Vai al contenuto

Calopsitta, Si Strappa Le Ali Da Sola!


Ospite
 Share

Recommended Posts

:bigemo_harabe_net-172: Ho bisogno urgente di aiuto sono disperata! Circa 1 anno fa' ho acquistato per compassione in un mercatino una povera calopsitta tenuta da un mercante in una gabbia stretta stretta e sporca. Pur non sapendo nulla di questi volatili, l'ho tenuta in una gabbiona per 1 anno e spesso le parlavo alla sera per farle compagnia. Un bel giorno pulendo la gabbia ho trovato 2 uova la cosa mi ha fatto pensare che era il caso che le prendessi un fidanzato.

Nonostante i miei timori tutto è andato bene da subito anzi la coppia, "consumava" puntualmente ogni giorno (ovviamente ho aggiunto alla gabbia un nido forse però un po scomodo, riconosco). Comunque la coppia sembrava affiatata anche se di uova più nemmeno l'ombra, ma una triste mattina dopo quasi 3 mesi di pacofoca convivenza, ho trovato una scena da film di terrore....la gabbia era uno schizzo unico di sangue e sul fondo giacevano le penne componenti un'ala della mia povera Socrate (femmina anche se il nome è da maschio ) ho subito incolpato il maschio e prontamente ho separato la coppia, tenendola in due gabbie distinte ma in modo che potessero almeno vedersi. Dopo una settimana di inappetenza la mia Socrate, ha incominciato a riprendersi e dopo 2 mesi è ritornata quella di sempre ala compresa. Ma 2 giorni fa' colpo di scena....la gabbia di Socrate era nuovamente schizzata di sangue e sul fondo giacevano nuovamente le povere penne della stessa ala !!!! la gabbia del marito è comunque distante, quindi si ferisce da sola !!!!! Cosa posso fare per aiutarla? cosa le è preso????, ho paura che prima o poi perderà tanto di quel sangue da morirne!

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao, portala subito dal veterinario!(spero di non aver risposto troppo tardi) cosìcchè possa pulirgli le ferite.

cerco il sito con i numeri telefonici dei vetrinari aviari di tutta italia e te lo invio,tu guarda quello + vicino a casa tua, contattalo telefonicamente e se ti dice di portargliela, fallo. se nelle vicinanze di casa tua non ce ne sono contattalo telefonicamente e poi in base a quello che ti dice vai da un veterinario per animali domestici e senti cosa dice.anche se non me ne intendo penso che abbia qualche parassita o acaro sull'ala e lei (poveretta)cerca di trovare la fonte del suo dolore strappandosi le piume facendosi molto + male.

fai controllare anche l'altro , potrebbe avergli attaccato qualche parassita.

quando hai risolro il problema disinfetta tutto ciò che puoi disinfettare(posatoi, mangiatoie, giochi...), poi lava il tutto con un antiparasitario, ripeti il lavaggio almeno 1 volta al giorno per 2 0 3 giorni e poi reintroduci i pappagalli.

leva il nido, anzi ti consiglio vivamente di buttarlo.

aspetta 1 mesetto ,quando vedi che lo stress è passato ,ricominciano ad avere dei rapporti sessuali e la coppia è innamorata e inseparabile come prima, anzi + di prima metti un nuovo nido , largo spazioso e comodo,ti posso dire che quelli degli inseparabili che sono molto + piccoli delle calospitte sono enormi.

IL NIDO DEVE ESSERE COMODO E ACCOGLIENTE.

a questo punto fornisci il materiale x l'imbottitura( ramoscelli, fieno..) e dopo pochi giorni troverai le uova.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...