Vai al contenuto

Il Capobranco


paola dei gatti
 Share

Recommended Posts

L’ormai ventiseienne Fox è ancora l’autorevole ed indiscusso capo dei cani di casa brillantissimo, ed inequivocabilmente interessato alle grazie delle cagnette più fascinose, ed è ben lungi dall’idea di andare in pensione. Quando arrivò, già abbondantemente adulto, in breve tempo,nonostante le ridotte dimensioni, Fox impose la propria supremazia ai maschi presenti in casa, anche di taglia decisamente più grande, e divenne l’incontrastato capobranco, prestigiosa posizione che mantiene tuttora. Nel corso degli anni, parecchi “colleghi” si sono avvicendati ed hanno posto la loro candidatura a “vice” od hanno tentato di spodestarlo, ma Fox, nonostante l’esigua stazza, ha un carattere d’acciaio e, di volta in volta, ha ricondotto all’obbedienza i riottosi: l’eccessivamente aggressivo pastore tedesco Sargon, e l’insubordinato Coop, ha scartato come inadatti il fatuo Marchese, decisamente troppo amico della grappa, Speedy e Tabuj esageratamente confusionari , chiassosi ed inconcludenti, ha rimesso al loro posto il rissoso ed insubordinato Cambise, incapace di valutare correttamente le situazioni, il gregario Isidoro, sobillato da Cambise e quel pagliaccio simpatico e pettegolo che è Chou-Chou … poi, quattro anni fa, è arrivato Vladimir, il molosso delle Egadi … Fox ha considerato attentamente quel grosso cucciolo striato, intelligente, dal carattere riflessivo, docile, ma non pauroso o servile, vivace , ma senza eccessi, forte ed agilissimo, coraggioso e sicuro dfi sé, ma mai arogante, capace di farsi rispettare senza essere inutilmente aggressivo…. Ed ha cominciasto ad istruirlo, insegnandogli a svolgere correttamente le mansioni di un ottimo “cane da guardia”

oggi Vlad è uno splendido cane, dal carattere equilibrato ed affidabile, un perfetto guardiano, come il suo mentore Fox, capace di valutare rapidamente e correttamente le situazioni e di giudicare le persone e di bloccare senza mordere od aggredire coloro che giudica “inaffidabili” . come Fox, Vladimir custodisce la casa senza fastidiosi “”sbaiazzamenti” fuori luogo, è affidabile ed educato pur senza concedere eccessiva confidenza a chi “non è di casa” ed ha sviluppato armoniosamente il suo innato carattere di dominante, imponendosi pacificamente anche agli altri cani, ma senza mai mancare del dovuto rispetto a Fox. Se il rissoso Cambise tenta di attaccar briga, Vlad, dopo alcuni avvertimenti, atterra sia lui, sia il suo gregario Isidoro, ma senza recar loro danno, pur essendo di mole assai maggiore.

Da qualche mese, Fox, pur sorvegliando sempre la situazione, permette , con un certo compiacimento, che l’allievo agisca in sua vece. Fox non ha nessuna intenzione di passare le giornate in poltrona, davanti al camino, con pantofole e pipa, ma , da quel cane eccezionale che è, ha, senza dubbio, come un antico imperatore, scelto ed allevato un degno successore e lo ha “associato al trono”

Ovviamente, ho dato parole umane alle inequivocabili scelte di Fox, motivandole alla luce delle caratteristiche caratteriali dei candidati scartati e di quelle del prescelto che è, senza dubbio, per indole, il più simile al maestro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...