Vai al contenuto

Il Maialino Gigi...


Booty
 Share

Recommended Posts

tutti avrete letto la storia di "gigi" il maialino sardo.....leggete.....

articolo tratto da "Sardegna oggi"

martedì, 11 luglio 2006

Gigi, maiale in cerca di una casa a Quartu

Con l'estate torna di attualità il fenomeno dell'abbandono di animaliche non riguarda solo cani e gatti. Stavolta l'involontario protagonista di una triste vicenda di abbandono è un maiale: Gigi. Per evitare che questo esemplare venga soppresso (La sua carne non è commestibile in quanto non è stato catsrato quando era un cucciolo) è possibile adottarlo. Le persone interessate possono rivolgersi alla Sede nazionale Lav.

CAGLIARI - In Italia il fenomeno dell’abbandono estivo di animali non riguarda “solo” circa 100 mila cani e 50 mila gatti ogni anno, con punte di oltre il 30% nel periodo di apertura della caccia (per opera dei cacciatori che “provano” i cani e si disfano di quelli “non bravi”) e il 25% in estate, ma, purtroppo, anche altri animali. A Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari, un maiale è l’involontario protagonista di una triste vicenda di abbandono. A dare la notizia è la Lega Antivivisezione.

Il maiale Gigi, questo è il nome che gli è stato dato, ha poco più di un anno, secondo quanto stabilito dai veterinari della Asl che lo hanno visitato. E’ stato trovato mentre vagava nelle strade di Quartu Sant'Elena ed è stato sistemato per qualche giorno nel recinto della scuola elementare e poi trasferito al mattatoio. Ma Gigi non è di nessuno: non ha la targhetta di riconoscimento, e quindi non può essere restituito al proprietario, né tanto meno (“per sua fortuna”) macellato, dal momento che non è stato castrato da cucciolo e quindi la sua carne non è commestibile.

La sua sorte è comunque appesa a un filo. Per scongiurare il pericolo di una eventuale soppressione, la LAV ha rivolto un appello ai suoi iscritti e simpatizzanti sardi cercando un possibile affidatario. Le autorità locali si sono rese disponibili a concedere Gigi in adozione a chi si rendesse disponibile, ma solo se residente in Sardegna: per precise norme sanitarie in vigore, infatti, Gigi non può lasciare l’Isola. “Ricordiamo che abbandonare animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività, è un reato punito con l'arresto fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro, grazie alla riforma attuata dalla legge 189/04, ed è un’azione disprezzabile dal punto di vista etico – dichiara il presidente della LAV Gianluca Felicetti - Cerchiamo con urgenza una famiglia, con adeguato spazio disponibile ed esperienza di convivenza con suini, disposta ad assicurare la giusta pensione a Gigi e a prendersene cura". Le persone interessate possono rivolgersi alla Sede nazionale LAV tel. 064461325 oppure inviare una e-mail a lav@infolav.org, oggetto: Adozione Gigi.

Letta?

Ecco...

articolo tratto da Sardegna oggi....TRE giorni dopo.....

venerdì, 14 luglio 2006

Il maiale Gigi ha trovato casa ad Assemini

Dopo poco meno di una settimana il maialino Gigi, trovato a Quartu Sant'Elena, verrà accolto nella Comunità di recupero per tossicodipendenti di Assemini. Ad attenderlo in una porcilaia altri suoi simili. Dopo gli esami veterinari di routine per escludere eventuali malattie contagiose per gli altri animali, Gigi potrà lasciare il mattatoio di Quartu.

CAGLIARI - Il maiale Gigi ha una nuova casa. Dopo l'appello lanciato dalla Lega Antivivisezione (Lav), il maiale di un anno, ritrovato mentre vagava sul litorale di Quartu Sant'Elena (CA), sarà ospitato nella porcilaia della Comunità di recupero per tossicodipendenti “L'Aquilone” di Assemini, nell'hinterland cagliaritano.

Più che di una vera e propria adozione di tratta di una sorta di donazione. L'animale abbandonato, una volta recuperato, era stato portato dapprima all'interno di una scuola e poi nel mattatoio comunale di Quartu. Per via della mancata castrazione, però, Gigi è riuscito a scampare alla macellazione e per poco meno di una settimana ha condiviso la compagnia di una cavalla all'interno del mattatoio. Lo stesso sindaco della città, Luigi Ruggeri, aveva manifestato l'intenzione di non voler sopprimere l'animale. Così, in questi giorni il maialino, assurto agli altari della cronaca cittadina (e non solo), ha ricevuto la visita dei veterinari “per evitare, come spiegano dal Comune, che un atto di generosità come quello della donazione alla Comunità di recupero, si trasformi in una epidemia all'interno della porcilaia”.

Occorrerà attendere ancora qualche giorno per avere gli esiti definitivi degli esami e ottenere il “cartellino rosa” per il via libera e poi Gigi potrà raggiungere gli altri maiali ad Assemini. Nella struttura della Comunità, però, come conferma lo stesso responsabile, Signor Piga, “non ci sono maiali da passeggio” ed è dunque possibile ipotizzare che Gigi seguirà lo stesso destino dei suoi simili.

:bigemo_harabe_net-127::bigemo_harabe_net-127::bigemo_harabe_net-127:

E poi mi vengono fatte crtitiche quando critico (sulla base di prove) certe associazioni... :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

dichiara il presidente della LAV Gianluca Felicetti - Cerchiamo con urgenza una famiglia, con adeguato spazio disponibile ed esperienza di convivenza con suini, disposta ad assicurare la giusta pensione a Gigi e a prendersene cura

Nella struttura della Comunità, però, come conferma lo stesso responsabile, Signor Piga, “non ci sono maiali da passeggio” ed è dunque possibile ipotizzare che Gigi seguirà lo stesso destino dei suoi simili

Ottima soluzione... :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Visto che la polemica è rivolta a me ti rispondo che nessuno ti critica solamente il marcio per me non è in tutte le cose.

Voglio avere anche una visione ottimistica della vita e delle cose, perchè se la pensassi sempre come te mi sarei già siucidata!!! stop

Link al commento
Condividi su altri siti

Visto che la polemica è rivolta a me ti rispondo che nessuno ti critica solamente il marcio per me non è in tutte le cose.

Voglio avere anche una visione ottimistica della vita e delle cose, perchè se la pensassi sempre come te mi sarei già siucidata!!! stop

Io son ancora in vita... :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

Quindi Gigi verra' soppresso prima o poi, ma NON MANGIATO perche' non essendo castrato non e' commestibile?

E' giusto quello che ho capito?

non è vero che se non è castrato non è commestibile...la maggior parte dei salami che mi mangio sono fatti con maiali interi...quindi verrà macellato e mangiato...

Link al commento
Condividi su altri siti

il sapore è leggermente più forte ma è buono lo stesso si deve aver cura di pulirlo subito appena morto ma questo vale per tutti i maschi

cinghiali,caprioli, daini ecc

si, esattamente così...oltre all'incoerenza pure l'ignoranza...e i cani abbandonati dai cacciatori all'apertura della caccia?? nelle riserve si può cacciare tutto l'anno e prima di comprare un cane lo si prova, come con i cavalli...

Link al commento
Condividi su altri siti

Quindi Gigi verra' soppresso prima o poi, ma NON MANGIATO perche' non essendo castrato non e' commestibile?

E' giusto quello che ho capito?

non è vero che se non è castrato non è commestibile...la maggior parte dei salami che mi mangio sono fatti con maiali interi...quindi verrà macellato e mangiato...

Visto dove sta l'inghippo?

Mi sa di una notizia pilotata per far risaltare l'impegno di qualcuno (...) per trovare una sistemazione al povero Gigi...che però aimè è una farsa... :bigemo_harabe_net-127:

Link al commento
Condividi su altri siti

Mmmmmmmm.........mi sa che di notizie di pseudo impegni e pseudo risoltati ne circolino per cosi!

Per non parlare di risultati che certi si attribuiscono quando invece sono di altri......

Vorrei citare un episodio che conosco perchè è accaduto a Genova.....2 anni fa ho conosciuto un gruppetto di persone non facenti parte di nessuna associazione che fanno vari presidi.......da anni(e intendo almeno 10 anni anni per quanto riguarda alcuni di loro!)facevano presidi contro il circo ogni volta che si attendava a Genova(non solo contro il circo però!).......Mi hanno detto che in tutti questi anni non si erano mai visti ne Verdi ne LAV ai presidi e una ragazza(piu che altro signora!)che si era distaccata dalla LAv ha detto che in tutti quegli anni l'associazione non si era mai mobilitata per i circhi a Genova........

Cmq quest anno il comune di Genova sulla scia di molte altre città(forse molte è dire troppo ma vabbe!)ha deciso che non potranno piu attendarsi circhi con animali..........

Il giorno dopo sul giornale è comparso un articolo che diceva"Dopo anni di presidi e pressioni la LAV e i Verdi sconfiggono il circo con animali!"e l'artricolo elogiava il presunto attivismo di entrambi..........

Link al commento
Condividi su altri siti

Mmmmmmmm.........mi sa che di notizie di pseudo impegni e pseudo risoltati ne circolino per cosi!

Per non parlare di risultati che certi si attribuiscono quando invece sono di altri......

Vorrei citare un episodio che conosco perchè è accaduto a Genova.....2 anni fa ho conosciuto un gruppetto di persone non facenti parte di nessuna associazione che fanno vari presidi.......da anni(e intendo almeno 10 anni anni per quanto riguarda alcuni di loro!)facevano presidi contro il circo ogni volta che si attendava a Genova(non solo contro il circo però!).......Mi hanno detto che in tutti questi anni non si erano mai visti ne Verdi ne LAV ai presidi e una ragazza(piu che altro signora!)che si era distaccata dalla LAv ha detto che in tutti quegli anni l'associazione non si era mai mobilitata per i circhi a Genova........

Cmq quest anno il comune di Genova sulla scia di molte altre città(forse molte è dire troppo ma vabbe!)ha deciso che non potranno piu attendarsi circhi con animali..........

Il giorno dopo sul giornale è comparso un articolo che diceva"Dopo anni di presidi e pressioni la LAV e i Verdi sconfiggono il circo con animali!"e l'artricolo elogiava il presunto attivismo di entrambi..........

Tutto regolare :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Copio e incollo parte del regolamento.

Viene quindi fatto veto di inserire nei post nomi o immagini di:

- Marche

- Marchi

- Prodotti

- Aziende

- Società

- Medicinali

- Associazioni

- Allevatori

- Operatori Turistici

Quindi adesso basta inserire nomi di associazioni per sminuire o contrastare, dubitare ecc della loro professionalità. Se volete parlare male delle associazioni siete liberi di farlo in modo generalista senza indicare nessuno in particolare, mi riservo di cancellare da adesso in poi ogni discussione in cui vengono citate associazioni o altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...