Vai al contenuto

Cure Erboristiche


Aquilotta
 Share

Recommended Posts

Insieme con la mia istruttrice stiamo tentando di curare con le erbe alcuni problemi dei cavalli della scuola che non trovano sollievo nei farmaci tradizionali.

Abbiamo cominciato con una cura esterna per una vecchia brutta piaga. Non è stato difficile trovare, anche in internet, informazioni sulle erbe che stavamo usando per preparare il nostro unguento perchè (oltre a tutti i testi consultati) ho rintacciato ogni erba utilizzata anche all'interno di prodotti pubblicizzati per i cavalli... quindi sono andata tranquilla

Però ora l'istruttrice vorrebbe tentare di curare una brutta tosse che col caldo è peggiorata ulteriormente portando l'enfisema... quindi qualcosa per uso interno... e secondo me la faccenda si fa più delicata. Perchè, ad esempio, so già che una delle erbe che di solito uso io stessa per i problemi respiratori (l'equiseto o coda cavallina) per i cavalli è tossica.

Sto cercando naturalmente di informarmi in maniera molto scrupolosa, ma proprio per essere pignoli... chiedo a voi se sapete indicarmi quali erbe vi risulta possano essere tossiche o cumunque sconsigliate per i cavalli...

Non è che vogliamo improvvisarci veterinarie... è che dopo averle provate tutte inutilmente... questa, per i nostri amici cavalli, è proprio l'ultima spiaggia!

Della serie: tentar non nuoce... ma dobbiamo esserne veramente sicuri!!! :bigemo_harabe_net-134:

Link al commento
Condividi su altri siti

Aquilotta non scherziamo...il fai da te è la peggior cura che esista...

Almeno compratevi un libro di omeopatia equina...

Link al commento
Condividi su altri siti

innanzi tutto perchè non avete curato la tosse appena s'è manifestata?

come ho detto... i cavalli sono curatissimi, ma in alcuni casi le medicine non servono più a niente!!! scherziamo???... al maneggio c'è gente seria che segue i cavalli costantemente e devo dire (ho constatato) con grande affetto... nessuno li trascura!!! Ci stiamo occupando solo di quei casi che con i farmaci di sintesi non ce la fanno a migliorare.

Aquilotta non scherziamo...il fai da te è la peggior cura che esista...

Scusa se abbiamo opinioni diverse: io ho risolto alcuni dei miei problemi solo quando sono arrivata al fai da te. Che ovviamente NON significa improvvisare, ma fare da soli cose su cui prima ci si è rigorosamente documentati.

O forse mi sono espressa male: per fai da te si intende di solito l'improvvisarsi dottori e prendere farmaci a casaccio. No, qui si parla di usare vecchi rimedi naturali che in farmacia non si possono trovare. Fai da te significa solo che anzicchè comperare prodotti pronti in erboristeria a prezzi esorbitanti si preparano in casa utilizzando magari gli stessi ingredienti (ma con il vantaggio che usando erbe fresche si ha un'efficacia maggiore)...

Vi prego di non prendermi per un ingenua... curo da anni me stessa, familiari e amici con le erbe... e proprio perchè conosco piuttosto bene l'argomento so che persone e animali non hanno lo stesso metabolismo e che quindi ci sono precauzioni da prendere.

Ho testi che trattano anche le piante destinate ad uso animale... ma contavo sulla vostra passione e competenza per i cavalli per avere delle conferme.

Grazie in ogni caso per i consigli

Link al commento
Condividi su altri siti

aquilotta un cavallo non arriva ad avere un efisema polmonare nel giro di una notte, intendevo dire che una tosse se curata come si deve subito non porta a quei risultati, bastano un po di costanza e i farmaci giusti e la cavalla torna ok...

poi magari la cavalla vi è arrivata in maneggio già con la tosse da chissà quanto tempo e il problema ormai è diventato cronico ma anche là bastano pochi accorgimenti e gli sciroppi giusti (spesso fatti con erbe naturali) e la situazione può stabilizzarsi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Jackie, questo il nome del cavallo con la tosse, ha 15 anni ed è arrivato al maneggio dopo esser stato sottratto ad un macello... credo che avesse già quel problema, di sicuro adesso è diventato cronico. Ho sentito che quando peggiora gli danno del cortisone e mi dispiace che sia la sola cura perchè conosco gli effetti collaterali che ha.

E' stata la mia istruttrice a chiedersi se non fosse possibile fare qualcosa di diverso usando le erbe, e ci stiamo tuttora informando.

In realtà io non sono molto ottimista, credo che il problema di Jackie sia abbastanza serio, l'altro giorno faceva veramente fatica a respirare....

Però so anche che l'efficacia delle erbe a volte è sottovalutata e non viene neppure presa in considerazione dalla maggior parte dei veterinari...

Dal momento che non conosco nessun vet. aperto a questo tipo di terapie, continuerò a cercare personalmente informazioni in questa direzione, per il bene di Jackie.

E che siano farmaci omeopatici, preparati d'erboristeria o cure della nonna... l'importante è che giovino a lui!!! Magari non sarà possibile fare miracoli, ma mi accontenterei di farlo stare un po' meglio!

Link al commento
Condividi su altri siti

ci sono tante cose che si possono fare per migliorare-stabilizzare le condizioni di un cavallo con un enfisema polmonare...

ad esempio che tipo di fieno gli date?

bisogna bagnare sempre il fieno e non spruzzandolo un po' sopra e basta, si prende una bella bacinella grande tipo quelle che si usavano una volta per lavare i panni e si immerge completamente il fieno per 5-6 minuti. in più sarebbe utile metterlo su una retina appesa in modo che il cavallo non mangi vicino alla lettiera di trucciolo (che comunque ha sempre un po di polvere)...

oppure per eliminare del tutto il problema polvere puoi usare il waffer che oltre al fieno ha già dentro vari cereali, quindi non devi neanche andare a comprare il mangime perchè basta quello...

come lettiera di può usare la torba che fa pochissima polvere (costa una cifra però), in ogni caso quando rifai il box sarebbe meglio tenerlo lontano per una mezz'oratta così tutta la polvere si deposita per terra e non se la respira...

ci sono molte cose da fare senza dover ricorrere al fai da te, sono certa che il vet te ne potrà dire molte altre oltre a quelle che ti ho citato io...

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie Franz Kimi, apprezzo molto i consigli.

A bagnare il fieno ci abbiamo già pensato, ma non ad appenderlo.

Invece bisognerà prendere in considerazione l'idea di alloggiare Jackie in un box, perchè finora col bel tempo ha passato quasi tutti i momenti liberi in paddock coi suoi compagni di scuola... peccato perchè dovrà rinunciare a un po' di libertà e di compagnia... ma li fuori certamente respira della polvere.

Conto al più presto di avere altre informazioni dal veterinario e (se ci riesco) spero di parlare direttamente con lui.

Poi vi farò sapere cosa decideranno di fare per Jackie

Per il moemnto grazie :bigemo_harabe_net-100:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ora tengono Jackie in un box e sta in paddock solo se il terreno è bagnato. Sta meglio e ha ripreso a lavorare.

Ha avuto un miglioramento anche il cavallo che aveva la vecchia piaga che finalmente si è asciugata e non ha più pus... ora speriamo che cicatrizzi bene :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Ha avuto un miglioramento anche il cavallo che aveva la vecchia piaga che finalmente si è asciugata e non ha più pus... ora speriamo che cicatrizzi bene :D

Sono contenta per lei :bigemo_harabe_net-122: !!!

E Jackie come sta ora??

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...