Vai al contenuto

Comprare La Sella E Come Usare Gambe


selly
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti,mi chiamo selly.

l'equitazione è la mia passione e dopo aver preso alcune lezioni di monta western in un centro ippico adesso mi applico con i cavalli di mio zio in campagna.

due giorni fà mi è stato regalato un cavallo di proprietà di un mascalzone che non gli dava più da mangiare da giorni cosi' ora mi ritrovo a seguire due quorter di 15 anni , una cavalla italiana di 30 e questa maremmana di 7!si chiama asia ed è stupenda anche se un po' sospettosa.

volevo chiedere un'informazione...io dovrei comprare la sella..e vorrei che fosse il piu'comoda possibile per il cavallo..ma ho dei dubbi sulla taglia..io peso circa 54 kg e sono alta 1,60, dite che un 15,5 vada bene?

per una sella buona quanto spendereste all'incirca?

poi ho un' altro piccolo dubbio..io uso il filetto,le manovre le devo impartire con le redini unite quindi con redine di appoggio o usando due mani con redine di apertura?

adesso che posso parlare con qualcuno esprimo tutti i miei dubbi....anche per le gambe...quando devo girare a destra,su quale gamba devo fare pressione?

usando questi cavalli un po'allo stato semibrado ho l'impressione che non ascoltino i miei aiuti di mani e gambe e mi sono venuti un sacco di dubbi.........

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Selly, benvenuta nel forum!!

Provo a rispondere alle tue domande, con ordine..

Per la sella.. beh, prima di tutto bisogna vedere che stia bene sulla schiena del cavallo, e solo DOPO bisogna vedere come va per il cavaliere.

La cosa migliore sarebbe portare il cavallo direttamente in selleria.. ma spesso questo non è possibile.

Quello che puoi fare è fare una piccola sagoma della schiena del cavallo con l'aiuto del filo di ferro, per avere un'idea del garrese, della larghezza della schiena e di conseguenza per non avere un arcione e una sella troppo stretta o troppo larga. Se il cavallo ha una schiena lunga, puoi prendere in considerazione di prendere una sella con la gonna quadrata.. cosa che non puoi fare se il cavallo ha una schiena corta, dove ci vuole una gonna rotonda.

Poi dovrai scegliere il tipo di sella.. da reining, da barrel.. o da all around. Qui devi provarle tu, per vedere su quale ti senti più comoda, quale ti permette un assetto migliore per quello che vuoi fare.

Per le misure, puoi dare un'occhiata a questo topic:

http://www.animalinelmondo.it/forum/index....showtopic=18878

Anche se la cosa migliore è quella di provarla tu stessa e vedere su quale ti trovi meglio.

Dopo che hai fatto queste scelte, prendere un paio di selle in prova, se i negoziante ti permette di farlo, sarebbe il massimo...

Per il resto... ma... con appena "qualche lezione di monta western" ti prendi già cura di ben 4 cavalli?!

Spero che ci sia qualcuno che ti possa seguire in questo...

L'addestramento di un cavallo non è una cosa che si può azzardare.. ci sono regole da seguire, non si può lasciare tutto al caso.

La cosa migliore da fare è di chiedere il supporto di un istruttore capace, o almeno di continuare in parallelo le lezioni in modo da imparare e progredire... in modo da non fare troppi errori e da poter chiedere alla minima incertezza il da farsi.

Un istruttore infatti potrebbe facilmente rispondere alle domande che tu poni, che sono tra l'altro l'ABC della monta western.

Usare i filetto va bene, a patto che non sia troppo fine o che non sia un torciglione.

Due mani o una.. dipende dal grado di addestramento del cavallo (e dalla bravura del cavaliere). In fase di addestramento si prediligono le due mani, con cui si è più precisi negli aiuti. Si inizia con la redine di apertura, che verrà poi supportata da quella di appoggio.

Solo quando il cavallo è avanti nell'addestramento, si potranno impartire gli aiuti con una sola mano. Ma se mi dici che sono "allo stato semibrado" non credo sia questo il caso.

Per quel che riguarda la gamba... dipende... in maniera molto (troppo) semplicistica, si può dire che si usa l'appoggio della gamba interna se il cavallo tende a stringere la curva, mentre usi quelle esterna se tende ad allargarla. Poi naturalmente dipende.. c'è il cavallo che "derapa" con il posteriore, quello che cade sulle spalle... ma sono tutte cose che solo un istruttore può insegnarti.

Ma sono comunque tutti aiuti che il cavallo deve imparare, e che il cavaliere deve insegnare e ripetere sempre con cognizione di causa. Il fatto che non rispondano ai tuoi aiuti può significare due cose (una delle due, o entrambe):

- i cavalli non sono addestrati

- tu non hai ancora la precisione necessaria per farti comprendere

In entrambi i casi non si può far altro che affidarsi ad un esperto.

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao ladyd,

grazie per aver cercato di chiarire i miei dubbi!

so'di everne parecchi....è solo che continuando a prendere lezioni non avrei piu'avuto tanto tempo da dedicare ai cavalli e sinceramente non vedevo l'ora di applicarmi con i miei!il mio scopo era di prendere un po'di lezioni e poi fare passeggiate in campagna...l'unico problema e'stato quello di non aver preso in considerazione che i miei cavalli non sono quelli della scuola!fortunatamente mi aiuta anche mio zio ma è un po'pazzoide...lui li usa ogni tanto al pelo e con una corda!!io cerco di seguire le regole insegnatemi a scuola...forse ci vorra'un po' di pazienza anche perche'è da poco tempo che li sto seguendo e piano piano stanno prendendo fiducia nei miei confronti!calcolando che mio zio non li guarda quasi mai gia'vedo piccoli miglioramenti anche solo quando mi vengono incontro per essere puliti e quando mi alzano i piedi per pulire gli zoccoli!sono sicura che i due quarter sono addestrati anche se hanno perso un po'di allenamento e sono molto tranquilli...se penso che la femmina"stella"mi viene a prendere le redini perche' vuole uscire!!adesso voglio proprio vedere con la nuova...il morso non lo vuole proprio!!sicuramente non essendo stata trattata bene è stata traumatizzata!speriamo che tanto amore e pazienza riusciranno a rassicurarla!

scusa se mi sono dilungata un po' ma finche' andavo a scuola i miei dubbi li esprimevo li' ma ora sono sola e sono proprio felice di aver incontrato voi!!

ma la foto del cavallo bianco a fianco è la tua?

baci selly

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Selly,

è bello leggere la passione nelle parole degli appassionati di cavalli!

Mi scrivi pero' che:

che continuando a prendere lezioni non avrei piu'avuto tanto tempo da dedicare ai cavalli e sinceramente non vedevo l'ora di applicarmi con i miei!

capisco la tua impazienza, ma il tempo dedicato alle lezioni non è altro che tempo speso in un'ottima maniera... più tempo passi sotto un istruttore, e meno problemi avrai con i tuoi cavalli in futuro.

Il tempo speso in scuderia è un ottimo investimento per il futuro tuo e dei tuoi cavalli!!

Anche perché tu scrivi che:

la nuova...il morso non lo vuole proprio!!sicuramente non essendo stata trattata bene è stata traumatizzata!speriamo che tanto amore e pazienza riusciranno a rassicurarla!

spero innanzitutto che tu utilizzi un filetto e non un morso (su come farglielo accettare c'è già un topic nel forum: http://www.animalinelmondo.it/forum/index....howtopic=19576).

Amore e pazienza sono senz'altro indispensabili (il fatto che prendano fiducia in te è ottimo! Anche se devi fare attenzione a far sì che non ti prendano la mano).. ma è indispensabile anche la tecnica corretta e la giusta progressione nel lavoro. E queste ultime non si possono azzardare.

Capisci la differenza? ;o)

PS: Sì, il grigio (non bianco.. bianco si definisce un cavallo albino) nella foto è il mio cucciolone..

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao stavo leggendo e considero i consigli di lady interessanti mi permetto di aggiungere che:

la sella inizialmente non ha un gran significato 15 se sei smilza 15,5 se sei media 16 se sei massiccia, esistono selle da barrel spesso pensate per le amazzoni. comunque occhio a quelle di cartone 200 euro in su , quelle di crosta che non cedono più e pesano un'accidenti 700 in su

selle a posto arcione legno e budello basket qualche argento e a contatto con il cavallo 1600 in su le super selle da 2500 3000 in su .

provane più che puoi da amici e colleghi possibilmente con lo stesso cavallo altrimenti ti fregano.

sopratutto la marca fa la differenza come il modello, sono molto importanti la lunghezza delle staffe e la forma dei fender consiglierei comunque una sella con gonne sciancrate per dare più contatatto con il cavallo.

per il discorso gambe nb parecchi qh se non c'è sperone si sentono più liberi di fare ciò che vogliono sopratutto con persone che pesano meno e scalciano meno, a tal proposito lo sperone va usato in modo molto gentile. Alcuni cavalli cambiano alla sola vista.

io all'inizio facevo degli esercizi al passo che mi aiutavano molto redini al pomello e portavo il cavallo a zonzo nel rettangolo solo con le gambe dopo un po ho capito come aiutarlo e dove fare le corrette pressioni. direi che c'è un mondo da dire sulle gambe nella monta americana sono basilare pensa che il cowboy con le mani lavora e cavalca con le gambe in fatti in parecchie discipline le mani sono un optional per le andature anzi sono vietate come ad esempio nel cutting ( li sono vietate anche le gambe ) hehe.

ciao sam

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...