Vai al contenuto

Ciao!


bengalino90
 Share

Recommended Posts

io amo tutti gli animali e mi piace molto stare a contatto con loro. Purtroppo non posso avere animali in casa perchè abito in città e i miei genitori non vogliono animali in casa. Tempo fa una amica di mia madre mi ha regalato 2 bengalini e 1 cocorita e successivamente mi sono appassionato a questi splendidi animali. ora ho 2 cocorite (una maschio e una femmina) e i miei 2 bengalini lo scorso anno hanno fatto la voca e ora in totale ho 6 bengalini (2 maschi e 4 femmine).ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao e benvenuto...

ma sono diamanti mandarini o bengalini?

se puoi posta delle foto...ma penso siano diamantini, i bengalini sono originari dell'africa e da un pò di tempo hanno fermato le importazioni.....oltretutto sono difficili da far riprodurre, in Italia gli allevatori di bengalini si contano sulle dita di una mano....

Link al commento
Condividi su altri siti

quindi la madre dovrebbe essere una comune grigia e il padre un bianco....

ma sicuro che il padre non abbia la lacrima nera sotto l'occhio e non abbia il petto e i fianchi a pallini? nel caso li dovesse avere non sarebbe un bianco...un padre bianco porterebbe i figli ad avere delle pezzature..nel diamante mandarino il bianco è un pezzato totale...inoltre la mutazione dorso chiaro è sessolegata, ciò significa che se nessuno dei due genitori è mutato (come nel tuo caso) i figli hanno ereditato la mutazione dal padre...le femmine dc (dorso chiaro) non possono esistere!

Link al commento
Condividi su altri siti

S potresti...ma è una scelta che devi fare da allevatore....

devi sapere che andesti probabilmente incontro a problemi....

avresti una percentuale maggiore di uova non schiuse, inoltre non è detto che i pulli nascano forti....

oltretutto per quanto riguarda la mutazione si riscontrano spesso dei ridimensionamenti della taglia...

ma ti dico anche che il 60% degli allevatori fa incocia tra consanguinei....naturalmente se tu dovessi farlo saresti poi costretto ad immettere nuovo sangue nel ceppo, la seconda generazioni tra consanguinei sarebbe difficile e porterebbe a risultati scarsi....

in pratica dipende da te....ma una volta penso che tu lo possa fare....ma se giri per i negozianti ti dovrebbero scambiare tranquillamente i soggetti...spieghi il motivo et voilà.....

Link al commento
Condividi su altri siti

si però non voglio assolutamente scambiare i miei uccellini. ci sono troppo affezzionato. io ci provo lo stesso... comunque 10 giorni fa ho messo in una gabbia 2 nidi e un maschio con 2 femmine tutti e tre fratelli. hanno fatto un solo nido con 6 uova e le covano assiduamente; nell'altro nido ho trovato 2 uova ma sono abbandonate ormai... ora come dovrei comportarmi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Bengalino...la situazione è particolare.....

le cove a tre sono abbastanza rare nei diamanti.....ma possono capitare...alla fine sono uccelli che allevano in colonia nel loro habitat naturale....nella tua situazione cercherei al massimo di capire che femmina sta covando e toglierei l'altra.....

per quanto riguarda l'accoppiamento...quello tra fratelli è il più stretto ed il meno consigliabile...io te lo dico...poi sono scelte che devi fare tu...ma se non scambierai mai i tuoi diamanti, avendone solo 6 coppie se non sbaglio...non potrai più accoppiarne tra poco....

è una scelta difficile...ma credimi...è meglio per loro...altrimenti ti dovresti fermare con le cove...magari se li regalassi ad un amico o un conoscente potresti averli sempre vicino e intanto avresti la possibilità di prendere qualche semplare nuovo e immetere nuovo sangue....

intanto tienimi aggiornato sulle cove...specialmente questa a tre.... in bocca al lupo! :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Se le uova dell'altro nido sono state senza essere covate per due o tre giorni puoi anche metterle insieme alle altre....

il maschio non toglierlo...negli estrildidi il maschio aiuta sempre la femmina, quindi ammenocchè non da grossi problemi lascialo...

nel caso dovesse risultare nervoso mi raccomando, metti un bagnetto, una spiga di panico oppure un filo di spago annodato alla gabbietta...lo distrarrà e poi tornerà ad essere utile e calmo...

togli il pastone durante la cova e rimmettilo appena nasce il primo pullo...

se hanno ancora a disposizione matriale da costruzione toglilo...lo userebbero a quantità industriali fino a seppellire le uova...

per il resto in bocca al lupo! he he

non far mancare naturalmente nulla durante la cova....

e non mettere frutta o ortaggi...specialmente quando ci sono i piccoli...

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie... potrei far accoppiare il padre con le figlie?

Gli accoppiamenti tra consanguinei sono sempre rischiosi, soprattutto tra fratelli ma anche tra genitori e figli, anche se in grado minore. Si ha la cosiddetta depressione consanguinea, che può portare tra le tante conseguenze ad un mancato accrescimento, malformazioni e altre cose poco piacevoli.

Ma non posso che quotare Drakkan che in questo mio periodo di assenza ti ha dato consigli molto utili e su cui concordo pienamente!

fammi sapere della covata! :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Giusto una precisazione: il bengalino (Amandava amandava) è questo:

post-2617-1205151455_thumb.jpg

in Italia ci sono addirittura piccole colonie di questo simpatico estrildide.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi fa piacere che un moderatore come Bardo apprezzi il mio aiuto modesto al forum...

tornando al bengalino...le colonie in Italia sono ahimè....frutto del cambiamento climatico...in passato di bengalini ne venivano importati a frotte dall'Asia...ma giunti nel nostro paese avevano vita difficile...spesso erano gli uccellini da comprare per i principianti.....e le condizioni climatiche sfavorevoli allora ne causavano spesso la morte.....

ora a malincuore dico "per fortuna" è finito questo scempio con l'importazione, ma per chi alleva esotici sono diventati una rarità....come già detto in Italia sono pochissimi gli allevatori!

l'Amandava amandava ha anche 4-5 sottospecie ma molto più rare....

un pò di colpa ne ha anche il diamante mandarino, che invece è tutta un'altra storia....esso è infatti molto più robusto...proviene dall'Australia e lì vive in enormi colonie....il clima australiano è poco mite...di giorno si raggiungono temperature elevate, mentre di notte scendono drasticamente...un'escursione termica paragonabile a quella dei deserti...questo lo rende robusto e capace di vivere anche all'esterno in tutta Italia....

una bella storia invece è quella di un'altro Estrildidae...il diamante di Gould...che vive in una ristretta area nel nord dell'Australia...ora in pericolo a causa dello sviluppo delle aree urbane, ma che grazie alla passione e alle ottime intenzioni di allevatori di tutta Europa non solo non viene più catturato per il commercio, ma spesso viene anche reintrodotto....

vi chiedo scsusa se ho scritto troppo! :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

tornando al bengalino...le colonie in Italia sono ahimè....frutto del cambiamento climatico

e della poca accortezza dei proprietari! :D Vedi allo stesso modo le colonie di Usignoli del giappone, di Parrocchetti monaco e di Parrocchetti dal collare... di questi ultimi ne ho persino visto un gruppetto, a Londra, che volava tranquillamente su Kensington Garden!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...