Vai al contenuto

Sguganga

Members
  • Numero contenuti

    16
  • Iscritto

  • Ultima visita

Sguganga's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione Forum

  1. Ciao ragazze volevo aggiornarvi sulla situazione. Purtroppo ho dovuto rimandare i test allergici perchè quello che doveva essere il mio compagno d'appartamento mi ha paccato per il mese di febbraio. Mi ha detto che deve vedere per marzo, ma in ogni caso salta tutto anche per questo mese. Ho carcato qualche appartamento per trasferirmi da solo, ma purtroppo i monolocali costano troppo e non me li posso permettere. Per il resto tutto bene, e voi? Come state? =) Gianluca
  2. No Ladyice non fraintendere, so benissimo che non volevi mettermi pressione e mi rendo conto che il mio post sembrasse abbastanza incazzoso, ma è solo perchè con la scrittura non si riescono a trasmettere le proprie emozioni. In realtà volevo solo spiegartil il motivo della mia momentanea assenza =). Come potrei mai rispondervi male con tutto l'aiuto che mi avete fornito ;)
  3. Non esattamente. Chiedo scusa per i giorni di latitanza, ma la mia amica ha assunto comportamenti abbastanza fastidiosi. Mi spiego meglio, continua a rimandare/offrire scuse ridicole per ostacolare la "prova". Quindi non sono fuggito, sto semplicemente affrontando una situazione di stallo. Ci tengo a sottolineare che in ogni caso il potenziale acquisto avverrebbe successivamente al mio trasferimento a Genova che (incrociamo le dita!!! ) dovrebbe avvenire a febbraio. Sì, insomma, offro poche garanzie al momento, e le difficoltà nel venire a contatto con fieno e coniglio non aiutano purtroppo... Gianluca
  4. Trovo davvero incredibile un cambio di comportamento così repentino! Le conseguenze nei conigli maschi invece quali sono?
  5. Ciao a tutti sono tornato ;) Dunque dunque...Se dovessimo aprire il capitolo sulle mie allergie non finiremmo più. Quindi mi limiterò a dire che l'erba appena tagliata mi uccide ( se passo in macchina nei pressi di un tagliaerba inizio a stare male anche con i finestrini chiusi) mentre non ho mai riscontrato problemi con il fieno, se con fieno intendiamo l'erba tagliata da tempo. La mia prova allergica con i conigli della mia amica dovrebbe avvenire entro un paio di giorni comunque Gianluca
  6. Ciao belli! Volevo comunicare che giovedì mattina parto alla volta di Pila per festeggiare con amici l'ultimo dell'anno. Ne approfitto per augurare a tutti un felice anno nuovo pieno di soddisfazioni per voi e i vostri animali! Ovviamente non sarò presente sul forum fino al mio ritorno (2/3 gennaio). Auguri! Gianluca
  7. Devo dire ragazze che dopo le informazioni che ho ricevuto, il coniglio passa assolutamente primo tra le mie attuali scelte . Rimane ovviamente la riserva dell'allergia. Ho scoperto che una mia cara amica possiede due conigli e proverò a entrarci in contatto nei prossimi giorni per vedere un po' cosa succede. Dovessi riscontrare sintomi allergici dovrò tirarmi indietro (come ho fatto con il gatto) perchè vorrei trovare una soluzione congruente coi miei problemi di salute. Non so davvero come ringraziarvi ragazze, sono davvero fortunato ad incontrare cotanta gentilezza Gianluca
  8. Sguganga

    Il Coniglio Gigante

    Dando per scontato che si tratti di un animale in tutto e per tutto simile al suo cugino "nano" vorrei fare qualche domanda generale su questa palla di pelo. =) (sfrutto la gentilezza di Erika ) 1) Tralasciamo per un secondo tutte le sfumature caratteriali che variano da soggetto a soggetto. Come si pone mediamente il coniglio nei confronti del proprio padrone? Mi è stato riferito che essendo una "preda" è difficile che si lascia andare a gesti di affetto attivo, come possono fare per esempio un cane e un gatto. 2) E' sempre e comunque e necessaria una gabbia? Esiste la possibilità di lasciarlo libero per l'appartamento con la certezza che imparerà a fare i propri bisogni in una lettiera? 3) I suoi costi di mantenimento sono elevati o abbordabili? 4) Perde grandi quantità di pelo? 5) Come funziona il "bagnetto" dei conigli? Grazie!!! Gianluca
  9. Non conosco nessuno che possiede un coniglio, ma il proprietario di un negozio a cui mi rivolsi qualche tempo fa mi disse che volendo potevo prenderne uno in braccio per vedere che effetto mi fa. Posso farti qualche domanda su questo animale? =) PS: L'animale che poteva soddisfare i miei parametri che non ho voluto nominare prima è il maialiano vietnamita. Qualcuno di voi lo possiede?
  10. Bè se appartenessi a quest'ultima categoria sarebbe una splendida notizia... Anche perchè quanto sono belli i conigli giganti?
  11. E sul prezzo dei cuccioli sapete qualcosa? Qualcuno di voi ne ha mai acquistato uno? Gianluca =)
  12. Grazie a tutti per il benvenuto!
  13. Grazie a tutti per il benvenuto! =) Per quanto riguarda il siberiano, so che c'è un allevamento a pochi minuti da casa mia. Tuttavia mi hanno detto anche che è molto costoso e che inoltre non annulla l'allergia ma la attutisce solo parzialmente. Sono stato disinformato? Il cane è una possibilità che sto prendendo in considerazione, anche se non mi ha mai entusiasmato. Per quanto riguarda il furetto ho saputo che anche privo di ghiandole mantiene lo stesso un odore poco gradevole che, per quanto io possa abituarmi, può dare noia a che prende la casa con me. E anche il coniglio era già stato considerato ma questo--->http://conigligiganti.com/ (:-D) Tuttavia mi è stato detto che il 90% degli allergici ai gatti, lo è anche ai conigli perchè l'allergene contenuto nella saliva, è dello stesso ceppo. Rinnovo i ringraziamenti per i vostri consigli, Gianluca =)
  14. Un altro saluto ad Animali nel mondo. Inizio subito a spiegare il motivo di questo topic. Il mese prossimo mi trasferirò a Genova città per riuscire a frequentare meglio le lezioni del mio ateneo. E dopo averci riflettuto ho accolto con entusiasmo l'idea di adottare un animale domestico; ma quale? Navigando su questo forum ieri sera, ho riscontrato che sono molti coloro che vi postano la mia stessa domanda. Ma a differenza della maggior parte di loro, il mio intervento sarà piuttosto specifico in vista dei miei gusti, della mia salute, del luogo dove vado a vivere. Ho pensato di riassurmervi la mia condizione con una sorta di tabella che unisca tutti i miei parametri: RESTRIZIONI: 1) Sono allergico a cane e gatto. E questo è il mio problema più grande: io adoro i gatti, ne avevo una da bambino ma ora non ne posso più tenere perchè ogni volta che vengo a contatto si manifestano immediatamente patologie rinitiche e sfoghi cutanei. Per i cani invece ho solo una lieve allergia, nel senso che solitamente non ho nessun problema con il pelo corto o raso mentre sovviene qualche sintomo con i cani a pelo lungo. 2) Vado a vivere in un appartamento dove il massimo spazio esterno che possiedo è un balcone. 3) Detesto gli animali che puzzano. 4) Sono disposto a pagare un po' di più l'animale al momento dell'acquisto, purchè i costi di gestione/mantenimento non superino le possibilità si uno studente senza reddito. NON-RESTRIZIONI: 1) Ho letto che molte volte, agli utenti sopracitati, è stata posta questa domanda: "Che cos'è per te un animale domestico?" Per me un'animale domestico deve essere prima di tutto un amico. Sono assolutamente convinto che sia meglio adottare l'animale più brutto del mondo, ma che ti vuole bene, rispetto al più bello ma che (per indole solitaria o perchè non ha sviluppato quella parte del cervello) ti consideri semplicemente "colui che gli da il cibo". 2) Non ho nessun pregiudizio di sorta, ma anzi sono molto aperto a prendere in considerazione anche animali strani o poco diffusi, che per dirla tutta mi affascinano molto. =) 3) Per quanto riguarda una potenziale gabbia ho letto più volte aspre critiche da parte di molti utenti che la considerano uno strumento da utilizzare il meno possibile. La fortuna di trasferirsi in un nuovo appartamento è che posso potenzialmente lasciare l'animale libero per la mia stanza, anche quando non ci sono. Le eventuali modifiche per rendere l'ambiente non nocivo alla nostra convivenza saranno decisamente poco pesanti, considerando che ho a che fare con un ambiente in cui non ho mai abitato. Tutto ciò ovviamente richiede un animale che possa imparare a "farla" in una lettiera, o quantomeno a non farla in casa ma aspettare che lo porti fuori. Come potete facilmente constatare, ho lasciato aperte le porte a qualsiasi famiglia animale, tracciando tuttavia delle pennellate più nette su quelli che sono i miei problemi e le mie necessità. In realtà, avrei forse trovato un animale che soddisfa tali caratteristiche ma prima di nominarlo voglio sentire la parola dell'esperto, ovvero voi =) , sul mio dilemma. Ci tengo a ringraziare tutti in anticipo per il tempo e lo spazio che mi è stato concesso, Gianluca
×
×
  • Crea Nuovo...