Vai al contenuto

maria1980

New members
  • Numero contenuti

    0
  • Iscritto

  • Ultima visita

maria1980's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Week One Done Rare

Recent Badges

0

Reputazione Forum

  1. Buonasera a tutti, ho trovato questo forum e ho pensato di chiedere consiglio qua, sicuramente ci sarà qualcuno più esperto di me che non lo sono affatto. Nel mio piccolo zoo casalingo (due cagnolini, due cincillà e due calopsite selvatiche ma abbastanza docili) pensavo di avere due maschietti di calopsite ed ero anche piuttosto orgogliosa di quanto andassero d'accordo. Le ho prese in un'uccelleria a gennaio 2020, il maschio ancestrale aveva circa 10 mesi e la femmina perlata poco più di un anno. Erano due esemplari selvatici ma con tantissima pazienza e tanto lavoro ho ottenuto buoni risultati: mi vengono sulle mani se li chiamo, accettano cibo, il maschio ha imparato un paio di motivetti. Certo, non riesco a manipolarle o coccolarle però ero già contenta così. All'inizio di questo settembre ho scoperto che invece la perlata è femmina perché mi ha deposto un uovo a tradimento che si è rotto sul fondo della gabbia. Essendo totalmente impreparata e non sapendo cosa fare ho messo un nido di emergenza in cui ha deposto altre due uova (una dopo un giorno e una dopo due giorni dal secondo). Di questi uno l'hanno rotto loro e l'altro è ancora lì, ovviamente non è fecondo né pieno perché non è stato covato. Ora hanno un nido di tutto rispetto (che sono corsa a comprare con tutto il necessario) e, dopo un po' di giorni di lavoro attorno al foro di entrata la femminuccia ha deposto un uovo il 16 (nel nido) e ha iniziato a covarlo subito, insieme al superstite della covata precendete (che lascio lì tanto per fare numero). Il 18 ha deposto un altro uovo. Loro sono bravissimi: covano a turni, lui soprattutto di giorno (spesso insieme) lei la notte. Però oggi è il 21 e non ha più deposto quindi ha fatto solo due uova, non è poco? Oggi è uscita e d è stata un paio d'ore fuori dal nido (non continuate, in tutto) e le ha passate quasi sempre sul fondo gabbia. Ha mangiato tantissimo (semi, pastoncino, fetta biscottata, osso di seppia e rucola) ha bevuto un paio di volte (nell'acqua ho inserito della vitamina E liquida me l'hanno consigliata al pet shop, 2 gocce per 110 ml di beverino) e ha defecato piuttosto abbondandemente. Però il fatto che sia stata sul fondo gabbia (non sempre eh ma parecchio) mi ha preoccupata, unitamente al fatto che oggi avrebbe dovuto deporre un terzo uovo e non è successo. Non è gonfia né arruffata, non sembra particolarmente abbattuta. Lei è molto calma di carattere quindi è sempre stata piuttosto tranquilla e silenziosa, da sempre. Ora: io non volevo dei pulli tant'è che pensavo di aver comprato due maschi ma ormai è saltato fuori così e ho deciso di provare una cova. Però mi chiedo: secondo voi è normale tutto ciò? Può fare solo due uova? E' possibile che non deponga a giorni alterni ma in tempi più lunghi? (la cova precedente depose mercoledì sera-venerdì sera e lunedì in tarda mattina) Mi devo preoccupare per lei (tipo qualcosa come ritenzione dell'uovo) Io sono solita lasciare a loro disposizione un sacco di cibo di tutti i generi perché loro sono amanti solo dei semi e cerco di stimolarli a consumare frutta: faccio bene anche adesso a dare tanta varietà? Le feci così grosse della femmina sono forse da imputare a qualche errore che ho fatto dando cibo inadatto in questo momento? Potete darmi qualche consiglio perché è la prima volta che mi trovo in questa situazione e non vorrei mai le succedesse qualcosa, anche se è una selvatichina le sono tanto affezionata. Vorrei tanto cercare di fare andare tutto per il meglio ma non so bene come muovermi. Grazie mille. Maria.
×
×
  • Crea Nuovo...