavallo si chiama Gandalf? Di dove sei? Due anni fa c'era una ragazzina che aveva un cavallo di nome Gandalf che ora so che ha cambiato da più di un anno.

cosa vuol dire metti la gamba vicino alla spalla? Mi è nuova...

Il frustino non si usa sulla spalla.

Per qualo riguarda il giocherellare - apri e chiudi le dita - mi puoi spiegare meglio?

Non mi convince... Non puoi montare un cavallo disturbandolo così in bocca, prima o poi farà qualche difesa alla mano.

IL cavallo molto probabilmente si incappuccia perchè la mano è troppo forte se ancora gli rompo le scatole con apri e chiudi peggioro solo la situazione.

Consiglio , mano meno forte, braccio & mano rilassati,mano ferma e più gamba. Usa anche il tuo sguardo e il tuo peso per girare.

Sir Hiss

Ps la mano è sempre accompagnata dalla gamba.

Modificato da ela
ho tolto una "parolaccia"
Link al commento
Condividi su altri siti

ciao a tutti...mi sono appena iscritta e questa è stata la prima discussione che ho letto e...

mi sembra che ad una domanda innocente e umile ci siano state tante risposte arroganti...botta e risposta su come fare sul non essere d'accordo ecc...

beh, forse sbaglio, ma credo che qui di mark todd o moyerson a scrivere non ci sia nessuno!!!

ricordiamoci che abbiamo innanzi tutto a che fare con animali.

informiamoci sul tipo di imboccatura che si usa...sugli aiuti (frustino fin troppo pubblicizzato, speroni...ma anche la voce!).

ricordiamoci che non è solo questione di mano e gamba...è equilibrio, peso, sensibilità!

la girata deve essere un movimento che segue un altro e precede un altro ancora.

la girata è una falcata in una direzione diversa...è un procedere!

mi sono permessa quasto intervento perchè credo di saperne abbastanza di cavalli e di equitazione...e credo "semplicisticamente aiutare con mano dx gamba sx sia fuorviante"....certo, è così che si fa...

ma io direi piuttosto:

raddrizza bene la schiena, alza la mano interna e se senti che si attacca e tende ad essere pesante e ad incappucciarsi, muove in maniera delicata le dita senza strattonare le redini in modo che gandalf possa masticare e riporti il peso sul posteriore. con la gamba esterna accompagna la curva e con il peso del corpo cerca di seguirlo.

preova... non lasciare che "si spenga" e perda il ritmo dell'andatura. non avere reazioni improvvise od eccessive...tutto quello che fai deve essere armonico.

e ricordati una cosa! sono prede e vivono in branco...è normale che cerchino di seguirsi quindi anche se fai tutto giusto può comunque verificarsi "l'errore"

ecco...spero di non aver offeso nessuno!

a presto

azzurra :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno azzurra, e prima di tutto benvenuta sul forum!

Qui nessuno di noi si sente mark todd o moyerson, ma ognuno di noi, benché "piccole persone", ha il diritto di avere delle opinioni e se ha voglia le scrive... è così che funziona un forum: si scrive, ci si confronta, ci si scambiano le idee e, perché no, si impara anche qualcosina.

Non mi è sembrato ci fosse uno scontro all'ultimo sangue, anzi.. non ti sembra che sia affascinante leggere le differenti versioni che sono state date come risoluzione ad un problema che sembrava semplice? Poi sta ad ognuno di noi scegliere quale sia la risposta più o meno corretta, secondo la propria esperienza.

Tornando al problema delle girate.. sono d'accordo con te abbastanza su tutto, ma ho una domanda: scrivi che la mano interna deve essere alta (sono d'accordo), ma non capisco perché deve "giocherellare" per avere una decontrazione.

Secondo me la mano interna (redine di apertura) deve essere ferma, più alta della bocca. La redine esterna deve essere comunque tesa (il contatto ci deve sempre essere), in modo da evitare che il cavallo inclini la testa.

Se il cavallo tende ad andare contro la mano e ad essere pesante sulle redini, si "alza" con una mezza fermata, ma poi le mani tornano al suo posto, ferme, senza disturbare la bocca e favorendo la decontrazione (perché il filetto agisce sulla commessura labiale).

Le gambe nelle normali girate non le uso: se le mani servono a spostare le spalle e le gambe le anche.. che senso ha utilizzare la gamba se in girata entra prima con le spalle? ;o) Basilare invece è l'assetto che accompagna la curva (sguardo, peso, spalle).

Link al commento
Condividi su altri siti

Le gambe nelle normali girate non le uso: se le mani servono a spostare le spalle e le gambe le anche.. che senso ha utilizzare la gamba se in girata entra prima con le spalle? ;o) Basilare invece è l'assetto che accompagna la curva (sguardo, peso, spalle).

Buonasera,

ci sta tutto quello che dite. Per quanto rigurada alzare la mano ok ma dipende dall'imboccatura. Quindi onde evitare di far fare danno direi che la mano la lascerei alla stessa altezza e chiuderei solo leggermente il pungo. La gamba la uso sempre perchè il cavallo deve scorrere tra mano e gamba.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

ri ciao a tutti!

forse nel modo e tutto sono sembrata aggressiva ecc...

sono sicura che tutte le persone che scrivono e che cercano un'opiniane/consiglio lo fanno perchè hanno quell'umiltà che io stimo nel fantastico mondo dell'equitazione e che mi rendo contro ormai è rara!

per giocherellare intendo il movimento ma non con la mano dura a pugno chiuso che spesso provoca l'effetto contrario...oddio come spiegare...lo sapete meglio di me!

il mio intervento è nato da una sorta di confusione e botta e risposta ad un dubbio leggittimo di una persona che evidentemente non ha molta esperienza e che forse in mezzo al campo non ha una persona che le dia la sicurezza o solo le indicazioni in modo insistente così da apprenderle e farle sue.

la mia, la vostra esperienza con questi animali vi avrà portato ad avere magari un metodo e la classica frase "redini alla mano...." può sembrare obsoleta!

non voglio criticare nessuno e mi SCUSO di cuore se involontariamente l'ho fatto.

per esperienza personale credo solo, ed è stato questo il punto di partenza, credo che prima di dire gambe, mani, ecc, bisognerebbe sapere: usi un filetto (magari di gomma) o un morso filetto? usi redini di ritorno o niente? ecc...su queste basi senza ovviamente vedere poi tutto il resto, assetto, uso degli aiuti ecc ecc...allora dare i consigli!

non sono nata imparata! e fino all'ultimo ho sempre chiesto al mio istruttore...MA SONO PERFETTA? PERCHE' NON MI CORREGGI?...

credo che bisogna solo capire che per ognuno e per ogni animale ci sia un modo...il metodo è quello è chiaro.

MI SCUSO ANCORA, DAVVERO.

è STATO BRUTTO E ME NE RENDO CONTO ORA CHE ARRIVARE E INTERVENIRE/ESORDIRE COSì NON MI FA CERTO ONORE.

SCUSATE.

E L'IMPORTANTE NON SONO LE GIRATE...E' RISPETTARLI....I CAVALLI!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...