Vai al contenuto

Nucleare...


Recommended Posts

Energia nucleare dal cloruro di ferro invece che dall' uranio Dopo la disclosure sulla fusione fredda, un' altra sorpresa... dai che qualcosa si sta finalmente muovendo smile.gif.

"Un esperimento tutto italiano, ha poi aggiunto il ricercatore, con tecnologia italiana e di proprietà dello Stato italiano. "

http://www.newsbox.it/notizia.asp?id=4958

http://www.tuttoabruzzo.it/index.php...881&Itemid=656

ENERGIA NUCLEARE PRODOTTA DAL FERRO

La sensazionale scoperta di Fabio Cardone, ricercatore abruzzese, che ha illustrato la sua ricerca al Lions Club Chieti 'Host' e all'universita' D'Annunzio.

Energia nucleare dal ferro: potrebbe rappresentare una svolta epocale la scoperta di un ricercatore abruzzese del Consiglio nazionale delle Ricerche, il professor Fabio Cardone, presentata a Chieti nell'ambito del Forum su 'Energia e ambiente, sostenibilita' del sistema' che si e' svolto nell'auditorium dell'Universita' D'Annunzio, su iniziativa del Lions Club Chieti 'Host'. La reazione nucleare attraverso il ferro, ha spiegato il professor Cardone, avviene con un processo ad ultrasuoni. La materia utilizzata nell'esperimento, ha poi aggiunto il ricercatore abruzzese, e' stata il cloruro di ferro. Poche centinaia di grammi, ha detto, hanno prodotto energia nucleare equivalente a diversi chili di uranio. Sorprendente anche l'esito della reazione nucleare: l'energia prodotta e' stata di altissima qualita' e le scorie sono residui di ferro, assolutamente prive di radioattivita'. Il professor Cardone ha presentato a Chieti, dopo averlo fatto qualche mese fa a Sulmona, sempre su iniziativa del Lions Club,che ha divulgato la notizia, i dati scientifici relativi all'esperimento; perche' di esperimento si tratta, ha detto, finora non esiste un prototipo per la produzione su scala di questa forma di energia nucleare, ma solo strumenti di tipo scientifico. Il professor Cardone ha poi spiegato che la produzione di energia nucleare dal ferro, attraverso gli ultrasuoni, e' un fenomeno presente in natura, conosciuto come 'cavitazione', nome che deriva dalle cavita' notate sulle eliche dei transatlantici nelle lunghe traversate. 'Queste cavita' - ha spiegato il professor Cardone, venivano generate dalla combinazione di ultrasuoni ed acqua. E’ bastato riprodurre tutto in laboratorio - ha detto - per avere la produzione di energia nucleare pulita, senza scorie radioattive'.

Un esperimento tutto italiano, ha poi aggiunto il ricercatore, con tecnologia italiana e di proprietà dello Stato italiano.

La spiegazione dell'esperimento avvenuta nell'ambito del forum del Lions Club Chieti 'Host', presieduto da Nino Germano, e' visionabile sul sito www.vides.tv sul banner 'forum ambiente'. E' disponibile una pubblicazione scientifica dello studio sul nucleare pulito edita dal Lions Club.Messaggio modificato da Blue Ray 23-05-08 alle 11:28.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io contro.. non penso che gli italiani siano in grado di gestire la nucleare.. non sappiamo gestire i rifiuti, non seguiamo le regole di emanazione di sostanze tossiche, non seguiamo le regole basilari per tutelare l'ambiente quindi noi! figuriamoci con la nucleare.. come far scomparire l'italia in 5 secondi ;) almeno questo è q uello che penso io

Link al commento
Condividi su altri siti

Io contro.. non penso che gli italiani siano in grado di gestire la nucleare.. non sappiamo gestire i rifiuti, non seguiamo le regole di emanazione di sostanze tossiche, non seguiamo le regole basilari per tutelare l'ambiente quindi noi! figuriamoci con la nucleare.. come far scomparire l'italia in 5 secondi ;) almeno questo è q uello che penso io

In Francia ci sono centrali nucleari quindi potremmo scomparire in 5 secondi a prescindere che si costruiscano o meno nel nostro Paese...

se poi la notizia che ho riportato dal forum di finanza è vera, si potrebbe avere energia pulita e la possibilità di eliminare le scorie radioattive con facilità!!!...mamma mia che sogno!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Si in francia ce l'hanno ma io parlo degli italiani... sapendo come sono non mi fiderei troppo a dare una centrale in mano a degli italiani.. poi se fosse non radioattiva è un altro discorso.. e ben venga sempre hce non ci siano altri effetti collaterali peggiori tipo maggior inquinamento all'ambiente..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...