Vai al contenuto

Perché Un Furetto?


LadyD
 Share

Recommended Posts

Cani, gatti, cavie, conigli... c'è una quantità notevole di animali domestici.. come mai proprio un furetto?

Come avete scoperto questo magnifico animale? Perché sceglierlo rispetto ad un cane o ad un gatto?

Link al commento
Condividi su altri siti

perchè è una via di mezzo tra il fedele e il selvatico!!!

è uno di quegli animali che in un secondo si trasformano dal coccolone di casa allo sfuggente abitatante dei boski...non sai mai come sarà il tuo giorno con lui...non sai mai se ti darà una leccatina o una sfurata di chanel n.5...

rende la vita speciale e "imprevedibile", senza contare che è una bellezza indescrivibile.

se non allevassi scoiattoli ( e ora anche due porcelline d'india) ne avrei uno anche io. li adoro!!! :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Perché ne sono innamorata...

Ho scoperto i Mustelidae quando avevo 8 anni e ho sempre avuto un sentimento particolare per loro. Poi nell'adolescenza, ho cominciato a leggere diverse cose sui furetti e quando ne ho visti in un negozio, mi sono innamorata di loro...

Adoro le loro espressioni, il loro odore, il loro comportamento tra selvatico e domestico, la maniera che hanno di correre senza guardare davanti a loro...

Ho letto, parlato con veterinari e con proprietari, ecc. durante 3 anni prima di poter aquistare il mio adorabile e adorato Pichu...Ma non ha mai ricevuto tante amore da parte di un animale ! Ora voglio usare le mie future competenze di etologa per studiare l'etologia dei Mustelidi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io allevo moffette da qualche anno, furetti da un anno e da pochissimo i visoni. Amo molto i mustelidi, quasi quanto i marsupiali che allevo da molto più tempo. Sono animali che, a differenza del cane difficilmente sono lunatici ma come il gatto sanno essere tanto giocosi quanto dormiglioni. Sono animali con esigenze alimentari tutte particolari, non vi dico lo schifo la prima volta che mi misi ad allevare scarafaggi per le mie moffette, ma dopo un po ci si fa l'abitudine a trattare con portentosa e tessellata. I furetti inizialmente non mi piacevano, allevo rettili e li chiamavo biscioni con pelo e zampe, la forma non mi diceva nulla, poi nella mia pensione estiva è arrivato Briscola, un furettino di 3 anni che nessuno è mai venuto a rirpendersi (capita spesso). Briscola è stato rinominato, ora è Doom e sinceramente sia io che mio marito abbiamo in parte gioito dell'abbandono, in un mese quel cosino ci aveva ocnquistato, aveva imparato ad andare al guinzaglio, a fare i bisogni nella lettiera, a non mordere e a dormire con noi tutto da solo, la libertà, dopo 3 anni di gabbia lo aveva cambiato. Nel giro di 7 mesi Doom ha trovato la compagnia di Unreal, Chrome, R.Evil, McRea, Colìn e Halo e di altri 13 cuccioli di cui 5 sono ancora da noi.

E' stato l'unico animale che in casa mia ha spopolato tanto, alleviamo cincilla citelli cani della prateria degu cavie criceti musmusculus musminutoides ratti elaphi boa pitoni nasicus iguane sceloporus cordylus minighiri moffette visoni gazzeladre petauri ptychozoon trachemys leopardini e tanto tanto altro ma nulla ci ha stregato come i mustelidi in generale e i furetti in particolare anche se cuore di mamma rimane sempre per le moffette, i primi animali riprodotti quasi per caso nel nostro allevamento!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...