Vai al contenuto

Opilium


stevecavio
 Share

Recommended Posts

l'altra volta ero rimasto lievemente scioccato per aver scoperto che i ragnoni dalle zampe lunghe non appartenevano all'ordine degli aracnidi!!!!

questo rifiuto d'appartenenza era dovuto al fatto che l'opilium non aveva ghiandole velenifere e la possibilità di tessere una propria tela per mancanza di ghiandole della seta.

ora io mi chiedo,ogni volta che vedo uno di questi simpatici animaletti lo trovo beatamente spaparanzato su un letto di ragnatela,e non riesco a capacitarmi se quella ragnatela è stata costruita e prodotta da lui o riutilizzata dopo che un altro ragno l'aveva abbandonata.

ringrazio tutti e attendo risposte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Potresti aver visto non degli opilionidi, ma degli esemplari di Pholcus sp., che sono invece ragni a tutti gli effetti e sono anche dei tessitori. In genere sono specie sinantrope, cioè vivono a contatto con l'uomo: garage, cantine etc.

Prova a cercare qualche immagine e vedi se corrisponde.

Occhio alla sistematica: "aracnidi" è la classe e comprende ragni, acari, scorpioni, pseudoscorpioni, opilionidi etc., mentre l'ordine è "araneidi" per i ragni e "opilonidi" per gli opilioni. Per fare un parallelismo, una vespa e una mosca appartengono alla stessa classe (insetti) ma a due ordini diversi (imenotteri e ditteri).

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Potresti aver visto non degli opilionidi, ma degli esemplari di Pholcus sp., che sono invece ragni a tutti gli effetti e sono anche dei tessitori. In genere sono specie sinantrope, cioè vivono a contatto con l'uomo: garage, cantine etc.

Prova a cercare qualche immagine e vedi se corrisponde.

Occhio alla sistematica: "aracnidi" è la classe e comprende ragni, acari, scorpioni, pseudoscorpioni, opilionidi etc., mentre l'ordine è "araneidi" per i ragni e "opilonidi" per gli opilioni. Per fare un parallelismo, una vespa e una mosca appartengono alla stessa classe (insetti) ma a due ordini diversi (imenotteri e ditteri).

Ciao

:wacko:*rreeaadd*:wacko:

non ci ho capito una mazza ...

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie flessio,sei stato molto gentile!!!

adesso cerco qualche immagine che corrisponde^^

non ci ho capito una mazza ...

mwhahahaha,in pratica ha detto che molto probabilmente mi sono confuso con un ragno apparentemente uguale ad un opilio,poi ha fatto degli esempi con mosca e vespa :D:lol:

ma sto opilio se non è un ragno che cos'è??!!? *_*

Link al commento
Condividi su altri siti

Per faf, cercherò di spiegarmi meglio.

Come saprai, gli animali sono classificati per tipo, classe, ordine, famiglia, genere e specie.

Gli opilioni, quelli che comunemente vengono chiamati "ragni dalle zampe lunghe", NON sono ragni veri e propri e si distinguono dai ragni perché non possono tessere la tela (non hanno le ghiandole della seta), e non hanno le ghiandole del veleno come i ragni, inoltre hanno solo 2 occhi mentre i ragni ne hanno fino a 8. Si trovano però nella stessa classe dei ragni, cioè sono anche loro aracnidi, ma sono in un ordine diverso: fra i due c'è la stessa differenza che c'è tra un gatto e un topo, che appartengono alla stessa classe (mammiferi) ma a due ordini diversi (carnivori e roditori).

Probabilmente quelli a cui si riferisce stevecavio però NON sono opilionidi ma una specie di ragno molto somigliante, con zampe lunghe e corpo esile: i Pholcus, appunto, che sono RAGNI propriamente detti con tanto di ghiandole della seta e del veleno.

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Per faf, cercherò di spiegarmi meglio.

Come saprai, gli animali sono classificati per tipo, classe, ordine, famiglia, genere e specie.

Gli opilioni, quelli che comunemente vengono chiamati "ragni dalle zampe lunghe", NON sono ragni veri e propri e si distinguono dai ragni perché non possono tessere la tela (non hanno le ghiandole della seta), e non hanno le ghiandole del veleno come i ragni, inoltre hanno solo 2 occhi mentre i ragni ne hanno fino a 8. Si trovano però nella stessa classe dei ragni, cioè sono anche loro aracnidi, ma sono in un ordine diverso: fra i due c'è la stessa differenza che c'è tra un gatto e un topo, che appartengono alla stessa classe (mammiferi) ma a due ordini diversi (carnivori e roditori).

Probabilmente quelli a cui si riferisce stevecavio però NON sono opilionidi ma una specie di ragno molto somigliante, con zampe lunghe e corpo esile: i Pholcus, appunto, che sono RAGNI propriamente detti con tanto di ghiandole della seta e del veleno.

Ciao

ora ho capito! :bigemo_harabe_net-117:

il discorso non mi tornava perchè avevo inteso dall'intervento di steve che questi opilioni oltre a non essere ragni non fossero neppure aracnidi, bensì insetti! e la cosa appariva alquanto strana...ora invece è tutto chiaro! grazie ^_^

ho trovato un sito con un bel po' di foto di questi animaletti! molto simpatici! ma se me li trovo davanti scappo ^_^

opilionidi

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...